Coronavirus: anche il mondo del porno si adegua

L'epidemia contagia anche la fabbrica del porno, che ha deciso di adeguarsi, adottando le norme di sicurezza e di prevenzione contro il diffuso Coronavirus

L'emergenza sanitaria blocca tutto, ma non i video porno e i loro protagonisti che sopravvivono all'epidemia, accettandone le limitazioni imposte.

I protagonisti dell'industria pornografica hanno infatti deciso di continuare la loro attività cinematografica nonostante il Coronavirus imperversa in tutti gli ambiti della vita quotidiana.

Argomento indiscusso per i molteplici risvolti che può comportare nell'esistenza di ogni uomo, infatti, questa epidemia è divenuta oggetto prediletto dei siti hot e di molti giochi erotici.

Su un celebre portale a luci rosse, che ogni giorno attira milioni di utenti da tutto il mondo, sono iniziati a comparire, infatti, filmati pornografici a tema Corona Virus, con gli attori e le attrici che, mascherina di ordinanza addosso, si cimentano in fantasiose performance osé.

Se molte persone si sono dichiarate indignate dallo sfruttamento di quella che è una vera e propria emergenza sanitaria mondiale, altre si sono dette molto divertite, vedendo in quelle clip hot un tentativo di sdrammatizzare una situazione che viene spesso vista come ancora più grave di quella che è realmente.

Proprio sul timore di una catastrofe imminente fa leva questo tipo di filmati, che individuano nella paura e nell'immedesimazione degli utenti la chiave di un successo che, con oltre 140 video e centinaia di migliaia di visualizzazioni per ogni filmato, può dirsi senza precedenti nell'industria del porno.

Ciò spinge a pensare che, proprio in un momento di tensione come questo, una sana distrazione non può far male...o si?

34 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Chicco055

Chicco055

64 anni, Milano (Italy)

Leggo: "....vedendo in quelle clip hot un tentativo di sdrammatizzare una situazione che viene spesso vista come ancora più grave di quella che è realmente...." non so chi ha scritto questo articolo ma, rimango fortemente basito quando si afferma che la situazione è vista più grave di quella che è realmente, forse non sono abbastanza quasi 7.000 morti in Italia ad oggi, senza escludere le altre problematiche, sia sanitarie che economiche
20
Princy10

Princy10

35 anni, Napoli (Italy)

Stupidi se un porno ma cosa la usa a fare la mascherina chissa" Gia" quante Malattie avranno
02
Dairlewanger

Dairlewanger

43 anni, Piacenza (Italy)

mi sembra più che giusto
03
Faber60

Faber60

60 anni, Padova (Italy)

....ah, certamente, l'essere ignoranti e perseverare oltre ogni limite, ha dei vantaggi...ti degrada ad uno stato che definire "animale" diventa offensivo per tanti nostri compagni di vita.
Con la mente resettata puoi divertirti con le attività più diverse, importante è che non richiedano intelligenza alcuna e moralità zero.
Per fortuna, atteggiamenti così squallidi penso siano marginali rispetto alla quantità e alle qualità umane di categorie di professionisti e lavoratori che ogni giorno conquistano sempre di più la nostra infinita riconoscenza.
62
Foxbat51

Foxbat51

68 anni, Pordenone (Italy)

Quoto la vostra ultima frase: "...una sana distrazione non può far male...o si?"
Vorrei ricordare a Lovepedia che "sane distrazioni" causano più morti che non il covid-19 nel mondo e si chiamano: HIV-AIDS ed Ebola.... (Ebola si può contrarre anche per via non sessuale)
30
dimipunk

dimipunk

45 anni, Trieste (Italy)

Se già, c'era da rimanere a bocca aperta durante tutto l'articolo, con l'ultimo paragrafo, abbiamo corso il rischio di veder precipitare al suolo le nostre sferiche appendici e, di vederle rotolare via.

Business is business, così, l'industria delle pippe via cavo, continua a far lavorare i suoi stipendiati dipendenti, con tragicomiche trovate come quelle descritte.

Non occorre essere un luminare della medicina, per sapere che, se lo stantuffi dentro al tuo prossimo con quattro stocafissi che reggono una telecamera e le luci, e respirano, mettere una mascherina non serve ad un caxxo.

Altro che "sana distrazione" ; gli idioti che visualizzano questa merda, sono ugualmente responsabili, di chi la gira.
33
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

41 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Cosa non si fa per farsi notare
02
Latin_L

Latin_L

29 anni, Roma (Italy)

Il famoso sesso orale con la mascherina. Per entrambi oh!!! Ahahaha
33
happychildren

happychildren

48 anni, Piacenza (Italy)

Porno uguale piacere, performance e alcune non si possono fare con la mascherina
54
CELINE-DIOR

CELINE-DIOR

44 anni, Bari (Italy)

Eravamo fatti per stare insieme o stavamo insieme perché eravamo fatti?
Così per il sesso o nel porno; chi dice a chi cosa è giusto o sbagliato? Spinto o limitativo?
Purché sia una sana e consensuale condivisione, erotica quanto sentimentale. ✌
117