Intesa di coppia, qual è il peso dei tabù?

Può esistere intesa senza sinergia? A rispondere è l'esperto di relazioni di coppia Marco Rossi, che spiega come gestire il rapporto con il partner senza tabù

L'intesa di coppia è una delle tematiche più note alle coppie che riflettono spesso sulla loro situazione sentimentale e che si chiedono come migliore questo fattore per vivere intensamente la relazione.

A dar loro supporto e sostegno è stato il sessuologo Marco Rossi che, da esperto in relazioni sentimentali, ha risposto a una moglie in crisi.

La donna ha confessato infatti che, nonostante ci sia grande affinità tra lei e il marito su tutti i fronti, nella sfera intima non riesce a percepire la stessa sinergia e quindi si chiede spesso se esiste o meno un segreto per migliorare la loro situazione di crisi di coppia.

La risposta del dottor Rossi è stata affermativa e ha confermato che esiste più di un segreto a vantaggio di marito e moglie, a cui ha suggerito di modificare le loro abitudini sentimentali.

Secondo l'esperto è opportuno che la coppia sperimenti qualcosa di nuovo e che ognuno dei due partner non tema di coinvolgere la persona amata in un evento o attività che li distragga positivamente  e che può rivelarsi un mezzo stimolante nella routine di tutti giorni.

Soprattutto per quei partner come questi che condividono la maggior parte del loro tempo e delle loro attività quotidiane, è necessario che non esistano tabù e che l'uno sappia aprirsi all'altro e viceversa. É fondamentale infatti che il coinvolgimento sia reciproco e che l'iniziativa sia presa da entrambi i partner e non sempre dalla stessa persona.

E come consiglia il dottore, anche andare a dormire insieme non è solo un modo per comunicare o per creare un momento rilassante, ma un piacevole pretesto per condividere istanti piacevoli e piccanti con chi si ama.

E non va dimenticato neppure che il rapporto non deve essere mai vissuto come un dovere e che bisogna superare e limitare gli eventi che generano imbarazzo o timore di essere se stessi.

Come sottolinea il dottor Rossi, ad esempio, non c'è nulla di male nel guardare un film audace con il partner o nel condividere con lui i propri dedideri e le proprie curiosità sessuali, sfruttando ognuna di queste occasioni per dare un pizzico di sapore alla relazione di coppia.

Aggiungendo poi coccole, carezze, parole dolci e sincere, la coppia riuscirà a rafforzare l'intensità di coppia, ma soprattutto a rafforzare la sincronia nella sua intimità.

 

 

 

 

 

 

21 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

sweetandrea

penso che i tabu quando c'e feling e il tuo partner sa metterti nelle condizioni giuste possono cadere tutti
10
BaroneRoscio

BaroneRoscio

47 anni, Arezzo (Italy)

Dottore dottore cosa possiamo fare? Allora mi prendete "tutte pazze per Rocco" ogni due giorni, due anal gangbang la sera, "Eva Henger orgy compilation" fuori dai pasti e "ingoiami tutto" la mattina a stomaco vuoto.🥳😎😂😂😂
15
Faber60

Faber60

60 anni, Padova (Italy)

Una cosa è essere bacchettoni, condizione lecita ma discutibile.
Un'altra è avere dei tabù, che possono provenire dalla nostra morale acquisita durante tutto l'arco della nostra esperienza di vita.
Trovo quindi normale e anzi, ragionevole e maturo, avere dei tabù, porsi dei limiti ragionati. Nessuno penso possa sostenere seriamente una esatta corrispondenza tra le parti alte e le parti basse del nostro corpo. Servirà a qualcosa avere una testa pensante, o no ??
23
Dairlewanger

Dairlewanger

43 anni, Piacenza (Italy)

a letto zero tabù, altrimenti lasciate perdere
08

Angelo2409

Se tra una coppia esiste la complicità che è uno degli elementi essenziali per vivere anche una intimità corretta ed appagante, non ci dovrebbero essere tabù; il tabù altro non è che retaggi del nostro passato, di alcune negazioni a noi inculcate e che poi si trasformano nel fascino del proibito e della trasgressione... se c'è intesa e complicità nella coppia non ci saranno Tabù che tengano...
11
zagubena

zagubena

49 anni, Roma (Italy)

Se non si è predisposti già geneticamente alla troiaggine e alla porcaggine, aspetta e spera di superare i limiti mentali. È come aspettare dal morto lettera.
13
Cheflife

Cheflife

39 anni, Viterbo (Italy)

Chi non ha dei tabù....ma e bello esplorarli insieme alla persona giusta
20
umtol

umtol

49 anni, Isernia (Italy)

" ragazzi oggi parleremo dell'elemento che vi fa faticare tanto e che alcuni di voi non riescono proprio a capire,sono certo che avete intuito di cosa sto parlando, siamo nell'ambito della fisica e mi sto riferendo allo stronzio "
bravo professore, finalmente qualcuno che mi da ragione, basta non si capisce niente di quello che vuole esattamente e ci fa faticare come bestie
"Umtol, si può sapere che stai farneticando,che significa che ti sto dando ragione "
sono mesi e mesi che sto dicendo che il professore di educazione fisica è uno stronzio,salta di qua, sali la fune di la, tira molla prendi lascia non sai mai quello che vuole e alla fine della lezione sono sempre senza fiato,uno stronzio all'ennesima potenza
"UMTOL come ti permetti di insultare così un tuo professore, immediatamente dal preside"
ma come prima mi da ragione e adesso mi manda dal preside ma allora è stronzio pure lei
"grandissimo imbecille non parlavo di educazione fisica ma di fisica e lo stronzio non è come dici tu il professore ma un elemento che si trova in natura "
ehm un grosso malinteso ci fu e dal preside immediatamente vo
e come sempre accade la figura dello stronzio la faccio sempre io bah
😎 😎 😎
07
any1979

any1979

40 anni, Foggia (Italy)

Tutti ne abbiamo di tabú più o meno inconsciamente ed inconsapevolmente riconosciuti.
Aloha🌸🌸🌸🌸🌸🌸🌸
01
Franco-51

Franco-51

68 anni, Foggia (Italy)

Fare una diagnosi senza sapere se l'affinità non c'era neanche prima del matrimonio o se è subentrata dopo, come si fa? E' la moglie che si lamenta, ma di cosa? Che il marito è privo di fantasia e la cerca sempre meno? Credo che spesso le donne si lamentino, ma magari a letto preferiscono fare il cadavere mentre l'uomo deve fare i salti mortali. Oppure ci sono donne così non mi piace, così mi fa male, cos' mi fa solletico, così no e non sa dire il perché. Se poi gli uomini come quello dell'articolo si arrendono e cercano altrove un motivo ci sarà. Passando alla pratica, una cosa che può sbloccare uno dei due o entrambi è il legare con manette(se ne vendono di tutti i tipi, anche fettucce con velcro o qualunque altra cosa si ha in casa) l'altro/a a X al letto, bendargli gli occhi( aumenta del mille per cento la sensibilità del bendato e sblocca la eventuale timidezza dell'altro che non viene guardato) e poi divertirsi, perché è veramente divertente, è sesso, ma volendo le risate sono garantite se si tortura l'altro con una pima o si dice: scusa ora devo scappare, torno tra un'oretta, etc.. Va bene, a volte la colpa se il rapporto non funziona, è degli uomini😟
12
happychildren

happychildren

48 anni, Piacenza (Italy)

Se non c' e più coinvolgimento nella sfera sessuale si è insieme non completamente. Se si riesce a venirsi incontro senza sforzare si è già a buon punto
53
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

41 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Mai fare sempre le stesse cose.
03