L'amore moderno è "liquido": ecco perché

Si ama ancora per tutta la vita? Secondo un’analisi approfondita delle moderne relazioni di coppia, l’amore duraturo non è più possibile a causa della sua liquidità

A dare una spiegazione è stato il sociologo e psicologo polacco Zygmund Bauman, che ha effettuato un'analisi secca e centrata delle relazioni moderne, considerandole più liquide rispetto alle vecchie e classiche relazioni, destinate a durare per tutta la vita.

Secondo il filosofo, infatti, il problema delle relazioni di coppia oggi è dato dal non sapersi rendere conto che, mentre le emozioni passano, i sentimenti, per durare, vanno coltivati con costanza.

La società moderna ci espone a continue tentazioni che mettono sotto esame i sentimenti e la fedeltà stessa. La necessità di essere amati è molto forte eppure siamo perennemente dilaniati dall'insoddisfazione di non avere abbastanza e dal sentirci divisi tra il desiderio di forti emozioni e la paura di legarci a qualcuno.

La domanda è: "Siamo destinati a vivere esclusivamente relazioni consumistiche con la data di scadenza?" E la risposta è: "No", perché siamo noi a decidere.

Secondo Bauman, il moderno amore è liquido ed ben pensare che "non è un oggetto preconfezionato e pronto all'uso".

La società programma ogni soggetto e lo spinge ad usare le cose e gettarle via e a pensare che questo pensiero valga anche per le persone e le relazioni d'amore. Il mercato percepisce il famelico bisogno d'amore e ci fa credere che sia possibile averlo "a basso costo": ma non è così.

Come ha fatto notare Bauman, l'amore richiede sacrificio, tempo ed energie; e come consiglia egli stesso è opportuno coltivarlo, magari entrando in un negozio e comprando un regalo per l'altra persona; anche se fa parte del consumismo e di certo, da solo non ha alcuna ragione di esistere.

È più utile, quindi, ascoltare la persona che si ha di fronte, a volte mettersi in secondo piano per andare incontro ai suoi desideri e ai suoi sogni.

Ed è fondamentale sostenerla nei momenti difficili, perché l'amore è una fabbrica che lavora senza mai fermarsi, ogni giorno e ad ogni ora. Non è così?

16 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

41 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Con tutto questo liquido speriamo che non perda...... Altrimenti è un problema 😀
02
umtol

umtol

49 anni, Isernia (Italy)

beh secondo il pensiero del grande psicologo Baubau Miciomicio l'amore non è affatto liquido ma al contrario è molto solido infatti le sue bambole gonfiabili sono fatte esclusivamente di marmo di carrara.A volte l'amore sempre secondo Baubau potrebbe sfumare leggermente a stato gassoso in particolar modo in ossido di diazoto del quale egli ne fa un uso smisurato ed alternato con le bambole
😎 😎 😎
08
Capricorn10101

Capricorn10101

59 anni, Rovigo (Italy)

L'analisi di fondo non fa una piega.Ma penso che l'amore non sia una cosa razionale(oh che sarà,che sarà......C.Buarque);e quindi sia sempre in balia dei momenti e delle persone del tempo.
Poi il"per sempre",mi sa è sempre stato complicato da mantenere.
Certamente il consumismo,ha contribuito a peggiorare i rapporti d'amore;ha illuso che la felicità consista nel possedere sempre più cose.
Per cui si è dato sempre più importanza alle cose che alle persone.
40
any1979

any1979

41 anni, Foggia (Italy)

Non fa na piega é proprio cosí!!!!
10
zagubena

zagubena

50 anni, Roma (Italy)

Erih Fromm nel suo libro " Avere o essere", descrive egregiamente le personalità e, le loro dinamiche relazionali, molto meglio di Bauman. Per Bauman, tutto era liquido, peccato nn si trasformassi in liquidità.🤣🤣🤣
22
Blackout979

Blackout979

41 anni, Caserta (Italy)

Questa idea della filosofia del consumismo applicata alle emozioni fino all'amore pare, a mio avviso, forzata al punto tale da essere utilizzata solo per apparire e finire sui giornali.
Amore liquido? Come se quello iscritto nella pietra ed assoluto fosse ricco d'emozioni e reale!
Forse noi, generazione 2.0, lo viviamo diversamente da come facevano i nostri predecessori. Eppure, anche per i nostri genitori e nonni l'amore finiva, spesso in corna piuttosto che in "è finito l'amore, addio ed in bocca al lupo", mai nessuno s'è posto il problema della crisi dei valori: altri filosofi...
Il problema è che con internet è più facile avere tentazioni e/o trovare alternative? Penso che se stai davvero bene e sei appagato con l'altra persona, non vai a cercare altrove.
Se invece l'amore è liquido perché più facilmente fruibile senza tante seghe mentali: sono d'accordo!!
51
ProviamolaLUNApurediGiorno

ProviamolaLUNApurediGiorno

59 anni, Belluno (Italy)

Già, per il Bauman tutto è diventato liquido e così continua a scrivere libri per dimostrare che è così, ma non si può rendere oggetto ogni cosa che vive in questo mondo, anche se la tendenza consumistica è sicuramente questa.
A mio parere ci sono cose che non possono essere concretivizzate senza perdere la loro essenza, come ad esempio ciò che viene definito amore.
Così, bisogna obbligarsi a distinguere tra ciò che entra nel parlare d'amore come si parla della partita di calcio e ciò che è amore.
Normalmente ben poco si sa di amore e quindi ciò che è amore risulta desueto e scarsamente praticato, perché ci sono dei valori di rispetto responsabilità pace interiore condivisione umanità, ormai quasi sconosciuti.
Solamente una banalizzazione dell'amore rientra nei concetti di tempo e spazio, una concretizzazione mercantile, un "do ut des" dare e avere che denota una vera mancanza di amore, una mancanza che causa sofferenza di cui non viene mai data causa..
Raccomandabile a chiunque sente questa mancanza che non è, l'incamminarsi sulla strada silenziosa dell'Amore che inviterei a scrivere sempre con iniziale maiuscola.
Amore è ciò che è. L'Amore non si da e non si prende. Amore è Essere senza tempo e senza spazio. Non si può amare se non si è Amore.
Mi è difficile in questo modo dare una definizione di Amore se non in negativo: nell'ambito quotidiano si vede e si può definire tutto quello che Non è Amore in una condizione di conoscenza che può dare modo di discernere e quindi scegliere di capire ciò che vuol dire davvero libero arbitrio.
Non c'è utilità, non c'è tornaconto, non c'è andare incontro all'altro quando si è Amore e si manifesta semplicemente il proprio Essere disinteressatamente
a tutto ciò che è dentro e fuori di noi; ogni altra persona siamo noi stessi e viceversa.
Quindi, per dare una risposta alla domanda finale dell'articolo in questione, rispondo : Non è così.
L'amore non è una fabbrica che lavora senza mai fermarsi come l'industria produttiva e la finanza mondiale, in un concetto di tempo e di spazio parcellizzato; l'Amore non ha tempo, l'Amore non ha spazio.
Amore è Essere.
20
happychildren

happychildren

49 anni, Piacenza (Italy)

Una storia puo' finire ma non l'Amore. Giusto coltivare la relazione ma bisogna volerlo in 2!
72

Angelo2409

Ottimo articolo! Ha ragione il filosofo quando asserisce che se le emozioni passano occorre cercare di mantenere vivo il Sentimento...un po' ci e si fa' con una bella rosa in un vaso ben decorato...se non gli si dà l'acqua essa sarà destinata a morire...le distrazioni, chiamiamole così, della società esterna ci porta ad estraniarci dalla vera essenza che alberga tra due individui che si amano, purtroppo è una realtà con cui dobbiamo fare i conti, ma se c'è il dialogo, la comunicazione tra i due, il rischio di perdersi o smarrire la via maestra sarà assai più difficile! Il dialogo e la comunicazione che oggi spesso manca tra un uomo ed una donna! E quindi è legittimato colui o colei che si " Distrae "? Cercando fuori ciò che a lui o lei manca all'interno coppia? No! Nessuno può sentirsi legittimato a tradire...occorre ricordare che la riuscita di un rapporto o la sua fine và sempre equamente diviso al 50%, quello che spesso manca è il coraggio o semplicemente il saper mettere sul tavolo ognuno dei due il proprio 50% su cui discutere...la comunicazione, il dialogo...appunto! Spesso alle prime difficoltà la parte più debole, spesso l'uomo, tende a fuggire...la donna risaputo, tra i due nella coppia è la parte più forte ma non solo nei sentimenti poichè essa rappresenta l'amore, ma anche nei settori e campi più vari della società! Complimenti per questo articolo davvero di qualità!
10
Tigrottaonline

Tigrottaonline

47 anni, Treviso (Italy)

Bellissimo articolo! Se non invertiamo la tendenza, il consumismo, applicato perfino ai rapporti umani, sarà la condanna a morte delle società umane! Potremo essere anche circondati da tante cose materiali, ma infelici e vuoti dentro e totalmente privi di scopo!!
21