Vita da single in quarantena: l'aperitivo arriva in chat

Vita da single in quarantena difficile da gestire? Niente paura! Anche restando in casa è possibile fare nuovi incontri e organizzare in chat divertenti aperitivi

Con il blocco totale delle attività sociali, molti single si trovano allo scoperto: zero aperitivi, nessuna serata in discoteca e nemmeno alcuna sessione in palestra.

Se però può sembrare veramente difficile affrontare la vita da single e trovare qualcuno in questi giorni di cautela in casa, basterà non perdere la speranza e soprattutto non cambiare le proprie abitudini.

Per molti single, questo periodo di quarantena forzata è pari ad una pena che deve essere scontata lontano dai propri cari e amici. Sono soprattutto queste occasioni, però, che devono spingere a mettere in moto la fantasia e la creatività, coinvolgendo il maggior numero di persone che è possibile contattare tramite il web.

Nell'era del virtuale infatti nulla è impossibile: basta collegarsi con il mondo e fare incontri interessanti con i quali ritornare ad essere vivi e riprendere in mano la propria vita sociale.

Sia per chi vive in una città che non è la sua e che non è potuto rientrare per motivi di lavoro; sia per chi non si è mai accorto di quanto fragile fosse il suo equilibrio, fondato sulle uscite e sulle amicizie casuali; sia anche per tutti coloro che vogliono fare nuove esperienze e trovare nuove persone on line, è giunto il momento di organizzare un aperitivo in chat.

Questa occasione virtuale permetterà di allontanare depressione e ansia da reclusione, ma soprattutto limiterà la solitudine e offrirà l'opportunità di trovare degli amici con i quali si potrà restare in contatto anche dopo l'emergenza.

E tra un drink e l'altro, un caffé o una semplice bevanda analcolica, sorseggiati comodamente a casa propria, si potrà riscoprire la voglia di dialogare, di conoscersi non solo fisicamente, ma soprattutto caratterialmente e di aprire un varco virtuale che crei un primo approccio.

Inoltre, le videochat di gruppo permetteranno di dar vita ad un momento divertente, durante il quale ognuno condividerà gioie e dolori.

E allora buon happy hours in chat a tutti!

 

50 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
TheDreamer1968

TheDreamer1968

51 anni, Taranto (Italy)

L'essere umano nasce per essere in contatto... in un periodo come quello attuale dove il contatto è negato risulta essere per molti il vero problema e una grande difficoltà; al bar con amici, a spasso con il cane nel parco, o semplicemente nell'atrio del palazzo in cui viviamo, siamo sempre portati al contatto umano, quasi lo cerchiamo perchè è la natura dell'uomo, inteso come genere umano, che porta ad essere così...un brindisi virtuale non risolve a mio parere le cose, e per alcuni aspetti le peggiora, specie per chi come mè vive solo e che per la attività che svolgo ho la necessità della comunicazione e la dove necessario il contatto umano! A mio modesto parere non credo che un aperitivo in chat possa servire a colmare il senso di vuoto che una persona sola vive! Auguri a tutti i single e non...
30
lagodistelle

lagodistelle

58 anni, Pescara (Italy)

Ma va' che gioa! Niente di piú deprimente, per una nuova conoscenza, che richiede reale vicinanza. Ne approfitterà chi per lavoro si limita a questo.
10
Cuoreditenebra71

Cuoreditenebra71

49 anni, Treviso (Italy)

Si certo, perché improvvisamente sono diventate tutte disponibili
a chattare a destra e a manca.
Perlomeno, chi già da prima aveva un'esistenza sobria e minimalista, si è adattato meglio a questo isolamento forzato,
personalmente zero aperitivi e zero serate in discoteca sono
la consuetudine da sempre.
Certe reginette che ho conosciuto nel tempo, abituate ad essere
circondate da spasimanti e uomini-bancomat, pronti ad esaudire
ogni loro capriccio, invece si troveranno male, molto male.....
22
LogicoAmbizioso

LogicoAmbizioso

29 anni, Genova (Italy)

Io faccio colazione con i colleghi su internet e partecipo ad un club del libro a distanza
02
5
Ante_pavelic88

Ante_pavelic88

45 anni, Sondrio (Italy)

Si certo, pensate agli aperitivi. In 5 giorni non siete stati capaci di verificare una foto, ancora.
Chissà perché ma tutto mi fa pensare che questo sito sia

Gestito da persone del sud ☑️

Di sesso femminile ☑️

Di sinistra ☑️
37
mipiacecosa

mipiacecosa

49 anni, Trieste (Italy)

Adesso basta grazie
È il decimo spritz che bevo da solo dopo dieci appuntamenti disertati.
Sono un po' mbriago e vado a nanna
31
timidocurioso

timidocurioso

40 anni, Potenza (Italy)

..da..
..Milano ovest..
..l' americano..
..
..est..
.. vodka alla pesca..
..
.. apulia a cartagine..
.. kefir..
..
.. in molti..
.. neanche..
..le lacrime..
22
zagubena

zagubena

49 anni, Roma (Italy)

Aperitivo in chat nn lo so, ma so che volano le seghe e masturbazioni varie.🤣🤣🤣
64
Foxbat51

Foxbat51

68 anni, Pordenone (Italy)

Cara Redazione di Lovepedia state proponendo un "aperitivo" virtuale?
Oltre al caffè, cioccolato, etc. potreste aggiungere anche uno spritz o analcolico!
Sempre a 50 punti, beninteso....
03
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

41 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Preferisco fare l'incontri reali piuttosto che farli in chat
15
dimipunk

dimipunk

45 anni, Trieste (Italy)

A-ha!
Come se, prima della pandemia, ci fossero stati aperitivi, serate conviviali o sessioni di chissà che.
Neanche ci fosse qualcuno da frequentare.

Stendiamo un velo pietoso, che è meglio.
44
any1979

any1979

40 anni, Foggia (Italy)

Oddio come idea é carina...
Sto social Peró ci fanno perdere la dimensione reale....
12
happychildren

happychildren

48 anni, Piacenza (Italy)

L'articolo dice molti si trovano allo scoperto, la quarantena è come una pena. Direi che mi fa pena chi non capisce la gravità chi pensa agli aperitivi sta bene e non ha parenti e amici intubati!
52