Invecchiando si impara a litigare con minore frequenza?

Col passare degli anni, le coppie litigano di meno forse perché si instaura una maggiore accettazione degli altrui difetti ed il desiderio di una convivenza serena

Secondo uno studio effettuato dai ricercatori dell'Università di Berkeley, con il progredire dell'età le coppie diminuiscono la frequenza dei litigi, lasciando maggiore spazio alla sopportazione ed all'umorismo e minimizzando alcuni atteggiamenti di rigidità mentale e di intransigenza verso il partner.

In seguito ad un'analisi realizzata su 87 coppie, dopo un periodo di tempo compreso tra 15 e 35 anni di matrimonio, e ad una comparazione delle loro manifestazioni psico-emotive emerse nel corso di 13 anni, gli studiosi hanno rilevato come i partner mostravano maggiore tenerezza e complicità vicendevole e minore tendenza alla conflittualità.

Da tali risultati è emerso che il ruolo di un matrimonio duraturo è particolarmente utile nella vita di coppia poiché, nonostante con l'invecchiamento si modifichino tanti aspetti della vita sentimentale, la stabilità emotiva di un rapporto saldo e duraturo migliora la salute mentale ed emotiva delle persone.

Gli anziani che hanno la fortuna di vivere in coppia per molti anni sono meno soggetti all'insorgenza di sindromi ansiose o depressive e, nella maggior parte dei casi, si considerano felici.

76 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Vlada_F

Vlada_F

27 anni, Roma (Italy)

Nella mia famiglia è così.
10

Brusk171165

Dipende dal tipo di rapporto che si è instaurato.
10

FrancyOFrancy

Litigare è solo x persone stupide ed ignoranti che non tengono focalizzato nella loro mente cosa significa l'amore ..posso comprendere una discussione attiva ma, mai degenerativa ..xkè farsi del male?
Una coppia ha da crescere col pensiero di amore non di guerra ..curiamo i nostri egoismi e se la cosa persiste, meglio stare lontani e pensare ognuno alla propria serenità
La pazzia di esercitare il proprio volere senza cognizione è in ogni dove, nessuno vuole il male x se, quindi occhio a scegliere chi e x cosa e occhio alle doppie personalità in noi e negli altri che minano il nostro buon vivere ..ciao
04
Padapo

Padapo

53 anni, Vicenza (Italy)

Si parla di coppie dai 13 ai 35 anni di matrimonio per cui direi persone non anziane ma di mezza età e secondo me son tutte stupidaggini, conosco una marea di gente che si è separata in quel periodo di tempo perché i figli cominciano ad essere maggiorenni e si ha meno timore a rompere la relazione , anche perché diciamo che ti sposi dai 25 ai 30 anni con 15-20 di matrimonio non arrivi ai 50 e se vuoi puoi riuscire a rifarti una vita puoi provare ad essere felice in altra volta
20

hekk

Sicuramente, rincitrullendo si litiga di meno perché non ci si rende conto del motivo per il quale si sta litigando e quindi il diverbio si articola con toni di veemenza ridotta.
Ragazzi, dateci dentro a litigare fintanto che siete giovani: da vecchi sarà molto più dura e rischierete l'infarto.
Poi non negate che io vi ho avvertiti.
00

AmiziziaPerAmore

I miei genitori hanno rispettivamente 73 e 79 anni. Litigano dalla mattina alla sera 😠😠😠
40

nell1964

tiro a indovinare... 😏
magari perche' si perde la paura di stare soli e finalmente ci si lascia ricominciando a vivere???? 😁 😂 😂 😂 (p.s. non ho letto l'articolo 😁)
15

Dolcechiarore

Può darsi pure che litighino con minore frequenza non perchè abbiano imparato ad accettarsi, ma perchè non si parlano. Ognuno fermo sulle sue posizioni, a oltranza, e a quel punto vale il trattamento del silenzio, che ribadisce le posizioni.
20

Lisianthus_77

Si dovrebbe averla sempre la pazienza e non soltanto quando si arriva ad una certa età...
34

I_freely

Dice il saggio
"se c'e' rimedio perché ti arrabbi... se rimedio non c'e' che ti arrabbi a fare".
Pare che all'invecchiamento non ci sia rimedio, forse è scoprendo, insieme, questo piccolo accorgimento che invecchiando insieme lui e lei giungono ad una maggiore armonia... persino saggezza.

Forse, o forse è solo spirito di sopravvivenza...

In ogni caso il proverbio ha una sua inoppugnabile logica!
😉
Ciao...
50
timidocurioso

timidocurioso

39 anni, Potenza (Italy)

..sono sempre stato vecchio..
34
LSV-louis

LSV-louis

60 anni, Treviso (Italy)

ciaO a tutti
Certo che c'è del Vero! poi è ovvio che varia da coppia a coppia, ma con il buon senso, l'abitudine anche "naturalmente e/o automaticamente" gli angoli si addolciscono e cosi la vita di coppia anche perché col Avanzare del età Si IMPARARE ad AMARSI! e quindi ad AMARE di più la persona VICINA a NOI!!!
certamente è anche una "conseguenza del aver bisogno !di più del uno e del altro, ma anche di una Crescita di Vita! e non Solo più prettamente egoismo proprio! e/o iSTiNTO di contatto Fisico più o meno frequente! oltre a tutti gli Errori "colposi! fatti e di cui ci siamo salvati o "stati Perdonati!!! magari credendo di Averla fatta Franca!"
in Boca al Lupo, a tutti e Meditate! CiaO Sty-Louis 😊
10
umtol

umtol

48 anni, Isernia (Italy)

pfui dallo studio della nostra università La Scemenza è risultato invece che più si invecchia più ci si rimbambisce e più si rimbambisce più si litiga e più si litiga meno si copula e meno si copula più ci si innervosisce e più ci si innervosisce meno si dialoga e meno si dialoga più ci si manda a quel paese
Lo studio che si chiama " il più e il meno " è disponibile sul sito dell'università WWW.La scemenza fa concorrenza alla deficienza. um
27
dimipunk

dimipunk

44 anni, Trieste (Italy)

Per forza.
Come si hanno meno energie per ogni tipo di attività, così, se ne hanno di meno, anche per accapigliarsi.

La vita, ti prende per stanchezza.
34
Tilikum_

Tilikum_

50 anni, Venezia (Italy)

Tutto puo' essere .
Ogni persona e' un caso a se' stante .
Non e' detto che l'avanzamento dell'età porti saggezza , maturità o qualsiasi altro tipo di qualità .
C'e' chi cambia radicalmente , chi lo fa in modo poco percettibile , chi rimane sempre com'e' .
Se la conflittualità si riduce mano a mano che il tempo passa e' senza dubbio un buon segno , perche' si impara a entrare nel mondo dell'altro /a .
Si cammina nella stessa direzione , fondamentalmente .
Esistono anche coppie che continuano a esser tali , ma i litigi rimangono e non perdono di irruenza .
Due mondi che si trovano vicini fisicamente , ma non spiritualmente .
Ho semplificato molto i concetti , perche' se dovessi analizzare ogni aspetto possibile
dell' argomento , non se ne uscirebbe .
32