Diagnosi del tumore al seno: scoperta rivoluzionaria

La Germania sembra aver scoperto un rivoluzionario metodo per diagnosticare il tumore al seno: rivoluzione o falsa speranza? Leggi per saperne di più

Pare sia arrivata, dalla Germania, la notizia di una nuova rivoluzionaria metodologia per la diagnosi del tumore al seno con la stessa precisione di una mammografia.

Basterà semplicemente un test del sangue per sapere se si hanno cellule cancerogene.

Questa scoperta arriva da un team di ricerca di Heidelberg che ha lavorato per mettere appunto questa rivoluzione. Il test rappresenterebbe davvero una scoperta sensazionale, soprattutto con una precisione come quella stimata. 

Ora però bisogna passare ai controlli e ai test di sicurezza per verificare che non vi siano problematiche o non vi sia stato un errore nella ricerca. Il tutto si è sviluppato infatti su un campione di circa 650 donne, ma è necessario che lo studio continui e si ampli per poter dare risultati più attendibili.

Si ha bisogno di certezze prima di investire seriamente in qualcosa che potrebbe davvero salvare la vita di migliaia di persone in tutto il mondo.

Cosa ne pensi?

155 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Mattia2009

Mattia2009

25 anni, Milano (Italy)

I tedeschi sono sempre molto avanti in campo medico
00
Frank_MB

Frank_MB

52 anni, Monza e Brianza (Italy)

La verità non la diranno MAI sennò ospedali e aziende farmaceutiche abbassano le serrande.
Le malattie, cancro incluso, sono F A C I L M E N T E prevenibili solo che le persone non si informano, non studiano, non leggono, non si vanno a cercare queste informazioni. La gente pensa che basta andare dal medico curante o dallo specialista per avere notizie o risolvere i problemi.
Mai sentito parlare delle proprietà della Melatonina? Mai sentito nominare "Di Bella" ?
Mai sentito parlare della ghiandola "Pineale" che controlla tutta la nostra vita dalla nascita alla morte??? Mai sentito parlare della porcheria che c'è nei vaccini e dei bambini rovinati da quest'ultimi? E che saranno gli adulti "malati" di domani?
Facciamo un esempio...hanno scoperto che è possibile trapiantare qualsiasi organo da animale a uomo senza rigetto e senza farmaci, ve lo dicono? NO.
Retinopatie che vanno a posto con la Melatonina, lo sapevate? NO.
Misurare la Prolattina nel sangue serve per sapere se vi verrà un cancro, se è troppo alta è MATEMATICO l'insorgenza del tumore, lo sapevate? NO
E la Prolattina si può abbassare facilmente aumentando il metabolismo con dei semplici ormoni tiroidei.
ECC, ECC, ECC...ma...che ve lo dico affà ??????? Tanto poi chiedete al vostro medico non vi mettete a leggere, studiare, ricercare e infine il vostro medico che vi dirà? Che non è vero niente. E intanto "voi" continuerete ad ammalarvi.
00
CarloBracciano57

CarloBracciano57

59 anni, Roma (Italy)

L'importante in ogni caso e' prima ammalarsi e poi che venga diagnosticato e poi curato. Mai che sento dire di una ricerca per non ammalarsi piu' di tumore. L'importante e' solo diventare pazienti da curare. Sono 40 anni che lavoro in ospedale e so' che razza di porcate esistono nella sanita' Dicono la parola "prevenzione", ma prevenzione e fare qualcosa per non fare piu' ammalare, non per curare a suon di chemio, perdita di capelli e chirurgia invalidante. L'importante per l'industria farmaceutica e' diventare pazienti da curare.
00
timidocurioso

timidocurioso

39 anni, Potenza (Italy)

..so che il ssn manda inviti a tutte le donne di una fascia di età in poi..
..per uno screening ..
.. avviene anche per gli uomini per la prostata..
..per pudore in tanti non si presentano..
.. anche dopo più inviti..
..la mentalità non cambia..
.. nonostante lo standard scolastico sia più evoluto ..
21
dimipunk

dimipunk

45 anni, Trieste (Italy)

Non mi intendo di medicina, non sono pratico dell'argomento e, a ben pensarci, non possiedo neppure un seno, pertanto, non mi sento di esprimermi in merito ;

Tuttavia, ben conscio che, sul globo, praticamente TUTTO, gira attorno al giro di soldi e al relativo spettacolo propedeutico al suddetto giro, preferisco prendere con le pinze qualsiasi rivelazione, circa scoperte "sensazionali".

Chi sopravviverà, vedrà.
31
Max6519

Max6519

54 anni, Terni (Italy)

Secondo la scienza sbaglio i tumori si guarisce curando???
12

I_freely

L'università di Heidelberg è certamente Istituzione scientifica eccellente e degna di massima fiducia.
Dell'articolo non comprendo l'affermazione "... Si ha bisogno di certezze prima di investire seriamente in qualcosa che potrebbe davvero salvare la vita di migliaia di persone in tutto il mondo...".
Se avessimo certezze non esisterebbe la ricerca!
La ricerca scientifica, generalmente, non vive di certezze, ma appunto di approfondimento e misure dei risultati.
Quando ha imboccato, la storia insegna, la via delle certezze ha sovente finito per essere complice di danni talvolta epocali.
Credo che 650 Individui sono, statisticamente parlando, già un campione di persone notevole quindi, alla sperimentazione su persone si arriva dopo un notevole periodo di studi di laboratorio, direi quindi che in prospettiva la notizia è di per se un'ottima notizia sul fronte della cura delle neoplasie! 👏
La ricerca scientifica può fare "bene" ed è una risorsa formidabile per la nostra specie, direi che questa è la "certezza". 👍
51
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

41 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Un argomento che dovrebbe essere frequente.
Prevenzione e controlli.
La ricerca va avanti però c'è molto da fare.
Mancano soldi ricercatori e tecnologie
E i nostri giovani vanno all'estero sono apprezzati non come da noi.
15
urbanevo

urbanevo

45 anni, Varese (Italy)

Ciao, spero che le donne prendano sempre più consapevolezza delle campagne di prevenzione contro questo tipo di tumore, in quanto subdolo e che purtroppo “miete” molte donne, indipendentemente dall’età e dalla salute.

Buon ☕️😊
21
Luna782

Luna782

29 anni, Milano (Italy)

È un argomento molto serio e complesso scriverlo qua mi sembra quasi renderlo frivolo e senza importanza. La figlia di una amica di famiglia è morta a 33 a causa di un tumore al seno e non sie potuta curare perché è stato scoperto troppo tardi e aveva già delle metastasi che erano andati nei linfonodi se bastasse un esame del sangue lei sarebbe ancora viva.
21

Ani79

Sarebbe meravigliosamente bello se con un semplice test del sangue per scoprire e prevenire...
Buondì
Hola
A££€gri
Boia chi molla
E anche chi nn molla
Ossignuuuuurrrrr
Baci stellariiii
Col Quoreee
Hihihi
LoL
Addimenticaiiii
🦋😤😘😛🤗🤩😱😅😊😚😉😍😰😱👋💃💃👋😂😂😂😂👏💗🧡💚💛❤❣❣❣❣
18

DannazioneDiVino

il tumore al seno è uno dei due piú figli di troia poichè anche se cercando di ammazzarlo di fame togliendogli tutte le proteine, lui cambia alimentazione.

Argomento serio su mutazioni e uscita dai cicli naturali.

Noto una seria perversione tra lo staff e la concreta consapevole certezza che dietro questi articoli ci sia una donna/ragazza. Forse inserire anche un uomo potrebbe rendere le piú vive.
25