Come affrontare una relazione senza timore

Amate così tanto da non riuscire a stare con la persona del vostro cuore o ad intraprendere una nuova relazione seria? Scoprite come affrontare i timori

Capita a molte persone di amare a tal punto da non riuscire a stare con quella persona che li attrae totalmente.

A volte non si tratta solo di paura d'amare o di innamorarsi in modo sicuro e duraturo nel tempo, ma quanto piuttosto timore di affrontare un rapporto che possa non corrispondere alle vostre aspettative. Questo fa parte della vostra insicurezza ed è facilmente leggibile nei vostri occhi da chi li incrocia e riesce a penetrarvi nel profondo.

La persona che riesce a capire le vostre paure è quella più adeguata a dar vita ad un'unione spirituale oltre le righe; ma è la stessa che dal canto suo può provare gli stessi timori e decidere di allontanarsi da voi.

Ci sono diversi modi di affrontare una relazione e renderla solida anche se siete tormentati da timori e dubbi continui, visto che se davvero siete attratti dal vostro partner niente e nessuno mai riuscirà a portarvelo via.

Ma forse il problema non viene dall'esterno o dal vostro rapporto, ma da voi stessi che, fin troppo insicuri, non riuscite ad ammettere di aver paura di un sentimento molto più forte dei progetti, delle pretese e degli stessi obiettivi che vi siete prefissati di raggiungere.

- Fate un esame di coscienza e aprite il vostro cuore alla persona che vi sta accanto e che aspetta una risposta da voi, senza a volte comprendere il vostro atteggiamento introverso e chiuso. Se le spiegherete apertamente cosa vi turba qualcosa in voi vi spronerà a proseguire la relazione.

- Se i dubbi continuano anche dopo la pausa di riflessione, la fine della relazione è la soluzione più facile da intraprendere, anche se non l'unica. In questi casi, da entrambe le parti le intolleranze possono indurvi a fare nuovi incontri e a dirigere i vostri cuori altrove.

- In altri casi, potrete chiedere aiuto a chi si intende di affari di cuore e li cura con terapie appropriate ad ogni singolo caso. I benefici che derivano da questa seconda soluzione possono offrirvi l'occasione di tornare indietro o cambiare strada.

In amore come nelle altre relazioni interpersonali capita di avere le idee poco chiare; ma capite bene che la vita è breve e va vissuta a pieno regime, in modo da godere di ogni suo momento piacevole e non.

Affrontate questa avventura con chi volete e riesce a renderla migliore.

20 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
supermaffepro

supermaffepro

54 anni, Milano (Italy)

Valeria ha trovato la conversazione disgustosa con uno scoppiato?
Sappiamo bene chi sia l'individuo maaa.. non vedo ragioni da parte ddi chi dovrebbe bloccarlo a vita
Dopo le offese dirette e gratuite di un casumarzu a caso, lo staff non fa NULLA !!
Valeria, porta la tua denuncia allo staff che gli danno almeno 1 mese di allontanamento e sii incisiva ..ciao
00
Valeria_74

Valeria_74

45 anni, Rovigo (Italy)

mi spiace per te...io l'ho capita!!! Che te non l'abbia capita cambia poco e niente... :no_entry_sign:
00

casumarzu7

non ho capito il significato , idee chiare occhi aperti.... O_O
00
Valeria_74

Valeria_74

45 anni, Rovigo (Italy)

Bhè semplice...lasciandosi andare....idee chiare...ed occhi aperti...:))
00

sonnyblu

da legno........ :ok_woman: :no_good: :no_pedestrians: :no_entry: :spades: :(
00

resiliente59

Che punta? Da muro? Ferro o legno?
00

sonnyblu

io ho il timore, anzi la certezza di non riuscire ad intraprendere una relazione seria, quando vedo una donna immagino solo come sarebbe trapanare con lei, non penso mai ad un futuro, ho solo pensieri peccaminosi e impuri... :bikini:
00
rambo50

rambo50

69 anni, Mantova (Italy)

Beh...timore forse è esagerato, un po' di batticuore magari ci può essere, ma, se anche la controparte è interessata, si fa presto a sciogliersi....
00
dimipunk

dimipunk

45 anni, Trieste (Italy)

Il timore nasce dal fatto che basta un passo falso e una parola sbagliata per mandare all'aria una "cosa bella", e, farla retrocedere tra i sogni di quello che avrebbe potuto essere ma non è stato. Quindi, il timore, e' molto ben giustificato.
00
emmolina

emmolina

51 anni, Venezia (Italy)

Se si ha timore anche nell affrontare una cosa bella allora si è messi male.
01
romeo972

romeo972

47 anni, Bari (Italy)

Il timore di approfondire la conoscenza di una persona attraente, scongiurando così il rischio dell'innamoramento con tutto ciò che ne deriverebbe, sarebbe sintomatico di disavventure personali particolarmente scomode da poter rivivere se non semplicemente ricordare.
Solo chi ha provato il terribile scotto di una scelta potrebbe pensare di evitarla ancora una volta, temendone il ripetersi del nefasto esito. Da qui, in particolare, chi si è innamorato avrebbe modo di decidere di non legarsi sentimentalmente a nessun'altra persona, rinunciando ad approfondirne la conoscenza.
In effetti, è sconsolante assistere a casi di rinuncia preventiva all'amore, se non altro perché nel caso capace di donare ogni bene personale.

Come superare il timore di bruciarsi ancora?
Con la matura consapevolezza delle proprie capacità ed una buona dose di amor proprio, affrontando le occasioni di innamoramento con serenità d'animo, di chi senza colpi di testa cerca il meglio per sé stesso!
;bye
00
rambo50

rambo50

69 anni, Mantova (Italy)

Ma che articolo è? ma si, mi dispiace criticare chi ogni giorno se ne deve inventare una per proporre l'argomento del giorno, ma qui siamo ne guazzabuglio totale.
Che significa "timore di affrontare una relazione"? Se uno/a non la vuole se ne sta alla larga, ma se incontra una persona che suscita certe emozioni, che fa sparire tutte le altre, che rapisce e te la sogni pure, non è che stai a fare tutti quei ragionamenti, e non significa essere superficiali. Le certezze in assoluto non esistono, può durare un giorno, un mese, 10 anni, o per sempre, e chi lo sa.... ma è questa la vita.
00
supermaffepro

supermaffepro

54 anni, Milano (Italy)

Come affrontare una relazione senza timore?
NO SCUSATE - ma serve il timore forse?
MaNNhèèèèèèèèè ..AHAHAHA
Viva TUTT li oMMnnn e TUTT le Tonnn, sciUppaTT sciUppaTT ..AHAHAHA
Ma che mondo abbiamo sciuri e sciure? MadddooooooNNN :joy: :joy: :joy:
00
Elita

Elita

56 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

La vita é così breve, senza una seconda possibilità di esistenza per sciuparla dietro timori di questo genere, specialmente quando si é ormai raggiunta la soglia di un ' età non più giovanissima....non si ha niente da perdere, anzi!
I timori dovrebbero essere altri, legati alla salute quando potrebbe venire a mancare sia la nostra oltre quella dei nostri affetti più cari.

Mentolo , tu si che hai capito tutto della vita! Magari tutti come te! E non lo dico con ironia ,sia chiaro ;ok
00
shreeek

shreeek

53 anni, Vicenza (Italy)

Buongiorno. Un fondo di timore lo ha chiunque, anche se non lo ammettera` mai......
Buonagiornata
00