Quando litigare col partner aiuta il rapporto

Un nuovo studio rivela che le discussioni, se gestite in un certo modo, riescono a migliorare la sintonia di coppia. Sarà davvero così? Scopriamolo

Grazie a un nuovo studio dell'University of Michigan, gli esperti hanno definito la stabilità di una relazione amorosa secondo gli argomenti di discussione.

Dai dati raccolti emerge che concentrarsi su alcuni problemi piuttosto che altri, è la chiave per un rapporto rapporto duraturo.

I ricercatori hanno preso in esame due coppie di coniugi, sposati rispettivamente per 9 e 42 anni, per sottoporli a un test dove hanno classificato topic di discussione come intimità, gestione del denaro, gelosia e religione secondo una scala di importanza.

I risultati sono stati molto interessanti: entrambi i soggetti hanno classificato i problemi di intimità e denaro come i più seri, mentre gelosia e religione sono stati considerati argomenti di poca importanza.

Di conseguenza, questi ultimi sono stati quelli più discussi durante i litigi: essendo facilmente risolvibili, hanno contribuito a costruire un rapporto di fiducia nel tempo, permettendo alle coppie di sviluppare un senso di sicurezza.

Insomma, non importa quanto siano frequenti le discussioni, purché si punti alla soluzione pratica di un problema.

Cosa ne pensi?

20 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

Love118

Mah perchè litigare? io lo trovo antiproducente non ne capisco lo scopo - Mai litigato è uno spreco di energie in più si rischia che alcune parole restino in memoria nel cervello e creino dei conflitti ...
O che si parla oppure nulla ma il litigio è fastidioso - Abbasso i litigi
00
occhiazzurri074

occhiazzurri074

45 anni, Milano (Italy)

A volte chi litiga si sente in colpa...😊 😊😊
00
Mimosa08

Mimosa08

50 anni, Reggio Calabria (Italy)

Il litigio fa bene come la critica se è costruttivo se no nn serve a nulla se no a fare pace dopo. Non sono favorevole al litigio o grida ma all ascolto e se poi bisogna intervenire porto i miei argomenti a sostegno m se trovo un muro mi zittisco e ne resto frustrata xké nn si ottiene una soluzione. Cerco un dialogo costruttivo quando è possibile!
00
maxim330

maxim330

44 anni, Milano (Italy)

Il dialogo, a diversi livelli di interlocutori(che vanno dal parter al dialogo frà le nazioni) è sempre positivo. Ci mancherebbe.
I problemi che possono nascere sono due
1)Una mancanza o carenza di dialogo (un po' più spiccata negli uomini). Talvolta preferiamo all’interno della coppia il non dialogo per il quieto vivere, facendo lievitare magari un problema contro cui, raggiunta una massa critica, si dovrà fare i conti. E, magari in uno stato colerico, non propriamente lucidi, spariamo e facciamo cazzate.

2)L’uso delle capacità dialettiche per prevaricare l’interlocutore. La copia è è spesso polarizzata, dove una parte è (un po'😉 più forte dell’altra. Una mia esperienza: Una mia fidanzata, ogni volta che si apriva il dialogo/discussione, immancabilmente mi dimostrava, forte delle sue capacità comunicative e a colpi di arringhe kmtriche, che ero io il pirla che sbagliava. E’ mai possibile che 99 volte su 100 ero in torto? La soluzione: le ho letteralmente imposto di esporre le sue argomentazioni in 5 minuti, poi io avrei fatto lo stesso. Su quel fronte siamo andati bene per anni.

2.bis) Il dialogo è anche/soprattutto ascoltare. Può accadere che nel dialogo la nostra preoccupazione non è “il dialogo stesso”, ma dire la nostra, cercare di avere ragione, cercare le lacune nelle argomentazioni dell’altro. E non prestiamo molto ascolto al nostro partner. Atteggiamento che, se perpetuato nel tempo, può creare un latente senso di insicurezza/inferiorità intellettuale nel nostro partner. Campanelli di allarme? ”Stai a vedere che stronzata dice adesso ”-un preconcetto che può essere anche inconscio, “hai sempre ragione”, l’incipit…”no, non è così ”-quanto detesto questa affermazione: al massimo inizia: io penso che invece…..

Il dialogo è innanzitutto ascolto, silenzio. Se abbiamo una bocca ma due orecchie c’è un motivo!
10
Tilikum_

Tilikum_

50 anni, Venezia (Italy)

Tanti litigi sono distruttivi . Esattamente come i silenzi e le delusioni .
Secondo me si sta bene con persone affini , dove non ci sono differenze troppo marcate .
11
onelove69

onelove69

49 anni, Avellino (Italy)

Litigare verbalmente ci può anche stare ed anche bello il dopo quando ci si guarda è si fa pace , ma è assurdo se si litiga con le mani questo denota non avere argomentazioni ed avere un basso livello di cervello, sia per la donna che per l'uomo mai usare oggetti o mani. Ma chiarirsi sempre con calma e verbalmente . Meglio una carezza che un ceffone.
20
Faber60

Faber60

59 anni, Padova (Italy)

...perchè tutti questi fondi per finanziare ricerche su queste ovvietà (ma ci credete ?) non li spendono per comprendere meglio la natura del cervello del loro presidente? L'umanità farebbe un passo in avanti.
04
umtol

umtol

48 anni, Isernia (Italy)

secondo uno studio super partes della Umtolian University, litigare in continuazione e di tanto in tanto cornificare il proprio partner fa molto bene al rapporto di coppia.
Lo studio è stato totalmente finanziato dall'associazione umtoliana periti ed avvocati divorzisti
😎 😎 😎
04
tivogliotantobene

tivogliotantobene

57 anni, Udine (Italy)

Per fare la pace ogni volta faccio l'amore 😏
02
happychildren

happychildren

48 anni, Piacenza (Italy)

Dipende quanto le liti sono frequenti e su che tenore e sempre per lo stesso problema
21
any1979

any1979

40 anni, Foggia (Italy)

Humh......
Nn credo che liti frequenti
Possano aiutare la coppia....
Ma anche no.....
Bonjour....
31
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

41 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Senza litigherello che monotonia
02
Foxbat51

Foxbat51

68 anni, Pordenone (Italy)

Redazione di Lovepedia, per favore un po' di serietà! Dobbiamo leggere che l'Università del Michigan ha condotto uno studio su due coppie (4 persone) per scoprire ciò che un proverbio dice: "L'amore non è bello, se non è litigarello"???
14