Le relazioni all'epoca dei social network

Con l’avvento d’Internet si trasformano i rapporti interpersonali tra i giovani e non solo: il classico flirt infatti, oggi passa per lo smartphone

La generazione Z, così ribattezzata dalla ZooCom, designa tutti i nativi dal 1997 al 2010, giovani che hanno "virtualizzato" le loro relazioni sociali, proiettando sul web i loro approcci interpersonali.

La maggior parte della comunicazione giovanile si svolge all'interno dei social, nei quali tutto gira attorno all'ormai noto pollice all'insù. Il like, non è solo un semplice mi piace! Dietro quel piccolo simbolo si cela una serie di significati differenti e allo stesso tempo impliciti.

Ricevere tanti like vuol dire che si è popolari, interessanti, pieni d'amici, ma non solo. Il like può servire anche per riallacciare un polveroso rapporto oppure nel caso di dislike per manifestare disappunto o gelosia.

I giovani sono molto attenti ai loro profili e li curano costantemente con aggiornamenti e dirette. Non hanno timore di mostrarsi o di spulciare i profili altrui.

Capita spesso che la GenZ crei profili differenti, spesso fake per poter agire in anonimato, magari per esplorare i social di ex.

A fronte di tutto ciò, la domanda che sorge spontanea è: che tipo di impostazioni avranno le relazioni future? Quanto verranno compromesse o agevolate dai social?

51 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
DarkAngel68

DarkAngel68

51 anni, Ascoli Piceno (Italy)

Non credo che i tempi sono poi cambiati, perchè poi dopo i social occorre sempre un incontro, fino a quando non ci si potrà sposare anche via internet e credo che non succederà mai ......hahahhahahahaha.
Mi piace lasciare questa citazione di un giornalista che riassume un pò i social di oggi:

'Internet ha riaperto i giochi ma li ha anche confusi: lo struscio elettronico consente i bluff dei vigliacchi e le bugie dei mitomani.'
(Dal libro Cuori allo specchio di Massimo Gramellini)

❤ ❤ ❤
21

FrancyOFrancy

I social Network hanno cambiato il modo di vita e non credo affatto che veramente sia vita ..la vita è quando hai da confrontarti con qualcuno nella realtà e sentirsi o leggersi senza mai incontrarsi, si chiama virtualità ..meno che zero
01
Simon0574

Simon0574

45 anni, Modena (Italy)

Non ho parole...
Tutti a commentare che e meglio conoscersi fuori piuttosto che stare a chiaccherare con un pc, ma poi puntualmente ogni volta che accedo a Lovepedia appaiono continuamente le stesse persone.
Roba da matti.
41
timidocurioso

timidocurioso

39 anni, Potenza (Italy)

.. è solo un tramite..
.. preferisco il "dal vivo"..
01

nell1964

preferisco il contatto reale, vedersi in viso, gli atteggiamenti,
i social sono effimeri, possono nascondere cio' che visivamente e' impossibile....
uno davanti all'altro...se poi fa "BAU" non ho bisogno di ulteriori prove, e' affidabile al 100% ❤ 🐶 🐩
49
TIMIDO801980

TIMIDO801980

38 anni, Padova (Italy)

parlo per mia soggettività io quando clicco su mi piace esprimo solidarietà o disappunto su un argomento poi l'interpretazione sta a chi riceve il mi piace che è anch'essa una idea soggettiva ritengo che se si è realmente interessati a qualcuno il dialogo verbale ho scritto siano delle ottime basi per stabilire se una relazione può nascere amicizia sesso o rapporto serio ,ma anche se cambia il mondo i sentimenti sono il motore di ogni cambiamento .
30
umtol

umtol

48 anni, Isernia (Italy)

ad umtolia abbiamo la cosiddetta generazione S.W cioè Strunz Webbiani, questi soggetti gironzolano per il web lasciando commenti che chi li legge dice sempre " ma questo è proprio nu strunz " capostipite di questi individui è Umtol un essere dotato di un'intelligenza fuori dal comune mentre all'interno del comune diventa scemo che si aggira per vari siti specialmente di incontri cercando di conquistare qualche donna ricevendo sempre come risposta un 2 di picche, ora è in cerca dell'ultimo che gli serve per completare il secondo mazzo di carte per poter giocare a scala quaranta con gli amici, pensate il divertimento nel giocare con due mazzi di carte fatti interamente di 2 di picche e l'incertezza di chi vincerà
24
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

41 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Basta andare dal fornaio.
A far la spesa. Al distributore dipende dalla situazioni in cui si trova
23
urbanevo

urbanevo

45 anni, Varese (Italy)

Ciao credo che i social siano una possibilità in più per socializzare con la gente.
Sicuramente utile con i suoi pro e molti contro a cui far fronte.
Certo gli abusi vanno perseguiti a prescindere.
Il resto è divertimento e conoscenza di belle persone.
32

Ani79

Compromesse o agevolate? Ce ne sarebbe da dire........
Ad ogni modo Entrambe le opzioni......purtroppo
E tra gli aspetti negativi
Vi é anche il cyberbullismo...
I leoni da tastiera....
Ma che tanto leoni non sono....
Anzi................................................................
Bon.....
Vadino
Holaaa
Baci stellari
Col Quoreee
a££€griaaaa
54

marchesa0

ci siamo dentro tutti
solo gli 80enni si salvano....forse.
49