Vacanze in coppia: come evitare le crisi

Come trascorrere delle indimenticabili vacanze in coppia.

L'estate è ormai arrivata e dopo un anno di lavoro e stress, il momento delle vacanze è quello più desiderato.

P

artire con il proprio partner è sicuramente fantastico, condividere le vacanze permette di alimentare la fiamma dell'amore e di ricreare la complicità all’interno della coppia. Molto spesso però queste vacanze possono rivelarsi un vero incubo a causa delle gelosie, fraintendimenti, stili di vita diversi e modi diversi di concepire il relax.
E' quindi importante seguire poche e semplici regole, affinchè il viaggio possa divenire un momento indimenticabile nella vita di una coppia.

Iniziamo con la scelta della meta, un passo sicuramente decisivo per la buona riuscita delle vacanze. Se ad esempio il vostro lui preferisce una vacanza di puro relax al mare, e invece voi siete più affiscinate dalle città d'arte, o dal fresco delle montagne, per prima cosa è fondamentale non imporsi. Magari così facendo si otterrebbe il risultato desiderato, ma sicuramente uno dei due partner finirebbe col rimanere insoddisfatto. Le parole chiave sono pazienza, tolleranza e complicità. Parlarne certamente aiuta ad evitare i patatrac!

Nella camera lasciate al partner i suoi spazi, se vi accorgete che il vostro lui è un disordinato cronico, mentre voi siete maniaci dell'ordine e della pulizia, non riproveratelo e soprattutto non ordinate il tutto secondo i vostri canoni senza chiedere il permesso, magari potrebbe trovare estremamente fastidiosa la vostra invadenza. Se in spiaggia o in piscina il vostro ragazzo ogni tanto cede al fascino di qualche ragazza in bikini e butta l’occhio non arrabbiatevi troppo, può succedere, a volte è anche una cosa involontaria, ha gli occhi per vedere e d’altronde non c’è ragione per cui anche voi non dobbiate rifarvi gli occhi sui muscoli del bagnino! E poi, è proprio questo il momento di dimostrare al tuo uomo che anche tu sei una vera bomba: crema solare con i brillantini, bikini mozzafiato… mostragli quanto vali! Se la cosa però comincia a diventare insistente, parlategliene pure, ma senza scenate o crisi di gelosia, la calma è il modo migliore per farsi capire e ricordatevi che se lui è là, vicino a voi sulla sabbia, è perché è di voi che è innamorato!

Tenete in conto anche che duranze le vacanze potrebbero esserci dei piccoli inconvenienti come un aereo in ritardo, una struttura al di sotto delle aspettative, in questi casi se siete stanchi e nervosi sarà facile arrivare al litigio, ma se potete, trattenete la vostra ira, ormai le cose sono andate così, prenderla con filosofia, almeno vi risparmia un’arrabbiatura! Questi sono soltanto dei piccoli esempi, ed è comunque importante capire che una vacanza a due non è solo una serie di compromessi e tattiche, ma un po’ di tolleranza e spirito di adattamento sono sempre consigliabili. Soprattutto per una coppia che non convive, le vacanze sono un momento importante, dove per la prima volta si condividono cose uniche e speciali, svegliarsi la mattina accanto alla persona che si ama, vale qualche piccolo compromesso…

8 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

Dancefan91

Santo cielo! Non riesco ad immaginare una crisi di coppia mentre si è in vacanza in coppia. Spero non mi capiti mai e che vada sempre tutto bene...
00
emmolina

emmolina

51 anni, Venezia (Italy)

Ma nn era la vacanza separati che creava la crisi?!??!??
00
romeo972

romeo972

47 anni, Bari (Italy)

Se in una coppia c'è amore, la sintonia d'intenti e di vedute è "naturale". In tale ipotesi, condividere un viaggio, ed anche per esempio il pranzo, una passeggiata, la visione dei programmi in TV, non può che essere un'ulteriore occasione di riscontro della reciproca e spontanea comprensione tra i partners, attraverso l'ascolto, la costruttività, la disponibilità, la lealtà, l'altruismo.
Se così non fosse, se per svolgere una data attività insieme fosse necessaria una qualsiasi sorta di compromesso e/o tattica, si starebbe davanti ad un caso di falso amore o, nella migliore delle ipotesi, di sentimento meno vincolante ma considerato (erroneamente) amore.

L'amore riesce a spezzare ogni tattica perchè è espressione di spontaneità propria, a fugare i compromessi perchè è espressione di armoniosa condivisione dei desideri del proprio partner.
;bye
00
flavia1268

flavia1268

51 anni, Latina (Italy)

Con tutte le varietà di..cellulite che ornano oggi piu' che mai le donne, dai 20 ai 40..credo che il Lui, almeno nel mio caso, abbia ben poco su cui..rifarsi gli occhi,salvo eccezioni, certo. Per quanto riguarda i..muscoletti del bagnino, invece, li lascio volentieri a qualche tatuo-perizomica signorina con velleità intonate alla sua..zona di residenza! Buona Estate a tutti e approfittatene per rilassarvi evitando di..buttarvi via, in ogni senso, con gente dal cervello.."non pervenuto"!!!
00

adagio58

EffeDiBi, pensi che la passione sia limitata? la mia è durata 14 anni.
Non sono una marziana.
00

axel61

argomento interessante, in un sito di single.
;sigh
00

axel61

argomento perfetto per un mondo di single.
00
EffeDiBi

EffeDiBi

49 anni, Udine (Italy)

Come dice l'articolo, partire con il partner è fantastico. Ma per chi ha la fortuna di partire con un nuovo partner è ancora meglio. Nessuno dei due avrà alcuna voglia di guardare altre persone, perchè stai vivendo il momento più bello, passionale e intenso del rapporto, quello che con buona pace dei romantici, dopo qualche settimana svanirà e non tornerà mai più se non con un nuovo partner....E vissero qualche settimana felici e contenti!
00