Festa del papà ai tempi del Coronavirus: idee per renderla speciale anche a distanza

Ai tempi del Coronavirus, inventarsi qualcosa per la Festa del Papà può essere difficile, ma non impossibile. Grazie a qualche idea fai da te andrà tutto bene

Anche quest'anno è arrivata la festa del papà e, nonostante la quarantena e l'emergenza, si può cogliere l'occasione per festeggiare e per dimostrare affetto al proprio padre.

P

er ricordare a papà quanto sia importante infatti occorre poco e realizzare un'idea carina da condividere con tutta la famiglia e da offrirgli in segno di riconoscenza e di stima.

E non importa se papà sia lontano o vicino, ma quanto piuttosto l'intenzione e la voglia che un figlio ha di non farlo sentire solo in questo giorno a lui dedicato.

Se in questo momento si condivide lo stesso spazio con il proprio padre, si potrà realizzare per lui un "coupon del tempo", creato e personalizzato per poter essere speso e sfruttato non appena l'emergenza sarà finita. Un'idea carina che allieverà lo stress da quarantena e darà un po' di speranza in più.

Per i papà più golosi, si potrà pensare ad una tradizionale colazione a letto, che gli donerà il sorriso sin dal mattino, non ricordandogli di dover restare in casa per troppo tempo. Si tratta di un pensiero a costo zero e coinvolgente, che darà a tutta la famiglia la possibilità di organizzare un momento unico e spensierato da trascorrere insieme. In fondo, di questi tempi un po’ di dolcezza e allegria è sempre gradita.

Per i papà più riflessivi, invece, una lettera è quel che ci vuole e che si adatta sia per i figlioletti che per i ragazzi più grandi. A volte non si riesce ad esprimere ciò che si vorrebbe dire in realtà; ed è proprio in questi momenti, che ci si può affidare alla penna e dar sfogo ai propri pensieri. Sarà un'altra occasione per assaporare quel tempo perduto insieme a chi si ama e si vuol bene.

Papà vicini di casa? Non c'è problema. Grazie alla nuova tendenza di "urlare" il proprio affetto dai balconi, si può dedicare loro una canzone o un pensiero carino. Un flash mob da dedicare al papà che non solo sarà molto gradito, ma lo farà sentire meno solo in questo momento di ristrettezza e di emergenza. Restare in casa per la Festa del papà non sarà una sofferenza per tutti quei padri e quei figli che sono costretti a vivere l'evento separati.

Sono molti i padri e i figli che non possono stare insieme e che, soprattutto durante la quarantena, non possono vedersi nemmeno per poco tempo; ma sono molte anche le soluzioni che la tecnologia propone loro per vedersi, per sentirsi e per restare uniti.

Grazie ai media, grazie a smartphone, tablet e pc è possibile rivolgere dei regali virtuali, avviare videochiamate Skype o Whatsapp e dedicare una poesia, auguri personalizzati e "abbracci virtuali". Anche se al momento può non essere abbastanza, è l'unica cosa che tutti i figli possono fare per restare vicini, almeno virtualmente, al proprio papà.

Nella speranza che tutto andrà bene e che si ritornerà quanto prima alle proprie vite, buona Festa del papà!

 

29 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

42 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Un pensiero a mio padre che non c'è più ma che continua a proteggermi da lassù
50
zagubena

zagubena

50 anni, Roma (Italy)

Io avevo un principe azzurro…
~E com’era?
Era l’uomo più bello del mondo.
~E ti voleva bene?
Si, mi amava dal primo giorno che sono nata.
~Non ti credo.
È vero, lui amava me e io lui.
~Davvero? Come si chiamava?
Aveva un nome, ma io lo chiamavo… papà.😍😍😍😍😍
70
happychildren

happychildren

49 anni, Piacenza (Italy)

E' facile diventare papà ma padre bisogna diventarlo! Essere un buon esempio!
21

TIK-TOK_

auguroni a tutti i papà presenti e assenti
40