Vita da single? Il governo cinese crea un sito di incontri online ufficiale

Il governo cinese ha creato un sito di incontri ufficiale rivolto ai cittadini con impiego pubblico con lo scopo di renderne sicura ed affidabile la navigazione.

Nel 2005 il governo cinese ha creato un sito di incontri per aiutare i cittadini cinesi a trovare la propria anima gemella.

E' stato creato per un pubblico di impiegati pubblici con lo scopo di renderne affidabile la navigazione e la ricerca di utenti.

Il sito è raggiungibile all'indirizzo www.ywqq.gov.cn ma, se non capite il cinese, è pressoché impossibile utilizzarlo. Con l'ausilio di un traduttore automatico si riesce a leggere quanto segue: "I membri sono di alto calibro, sono ben educati e con un lavoro stabile". Ed inoltre: "Tutte le informazioni sono state confermate dal sindacato e registrate con il ministero della Pubblica sicurezza, per garantire accuratezza e affidabilità."

Il sito dall'inizio del 2005 ad oggi ha totalizzato circa 5.000 utenti iscritti. Pochi se confrontati a quelli di Lovepedia.net che da Giugno 2007 ad oggi ne ha totalizzati oltre 320.000, ma è sicuramente un'iniziativa interessante da parte delle pubbliche amministrazioni.

17 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Simon0574

Simon0574

45 anni, Modena (Italy)

E per quanto riguarda a me cosa mi servirebbe?
Attualmente io mi sono inscritto in sei chat e sono sempre al punto di partenza.
Non ho mai avuto un contatto da una sola donna normale.
Solo e sempre richieste di sesso da parte di persone anonime.
Si...si..
Bella invenzione le chat.
00
Insint45

Insint45

51 anni, Ascoli Piceno (Italy)

Sono fantastici!

...Oppure hanno forti pregiudizi per chi preferisce non tenersi estranei per casa?

 

(Per chi non l'ha capita, cito una frase di Alberto Sordi: "Mi chiedono sempre perché non mi sono sposato. E' che non amo avere estranei per casa"   ;ahah )

 

00
luna-stella

luna-stella

68 anni, Prato (Italy)

io sono daccordo con tanzanite. In Italia quando si resta soli e se poi hai anche qualche anno in piu' non hai nessuna possibilita' per trascorrere il tempo libero se non restando in casa
00

tanzanite

che lo stato cinese abbia preso questa iniziativa mi pare una buona idea,anche se lo ha fatto in un modo un po "ingessato" e certo diverso e lontano dalla mentalità occidentale. Ma almeno forse ha evitato le varie truffe possibili in rete...Io penso in generale che i siti come lovepedia siano utili in quanto oggi si vive in una società che crea solitudine...Ma forse sarebbe un'idea ancora migliore se in ogni città nascessero locali e circoli riservati ai singles,come ,credo,avvenga negli States...
00

evaadamo

comunque sia visto che non è facile buana fortuna atutti compreso me ciao luigi
00

mikesrl

Sono d'accordo con chi ha indicato lovepedia un buon mezzo per contattare persone che risiedono lontano e in particolare c'è l'importante domanda sul fumo, che in altro sito gratuito non viene chiesto. Considero questo fatto come se ci troviamo su un treno con scomparti per fumatori, divisi dai non fumatori. Si capisce subito se si può allacciare un'amicizia per un futuro incontro. Io contatto solo le non fumatrici perchè è molto difficile per le donne togliersi questa abitudine.
Per le cinesi, tra le quali ce ne sono molto belle, ho notato che con quelle già arrivate in Italia è difficile poterci parlare anche se hanno imparato la Ns. lingua.
00

wavigiu

Sono dello stesso parere di "very65". Ho sempre gradito esprimermi con modo ed eleganza di linguaggio, anche solo parlando della semplice preparazione di un gustoso e veloce piatto di spaghetti. Ovviamente, in alcune conoscenze di nuove persone e compagnie, ho percepito della sciocca freddezza/timore nell'aprire una sorta di dialogo leggero e iniziale. Con una selezione a modo, mi sono orientato, e continuo a farlo, verso persone che sanno manifestarsi attraverso dosata gestualità e tono di voce: piacevole personalità. Non offendo né inpongo la mia persona/presenza... Gradisco sempre scegliere -vie non affollate e caotiche- Un sorriso a tutti.
00

amoglianimali

penso che ogni nazione abia il suo sito x conoscere o incontrare persone. devo dire che lovepedia e' un ottimo mezzo x comunicare e grazie a questo sito sono riuscito a comunicare con persone molto simpatiche. grazie lovepedia (K) (L) (K) (L) .......
00

delfino2010

Sono un'altra cultura, non quella italiana, americana o altro. Teniamoci moglie e buoi dei paesi tuoi, almeno in parte li conosciamo. I cinesi sono come l'ultimo della classe che non ha mai frequentato ed è presente solo al compito in classe che il più bravo gli passa. Risultato che il cinese ti fà lo sgambetto perchè più furbo e supera il primo della classe. Dobbiamo andare in cina per capire che di cinesi in Italia ce ne sono tanti?
00
very65

very65

53 anni, Roma (Italy)

E se creassero un sito ufficiale per..gli integrati del Sistema? Che possa democraticamente raggruppare tutti coloro che pensano, agiscono, parlano e scrivono in omologa..come tante piccole utilitarie fatte in serie..che l'essere "variopinte" non puo'privare di un confondibilissimo e anonimo appeal. Almeno saremmo affrancati dalla deprimente..lettura dei vari "amò,madooo,ciau,ciaooo,hola,ki6,punto!,in primis" ecc.Inoltre,promuovendo una siffatta iniziativa rischieremmo di.. riscoprire Classe,Eleganza e Cultura -anche- nella ns.bella Lingua Italiana, distinguendoci dal "qualunque" e contribuendo a far sì che questo Paese susciti un pò meno l'ilarità degli altri.
00
attimisonori26

attimisonori26

55 anni, Milano (Italy)

madooooooooooooo ;doh
00
lorenzoginseng

lorenzoginseng

47 anni, Milano (Italy)

Sarebbe bello facessero anche in italia qlcosa di simile dove l'ufficiale rende tutto più 'di casa'..
00

Boji

Ci hanno copiato anche quello?... ;ahah ;bye
00
romeo972

romeo972

47 anni, Bari (Italy)

Al giorno d'oggi e nei paesi democratici come il nostro l'iniziativa del governo cinese può sembrare maldestra, inefficace ed invadente. A mio giudizio, lo strumento creato, sia pure discutibile per molti aspetti, appare rivoluzionario e, quindi, degno di plauso se si considerano la cultura e le condizioni socio-politiche presenti in Cina.
D'altronde, ritengo che l'iniziativa sia lodevole per qualità in un dettaglio, forse piccolo ma fondamentale: porsi in maniera univoca, chiara ed onesta al cospetto degli altri utenti-iscritti. Ne gioverebbe la dignità della persona a scapito della disonestà di alcuni, pronti a maltrattare anche involontariamente, nascosti sicuri come sono dall'anonimato più assoluto quanto subdolo. Certi che la violenza psicologica non distingue i sessi (ahinoi!!) :(
;bye
00
tigreza

tigreza

63 anni, Espírito Santo (Brazil)

;smack ;smack ;smack
00