Tradimento maschile e femminile: quali sono le differenze?

Uno studio ha permesso di chiarire alcune dinamiche legate all'infedeltà coniugale.

Ci sono differenze se nel corso di un matrimonio a tradire è l'uomo o la donna? A quali conseguenze si va incontro? Se lo sono chiesto gli studiosi del Bowling Green State University, che hanno analizzato oltre 1600 soggetti per un tempo prolungato.

Gli studiosi hanno cercato di comprendere in che percentuale l'uomo e la donna tradiscono all'interno del rapporto coniugale e quali varianti della vita di coppia possono fare propendere i coniugi per un possibile divorzio, successivamente ad un tradimento.

È stato notato come l'uomo tradisca addirittura tre volte in più rispetto alla donna, ma questo non influenza affatto la percentule di divorzi successivi alla relazione extraconiugale, che resta molto alta.

Cuorioso invece il risultato che ha delineato come alcune caratteristiche legate agli stili di vita dei singoli coniugi possono modificare la loro decisione di separarsi o meno. In particolare, se la donna lavora è più propensa a perdonare l'uomo e ad evitare quindi la separazione, mentre se la coppia è fortemente religiosa la probabilità che si vada incontro a dovorzio è molto più alta.

Pensate che ci siano differenze fra il tradimento maschile e quello femminile?

24 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

TheDreamer1968

Comunque sia...comunque vada...non c'è nessuna distinzione...il tradimento non ha sesso o condizioni sociali...si tradisce perchè si vuole tradire e si è consapevoli di ciò che si sta facendo, il che lo rende ancora più terribile, ne uomo o donna...il tradimento è tradimento...e basta!
00
Dairlewanger

Dairlewanger

43 anni, Piacenza (Italy)

Per me il tradimento è uno e uno solo.che sia l' uomo o la donna a farlo non fa differenza.il tradimento è come una bestemmia non verso Dio ma verso l' essere umano
00
supermaffepro

supermaffepro

55 anni, Milano (Italy)

Certamente, si potrebbe dire anche di te x quanto hai detto a me
Vamos a matar, companero ..AHAHAHA
00
supermaffepro

supermaffepro

55 anni, Milano (Italy)

Arevoir, a me sembrava che eri tu a voler descrivere una certa nostalgia del passato
A mio vedere tu parli spesso di matrimonio, pratica ormai morta, defunta e asfaltata
Quando scrivo di un passato, è x far comprendere il presente x come si è evoluto fino a noi e mi dispiace che tu veda il mio mondo solo in negatività
+ttosto sono pessimista con la voglia del sorriso sul volto di tutti ed è vero quanto hai detto su un dettaglio, ho sofferto molto e non solo attraverso la mia pelle ma, anche attraverso storie vere di tanti amici e amiche che oggi non vedo +, anche x non farmi trascinare da certi vortici impressionanti
A questi sfigati ho dato un grande supporto, qualcuno mi ha entusiasmato x essere riuscito/a a riprendere il cammino, altri si sono suicidati, o persi fra cliniche e cazzate varie ..non sai che demenza c'è in giro e te ne preservo dall'orrido
Non vivo x mia fortuna nel passato x come potresti pensare, non ne ho il tempo di viverlo del tutto e ti dico che era bello
Un altra mia fortuna è che, ho amicizie frizzantine che godono la vita senza piagnistei e questo x me è notevole ..con me piangere è impossibile e chi ci prova ha un regalo assicurato "1.2.3 fora dai pè", altrimenti asciugati quelle falsità acquose e inizia a sorridere che è l'ubnica cosa che puoi portare al mondo
Di solito i miei metodi funziona e l'orizzonte viene cambiato in breve tempo, poi vabbhè, come 2 mesi fa, non ce l'ho fatta con un amico di mio cugino ..perso e disgraziatamente inavvicinabile ..non sono un leggero x i miei amici ma so come far vedere oltre e godere di quel che si ha
Aurevoir, a volte mi chiedo cosa sai della realtà e mi pare che tu conosca solo quel che gira attorno a te
Vuoi sapere come si vive a Milano?
Esiste da me il bello ma anche il brutto e fregarsene del NERO è possibile solo x chi non ha una coscienza viva
Vivo a Milano, in una grande città caotica, pazza e tranquilla a momenti, serena e delinquenziale in altri ..non vivo a Genova sulle colline o su spiagge al mare
Milano ha circa 2 Mln di persone e di giorno sfiora ben 4Mln, persone che a volte vanno oltre toccando vette + alte
Sai immaginartele?
Comprendi le differenze che possono portare ai residenti quei 2 se non 3 Mln in +?
Pensa che significa Roma
So di Genova e dei suoi scugnizzi nei vicoletti ..pesciolini direi ma, meglio così
La delinquenza è in vertiginoso aumento in tutta Italia grazie alla politica sgangherata di RENZI e di BERLUSCONI MONTI LETTA PD ed EX PDL e qui a Milano, non si può pensare solo alle nuvole rosa, oltretutto con i nuovi migranti che stanno invadendo strade e caserme con guerriglie tribalie che, in + casi, c'è fra chi ti ruba e chi ti stupra, un finimondo da paura ..+ alla sera ma anche di giorno
X ora è tutto sotto controllo ma mica sempre è festa vhèèè ..sfigato chi passa nel bel mezzo e non sa nemmeno difendersi o scansarsi all'occorrenza
Se si pensa solo in modo ottimistico con l'orgoglio della positività "x come vorresti propagandare tu Arevoir", è normale farsi fottere come pivelli in un prossimo al quanto vicino futuro
Scusa se ti dico, Buono si ma Cj no vhèèèè ..la vita che si ha è quabnto puoi siopportare e tu qui da me non so quanto riusciresti a trattenerti ..stai lì che tutto passa
Le donne in Italia hanno paura e la colpa è del tuo amico RENZI che sfoggia ottimismo e tu a mio vedere sei l'ottimista dal facile Matrimonio
io non mi sono mai sposato e HO una marea di esperienze al quanto negative, tu che sei reduce di UN matrimonio ne parli come se fosse da rifare
Potenza magica della relatività, ma come facciamo a non vederci? ..AHAHAHA
La delinquenza se ne fotte della giustizia e politicamente questa viene affossata ..non sono solo al maschile i delinquenti sai? E non sai quanto son furbe LE delinquenti
Qui non si veste nessuno con gli stracci e non puoi notarle fra Tajeur o giacche e cravatte se non hai naso e occhio clinico, quindi capirai che sono SCAFATO e non comune con certe personcine ..tu +ttosto, spera in Dio se ne hai 1
A volte polizia & Co, rastrellano personaggi pericolosi, ma poi, molti se ne escono in libertà ..chissà le mazzette che girano
L'altra settimana, 4 giudici corrotti sono finiti dietro alle sbarre ..x ora c'è solo silenzio ma sappiamo che usciranno come fossero mai entrati
Come pensi che dev'essere il futuro di una coppia NUOVA, sapendo che fuori casa può esserci il suo inferno X SBAGLIO?
Non è questione di non dar fiducia al prossimo, è questione di fare molta attenzione a non portarsi a casa la mancanza del portafoglio SE TI VA BENE o, una coltellata oppure.. qualcosa di peggio che tu sembra di non mettere in conto x la poca esperienza
Hai la tua vita tranquilla? Spera sia sempre così, xkè tu non mi sembri scafato a difenderti nel peggiore dei modi che potrebbero succederti
Milano x nostra fortuna è lontana dalle graduatorie mondiali della delinquenza, pensa se vivessimo a CARACAS dove ogni anno ci sono 123 persone ogni 100.000 che muoiono x omicidio
E TU AREVOIR, vorresti proporci un MATRIMONIO? Magari con FIGLI? ..AHAHAHA
Bella questa società ..si veramente :)
Aurevoir, non parli con una mezza calzetta xkè, se non hai compreso ancora, il furbo o la furba ha da far attenzione in mia presenza, qui a Milano non si può pensare alla paura, c'è da salvaguardarsi il culo e chi paura ne ha, cz suoi
Sono cresciuto x 2 anni a contatto di carabinieri e polizia x l'azienda di sicurezza x cui lavoravo, ho amici nell'ambito ed è si un inferno di quanto sento e vedo tutt'ora, sebbene a differenza del 2010 è inferiore ma quando BERLUSCONI IN-governava, e nel mentre distruggeva la Giustizia, lì era il caos
Arevoir, ritieniti fortunato di vedere solo la minima parte di quanto gira qui attorno a noi Milanesi, xkè anche se esistono zone idilliache e prive di minacce nel nostro interland, dove vivo io x esempio, come ti sposti di qualche km non sai bene cosa può succederti xkè si sa, la vita è x come l'annusi e se hai un difetto al naso cerebrale, non puoi accorgerti della realtà oltre la tua ..visione minima
A Milano non si ha da vivere col terrore ma con la prontezza di far fronte alle minacce ed è una allerta in latenza ..c'è ma non lo facciamo vedere e chi non sa farlo, cz suoi
Del futuro ho speranze buone fino a che so far fronte, poi con la vecchiaia, nessuno può sapere come sarà e x quanto ho vissuto, abbraccerò la mia fine, orgoglioso di aver vissuto in appieno
Aerevoir, se il tuo ambiente è + sano del mio, continua a stare nel tuo ambiente, xkè a vivere a Milano, servono i maroni triangolari con le punte accuminate a giocare contro piccoli e forse grandi delinquenti ..a volte in pantaloni e a volte in gonnella ma non dimentichiamo quelli che girano in alta moda
I paesi periferici da far attenzione sono ..Pioltello, Cologno Monzese, Limbiate e Quartoggiaro ma poi, esistono quartieri del centro, come Barona, il Gratosoglio, la Comasina, la parte di viale Monza dopo il cavalcavia e che dire di Chanatown?
Accoltellamenti continui e prostituzione a valanghe e i pappa che di tanto in tanto scatenano casini, sono i + cruenti da deviare
Oggi è migliore di un tempo ma dire migliore non significa che sia sano
Vabbhè, mi fermo xkè c'è troppo e di +
Al mondo c'è comunque da vivere, chi col sorriso e chi anche da cazzuto però mai da cazzaro
Tu Arevoir, immagina che oltre alla tua dolce spiaggia, ci sia il paradiso e non solo quello ..ciao :)
01

SiCheLoSai

Anzichè saltare alle conclusioni o, peggio, a beceri giudizi che qualificano solo chi li esprime, bisognerebbe imparare a leggere, anche le alliterazioni.
00
aurevoir

aurevoir

61 anni, Genova (Italy)

Super, a me non dispiace discutere con te quando lo facciamo come adesso.Io sono convinto assolutamente che tu sia un'ottima persona e che abbia un mondo in testa molto bello. Secondo me hai una enorme paura di confrontare il mondo che hai in testa con il mondo vero che vivi. Hai sofferto in passato e ora ti chiudi alle esperienze. Parli sempre di cose vecchie e soprattutto di cose accadute a gente che non sei tu. E sempre brutte, non ti leggo mai descrivere qualcosa di bello che hai visto e da prendere ad esempio. Lanciati a nuove esperienze e nel caso brucia la tua pelle. Solo così i tuoi giudizi avranno valore, sul sentito dire o provato dagli altri non si costruisce una vita. Ciao.
00

COMEWITHME

Quando hai tante offerte e tanti apprezzamenti è dura resistere. Diciamo che la differenza sta nel fatto che la donna resiste di più anche perché ha più proposte ;-)
10
supermaffepro

supermaffepro

55 anni, Milano (Italy)

Arevoir ok, un po siamo vicini e un po siamo lontani ..tutto sommato non siamo malaccio e x quanto parlavo dello spirito era + lo spirito vitale di una persona ..no, non intendevo spiritualità astratta ed inconcepibile come quelle che hanno in mente la trasmutazione delle molecole di luce e dell'anima, impastando cazzate prese dalla NewAge anni 80/90 ..AHAHAHA
Tra un po verrò a conoscere un'altra donna che crede agli UFO e al capitano della flotta stellare di Andromeda?
No vhèèè, è già successo, ne ho abbastanza :joy: :joy: :joy:
Mi sa che non hai colto il mio concetto, ti trovo impreparato e forse ho scritto troppi concetti e ti sei perso nel guazzabuglio e forse hai lasciato xkè x te scrivevo cazzate
Vabbhè pazienza, non ha importanza, ci abbiamo provato comunque
Si avevo seguito qualcosa di quello che scrivevi con Luna e x me i discorsi filavano si e no
Ok, non prendiamocela, siamo diversi tutto qui ..e x fortuna :joy: ;P :joy: ..ciao:)
00
aurevoir

aurevoir

61 anni, Genova (Italy)

Super, hai fatto una domanda,chi sa spiegare cosa è l'amore. Io ti ho dato la mia risposta. Hai aggiunto, intersecando il tradimento. Se mi spieghi cosa vuol dire intersecando il tradimento magari ti rispondo anche su quello. Ho parlato di sesso perché l'argomento iniziale parla di tradimento sessuale. Se però tu intendi altri tipi di tradimento sono in sintonia con te, se mi hai letto nelle scorse settimane ho scritto più volte riferendomi a tradimenti non solo sessuali. Che reputo più importanti di quelli sessuali. Se anche tu pensi questo una volta tanto siamo in sintonia.
Relativamente all'amicizia per me è una cosa diversa dall'amore, importante ma minore. Quello che unisce le due cose sono che a volte un'amicizia diventa amore, e che un tradimento di un amico può fare male come uno di un partner.
In generale ribadisco che ognuno da alle parole il significato che crede, quello che per te è amore per me non lo è e viceversa. I significati che dai alle cose e agli avvenimenti sono i tuoi, fai bene a vivere come ritieni giusto. L'importante è che tu sia felice e convinto, se lo sei stai vivendo in sintonia con il tuo karma. Visto che ti piace tanto la spiritualità stasera esageriamo. Ciao.
00
supermaffepro

supermaffepro

55 anni, Milano (Italy)

Sichelosai o no ..X le donne vale lo stesso quello che scrivi
...E LA LAGNA CONTINUA @@ minkia ohoooo :"( :"( :"( ;P :joy: :joy: :joy:
00

SiCheLoSai

La differenza è sempe è solo tra lo stare con una donna inaffidabile e senza.
00
supermaffepro

supermaffepro

55 anni, Milano (Italy)

Aurevoir, avevo chiesto dell'Amore e del Tradimento ma hai inserito il sesso che è tutt'altro argomento e, se leggi, io di sesso non ne avevo minimamente menzionato, xò tranquillo, ti sei espresso comunque x come ti sentivi e ti ringrazio veramente, xkè ora oltre a me so come un'altro uomo si potrebbe orientare nel bene/male verso gli altri e anche se stesso in fatto di amore
Pare che x te l'Amore sia qualcosa di astratto, qui non ti spieghi se non dicendo in generale di altri
Sarebbe bello leggere anche le donne, sempre che hanno il coraggio di dedicarne, speriamo nella loro prova che giunga fra noi ..vedremo :)
Avevamo già affrontato questo discorso, vero?
Arevoir, dato che hai inserito il sesso, ti pongo una Domanda
X te Il sesso in una coppia ci sta x definizione fra etero?
Ma, esistono anche coppie che sono asessuate, giusto?
Quindi parlare solo di Amore e non di sesso è tutt'altro mi pare ..ed era quanto chiedevo, poi vabbhè, se ti va ti rileggerò
Dai parametri diversi che abbiamo assimilato/imparato, ognuno è influenzato secondo principi correlati a concetti di varia natura e, dato che sto leggendoti caro Arevoir, mi nascono dei riscontri di cui se non ti senti disturbato, mi piacerebbe discuterne
Si, tra noi x come ci esprimiamo sull'amore siamo all'opposto
Tu, scrivi che x te non esiste una definizione di Amore universale
Scusa se non mi sento d'accordo sulla tua linea, a me fin da bambino hanno insegnato nel modo di vedere l'amore in continuazione partendo dalla stessa Madre Natura che a dire il vero, volte sembra amorevole e altre volte sembra sadica
Parlando di Amore e solo Amore, arrivare a stare veramente bene x accettazione di noi stessi da parte altrui, è il bello nei nostri confronti da chi si dedica interessatamente al nostro bene
Alla trasposizione figurativa che vorrei evidenziare, prendo l'immagine di un contadino che cura con passione e devozione le sue piante
Devozione è x volontà, quindi parlo di spontaneità xkè, senza quella, nulla di grande può avvenire e l'Amore ricevuto quanto donato è qualcosa di grande x chiunque
Scrivevi - Quello che per uno è già amore per un altro non è niente
Ma tu sei un altro?
X cosa sia x te l'amore non l'hai espresso ..allora x te l'amore esiste o non esiste?
In tutta serenità caro Aurevoir, Tu vuoi bene ai tuoi Amici?
Penso e spero di si
E se ti dicessi ..Ami i tuoi amici?
Voler bene è di + o di meno di amare?
Ci vedi differenze fra voler solo Bene e Amare?
A me un Amico/a che mi vuol bene, porta l'accenno che non mi vuole male e, ancor di +, chi mi Ama spontaneamente, mi dona felicità, una grandezza inappagabile
Meglio mi sento se è presente l'amico quando bene non mi sento affatto ma, da parte mia non esiste pretesa alcuna su quanto fa x me, xkè l'Amore c'è se spontaneo
Amore significa donare se stessi senza aspettarsi nulla in cambio ma ai giorni nostri, donarsi a chi non ci appaga, non ha valore ma ce lo toglie, poi vabbhè, se andiamo oltre lo sappiamo bene quel che c'è attorno a tutti, esistono furbi e furbe che continuerebbero a succhiarci energie fregandosene delle mie e tue condizioni e sono quelli/e che deturpano l'Amore, sporcando e distruggendo la purezza cristallina in se
Non tutti sono degni di Amore e x questo c'è un detto
NON REGALARE MAI LE TORTE AI MAIALI E LE PERLE AI PIRLA, butteresti via le tue fatiche quanto il tuo Amore e le tue energie sarebbero spese inutilmente
L'Amore è il Tempio dell'Armonia e come la musica soave non stride le sue note, purtroppo c'è chi opportunisticamente le distrugge ed ecco qui X COME VEDO spesso fra le false coppie, il tradimento puro
Tradire non è solo una questione psichica o affettiva ma, va oltre allo spirito di esistenza, denudando e oltraggiando la fiducia regalata ..ammazzata quella non vi è ritorno, x ciò comprendo la disperazione e lo stridor di denti
Tu Arevoir, dici che non esiste una definizione valida universale x l'Amore ed io come prima sostengo il contrario ..non mi par vero quanto dici ..Bha!!
A parte che se x te il sesso vale poco, nell'amore ha zero valore, quindi che centra il sesso con l'amore che sono 2 argomenti diversi? Ti stai confondendo forse?
Sono cresciuto con gente fin da piccino che sostiene tutt'oggi questo ideale Amorevole, in modo del tutto differente da come lo tratti tu e, x carità, nessuno ti sta dicendo che è errato x come la pensi, e ammetto che siamo su 2 piani differenti come il giorno e la notte, con la luna il sole o le nuvole senza stelle
Un ideale se si vuole (qundi parlo di volontà), si può farlo sempre nascere e crescere nel reale ..prima dell'effetto materiale c'è sempre l'ideale e la trasmutazione è un attimo
Immagino ma ne sono convinto...
L'Amore universale esiste ma non tutti l'approvano anche se molti altri credono fermamente che esista, poi ..è anche vero che a pelle possiamo non essere compatibili ma questo è un altro discorso che verrebbe da pensare, molto ma molto dopo
Cosa c'è nella nostra società?
C'è chi se ne strafotte del prossimo e chi invece, si sa prendere a cuore una persona qualunque, ed io, fra i menefreghisti preferisco chi sa da se che significa essere amorevoli
I primi mi portano danno, mentre i 2°i mi portano vita sana ..è Amore?
X me lo è
X te allora, l'Amore esiste o non esiste?
E' tutta un'utopia?
Facevo parte fino ai miei 16 anni, di un gruppo chiamato Focolarini, esattamente i famosi Gen Verde e Gen Rosso di Chiara Lubich, dove tutto quel che era comunità era far star bene l'altro/a, perseguendo così il concetto di Amore Universale che tu Arev, declassi come inesistente
Vabbhè, x me esiste ed è reale, poi c'è chi se ne serve e, deliberatamente distrugge il bello senza riconoscere l'offerta e la fatica
Anche l'aria e l'acqua non ci chiedono gli interessi indietro sebbene la sozziamo e anche se ce ne freghiamo continuando allo spergiuro, queste risorse continuano ad esserci ..chi si dona amorevolmente non chiede nulla in cambio ma nemmeno merda, ma è un esempio che fa breccia a pochi
2 persone che decidono di Amarsi come partner, coltivano scrupolosamente entrambi x migliorare se stessi, sorreggendosi e aiutandosi volontariamente
Fa parte dell'amore l'attenzione, si o no?
L'attenzione e lo svolgimento che si ha x donarsi con interesse, si è proprio amore
Quel che racconto non deriva dall'astratto ma è e realmente tangibile e mi sembra assurdo che tu descriva l'amore come uno zero assoluto
Chi riconosce l'esistenza dell'Amore Universale, sa infonderlo a chiunque, sia nel piccolo come nel grande, quindi al fratello, sorella, amico e partner, tutti gli altri modi che possono descrivere l'amore a 2 o a 10, x me possono essere furbeschi che richiamano l'Amore sotto spoglie diverse, e certi pensieri, li vedrei solo come opportunistiche sembianze di trasmettere benevolenza x un tornaconto a senso unico e questo è distruttivo se visto così
Aurevoir, x me ogni parola della lingua italiana (così in altre lingue), ha sempre il suo esatto significato, mentre x te, il termine Amore a quanto pare non può averne xkè astrattivo ..sbaglio?
Vabbhè inserisci sesso e una volta mi dicevi passione, mentre x come asserisci qui, è tutt'altro
X me nel leggetti c'è una certa distorsione e chissà, x come scrivo io lo sarà x te
..pazienza
Ognuno ha i suoi interessi e c'è chi insegue i suoi comodi ma, l'Amore, non significa comodità solo x se stessi ..anzi, x chi crede nell'Amore c'è un grande impegno da perseguire, bello sarebbe se questo impegno è offerto da entrambi i partner, poi se x sfiga uno dei 2 dovesse mollare il proprio impegno, Amen, maaaa.. chi molla senza seri motivi non è Uomo/Donna ma un BST al maschile/femminile
X l'Amore ci vuole ardore, dedizione volontà impegno ..SEMPRE!!
L'Amore Non è roba x tutti e non si regala a chiunque ..ma solo ai degni/e
Ho scritto solo il mio pensiero e non mi arrogo che sia universalmente accolto da chiunque, ma fin'ora, ho trovato qualcuno/a che la pensa a me similmente, solo che dal dire al fare pochi e poche si sanno realmente impegnare con la sua ardita volontà
La vita è dura e Amare può essere ancor + duro con chi non la pensa uguale, ma se si è in 2 nell'Amore, diventa una bella passeggiata bella e simpatica da vivere ..ciao :)
00
aurevoir

aurevoir

61 anni, Genova (Italy)

La mia risposta su cosa sia l'amore è la seguente. Non esiste una definizione valida universalmente, ogni essere umano dà a questa parola le spiegazioni che valgono secondo quello che prova nei confronti di un partner. Quello che per uno è già amore per un altro non è niente, ed entrambi sono nel giusto. Sono solo diversi. Potrei dare la mia definizione di amore, cosa provo io, cosa cerco, come lo distinguo da una attrazione solo fisica o solo caratteriale ma non emozionale. Non la do perché è inutile, non sarà quella di nessun'altro, è la mia e basta. Come chiunque mi confronto con le storie che mi capitano e verifico cosa succede e soprattutto cosa provo. Amore, attrazione, empatia, oppure alla fine niente. Se va bene amicizia,se no zero.
In tutto questo ragionamento ognuno comprende i suoi valori, cosa fa e cosa si aspetta dal partner in caso di amore o in casi diversi. Anche qui uno può fare i suoi elenchi di come si pone, quali sono le priorità, ecc. Vale per il singolo non per il mondo intero. Bisogna solo trovare quelli compatibile con noi.

Il sesso quanto conta in tutto ciò? Per me poco, nell'amore molto poco. Ma seguendo il ragionamento di prima vale per me, non posso pretendere che valga per tutti. L'unica cosa veramente universale è che il desiderio sessuale non è un bisogno razionale, è puro istinto ed ormoni che lavorano per cazzi loro. Secondo me esattamente agli antipodi dell'amore, che sarà pure lui molto istinto ma di un livello molto superiore. Ora uno può anche frenarsi tutta la vita in nome di principi in cui crede, il primo non volere tradire. Ma mentre i principi sono razionalità l'istinto sessuale è sempre lì a bussarti sulla spalla. Il mio pensiero finale è che esistono poche persone per cui si possa spendere in una vita la parola amore,talvolta una sola. Mentre ne esistono innumerevoli per cui si possa spendere la parola piacere sessuale appagante. L'ho già scritto anche questo ma lo ribadisco, ogni persona viene messa alla prova ogni giorno con tentazioni sessuali. Chi lo nega mente. C'è chi resiste a vita in nome di principi nobili, o per non fare soffrire, o per semplice paura di essere scoperto. C'è chi invece non resiste, per me vale umanamente come il primo. E se questo mi dovesse dire che ,nonostante ciò ,ama la/il suo partner io ci credo.
00
supermaffepro

supermaffepro

55 anni, Milano (Italy)

Domanda ..Chi sa spiegare bene cosa è l'Amore, intersecando anche il Tradimento?
Potrebbe aver capito cosa significa vivere la propria vita "Lealmente, Sinceramente e Amorevolmente" secondo le sue SCELTE e se scelgo, do fiducia a quanto desidero altrimenti sono un bambolo senza direzione
Fino a che non spieghiamo a noi stessi cosa cz è l'Amore veramente, giriamo attorno illudendoci di saper amare, continuando a sbagliare e a tradire o farci tradire
Saper riconoscere il traditore o traditrice si può partendo dalle basi + semplici e l'Amicizia è la 1°a base in assoluto
So che Amare non significa essere Egoisti e so che non significa nemmeno essere OPPORTUNISTI su quel che mi deve far comodo solo a me
Il tradimento incastrato fra i 2 aggettivi (egoista opportunista) se li pappa entrambi e uccide la scelta iniziale
Un uomo è uomo quando sa scegliere promettendo e mantenendo ..idem la donna
X me, Amare ha solo un significato - Volere la felicità di chi ci affianca e questo mio pensiero, può essere x un Amico/Amica come del proprio partner, solo che c'è chi crede di sentirsi felice xkè il partner lo riempie di regali, come se far regali fossero le sole attenzioni ..io dei regali me ne faccio poco, anzi, nemmeno li calcolo
Voglio bene ai miei amici e li amo come me stesso nel modo + semplice, s non so amare me stesso chi posso saper amare?
Amare significa anche devozione ma mai supererò la soglia dell'equilibrio, x ciò contro abbiamo anche il tempo e l'amore verso noi stessi
Ho il 100% delle mie energie da dedicare alla mia giornata, vado a lavorare e ho 24 h, se subentrano gli amici e amiche nella mia vita e desidero tenermeli cari, ho da dedicare le risorse richieste (senza strafare) ma quando arriva il tempo della mia compagna, devo pensare se chiudere con gli amici dedicandomi + a lei che a loro
La maggioranza della gente ha forse perso i buoni usi e costumi, quanto i buoni valori che avevano i nostri nonni e questo lo si vede da molta gente (M/F) che non sa + che mai è l'Amicizia
Chi non vuol far felice il proprio Amico Amica, non è un Amico e, x conto mio, la persona Speciale, la si capisce partendo dalla semplice Amicizia
Quanti Amici veri abbiamo? Xkè sono pochi? Forse dovremmo ricalcolare chi siamo e cosa vogliamo o possiamo
Cerco una donna che prima di essere la mia compagna sappia essere la mia + grande amica, ma fino ad oggi niente da fare, la superficialità è quella + offerta
Non sappiamo nemmeno che significa Amicizia e vogliamo parlare d'Amore?
Bha, un tempo ci credevo ma x fin ora, nessuna mi sa far innamorare e qui non è questione che è solo l'uomo che deve saper essere, tanto è anche dalla donna ma pare che la semplicità faccia anche schifo o non è accettata xkè si pensa sia povera ..x me è tutt'altro
In definitiva ..Mai tradirei un Amico e meno ancora una Amica e ciò è volontà cosciente, x ciò immaginatevi l'Amore solo dopo aver compreso il significato di vera e profonda Amicizia ..senza la volontà, nulla si fa e mi chiedo quanti e quante ne hanno in se ..in me ce ne sta tanta ma da sola, niente si accoppia, x ciò Amen, accendiamoci i ceri che vogliamo e speriamo :)
Con una Amica/o forse c'è qualche chance di Amarsi, fra sconosciuti no ..Ciao ;)
00
romeo972

romeo972

48 anni, Bari (Italy)

Argomento da sempre molto dibattuto, il tradimento coniugale esacerba molto spesso gli animi dei protagonisti, sino a far praticare decisioni forse impensabili ma giustificate in qualche modo da situazioni che lasciano affiorare così gravi contraddizioni.

In realtà, il tradimento di coppia è particolare sia nelle forme sia nella sostanza, prestandosi ad interpretazioni e punti di vista personali assai differenti e contrastanti.
La definizione, le cause, le modalità suscitano dibattiti infiniti ed inconcludenti, ritenendo le questioni variamente gravi, tra permissivismo ed intransigenza, tra libertà individuale inviolabile e patto di sangue da mantenere a vita.

L'ennesimo studio sull'argomento qui pubblicato aggiunge nuovi tasselli all'infinito mosaico della discussione, di cui francamente non se ne avverte necessità.
Avvalorare in termini scientifici, si fa per dire, l'idea che l'uomo tradisca tre volte più della donna lascia il tempo che trova, se non altro perché ogni aspetto della questione sarebbe sin troppo relativo.
Cos'è tradire?
Quando si tradisce?
Sono compresi i tradimenti multipli?
E quelli contemporanei?
Supposto che la matematica non è un'opinione, in base allo studio in argomento, se per ogni donna fedifraga esistono tre uomini altrettanto fedifraghi, due di quest'ultimi tradiscono con una donna non in coppia, il che statisticamente sarebbe opinabile nel rapporto complessivo tra single ed accoppiati. Fa specie osservare che nello stesso studio tale moltitudine di donne oggetto di attenzioni di uomini fedifraghi sembra svanire inspiegabilmente nella considerazione finale, visto che sarebbero donne libere ma complici, anzi consenzienti del tradimento medesimo. Dunque, le donne tradirebbero davvero meno degli uomini?

Circa il perdono ritenuto più probabile tra le donne che lavorano, è facile intuire quanto maggiormente avrebbero da guadagnare, sul piano non solo economico, le donne con il divorzio se senza un proprio reddito. Ciò è ben noto soprattutto in Italia, bontà delle edificanti leggi sulle separazioni e i tanto amati assegni di mantenimento a vita, molto meglio della più ricca pensione.

D'altro canto, scoprire che la maggiore religiosità nella coppia, teoricamente fonte del conforto e della comprensione reciproci tra i coniugi, vada a determinare una maggiore incidenza di divorzi, lascerebbe senza parole, commentandosi così la tragica contraddizione presente tra valori morali e materiali prima insospettabile.

Qual è la differenza tra il tradimento maschile e quello femminile?
A questo punto, ...domanda inutile!
;bye
00