Relazione di coppia: quanto aiuta collaborare?

Troppo tempo in casa rende tutti agitati? La parola magica è "collaborazione", quell'ingrediente giusto che rimetterà ogni cosa al suo posto

Monotonia e ripetitività hanno sostituito la frenetica routine alla quale tutti erano abituati fino a qualche giorno fa, ma non devono essere motivo di crisi di coppia.

Quando si ha voglia di stare con chi si ama o chi si vuole bene, sia esso un coniuge o un convivente, sia un partner da lungo tempo o una nuova conoscenza, bisogna rimboccarsi le maniche e fare di tutto affinché questo non accada.

Stare in casa per tanto tempo e sempre con le stesse persone non è facile, ma non impossibile se si apre la mente e si da sfogo alla propria creatività.

Si possono sfruttare infatti tutte quelle attività che prima sembravano difficili e noiose, ma che ora svolte insieme alla persona del cuore possono rivelarsi interessanti e, perché no, quasi sensuali.

Organizzare i lavori di casa, ad esempio, è stato spesso un vero e proprio problema; ma collaborando con il partner può trasformarsi adesso in un'occasione per sorridere, dialogare e confrontarsi con chi si ha accanto.

Innanzitutto bisogna suddividere i compiti, dando a ognuno una missione precisa. Per esempio, pulire la cucina oppure pulire le finestre. In effetti i compiti assegnati in modo specifico e breve sembrano decisamente più abbordabili e chiari rispetto alle mansioni generiche, come "pulire tutta la casa", non rischiando così che l'altra persona si arrabbi.

Dopo aver suddiviso i compiti, perché non stabilire anche un deadline di realizzazione? Può sembrare strano e banale, ma con un preciso limite da rispettare generalmente le persone si danno da fare molto di più.

Infine, perché non dare un tocco di felicità e allegria a tutto il lavoro? Basterà un po' di musica per colorare tutta l'atmosfera e lavorare con maggior voglia!

In un momento critico come questo, aprire la mente e far entrare la Primavera nel cuore può aiutare a sorpassare con l'umore giusto le crisi e a riflettere che non è più bello fare le cose insieme e ottenere l'aiuto di qualcuno di cui fidarsi?

 

16 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
PrimaveradiLuce

PrimaveradiLuce

47 anni, Roma (Italy)

Personalmente il mettere ordine e fare pulizie, agisce ad un livello più profondo e mi fa sentire meglio.
Sicuramente sarebbe bello curare la casa insieme alla persona che amiamo!
60
timidocurioso

timidocurioso

40 anni, Potenza (Italy)

..se se..
..sai quanti vucchi..
.. quella vuole vedere la D'Urso..
.. l'altra Sveva Sagramola e Emanuele Biggi..
..io il film western..
..na televisione c'è..
.. uffa mi trasferisco..
..in sala da bagno..
.. 😒..
.. è occupata..
..
12

Roberto_S

Collaborazione a mio avviso non e' affatto una terapia per la vita di coppia ma una naturale conseguenza di chi sceglie di seguire pochi e semplici valori.
Questo periodo, per chi non deve affrontare la perdita di cari, offre la possibilità di misurare il proprio egoismo e ciò che è importante per se stessi, la coppia non può' far altro che beneficiare di un proprio equilibrio interiore, indipendentemente dalla quarantena. Buona primavera a tutti!
31
am2001

am2001

63 anni, Latina (Italy)

Nelle mie esperienze di coppia ho sempre cercato e creato collaborazione nei lavori di casa, nella gestione della casa e nell'educazione dei figli. Pare però che non sia tutto qui, visto che 2 matrimoni sono finiti. Probabilmente la collaborazione è solo uno dei segreti per far funzionare una coppia!
40

TheDreamer1968

Collaborazione fà rima con Condivisione... se riusciamo a condividere anche le piccole cose all'interno di una coppia, oltre al dialogo e comunicazione essenziali per un corretto, diciamo così, funzionamento della relazione, allora va da sè che anche Collaborare diventa facile da attuare...questo non è utile solo al tempo del Coronavirus, ma sempre giorno dopo giorno...Collaborare non significa annullarsi anche all'interno della coppia, ma anche il rispetto e la capacità di saper gestire il proprio spazio al suo interno non dovrebbe per questo venire meno! Auguri a tutti a mi raccomando...Restiamo a Casa!!! 😉
21
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

41 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

La collaborazione è sempre una bella occasione non solo di esperienze, riscoprire valori che avevamo perso
03
any1979

any1979

41 anni, Foggia (Italy)

Si certamente..............
Ma fino ad un certo punto
Poi la mente ha bisogno di ossigeno e di assoluta individualità
Uffi.....😫☹
12
happychildren

happychildren

49 anni, Piacenza (Italy)

Primavera uguale rinnovarsi tutti i giorni insieme
63
CELINE-DIOR

CELINE-DIOR

44 anni, Bari (Italy)

Due massaie sfinite dalle faccende domestiche a letto poi, chi comincia a dedicarsi a chi?
Meglio collaborare per un fine necessario che non per un dovere coatto 😄
22
ludusinfabula

ludusinfabula

50 anni, Crotone (Italy)

La collaborazione principale dovrebbe essere tra noi utenti di siti di incontri. Sempre più spesso in questi siti si incontrano donnacce che illudono e mentono per derubare. Personalmente segnalo il loro numero di telefono come truffa e scamming sui vari siti dove si può trovare la pericolosa dei vari numeri di telefono. Collaboriamo. È importante per non essere trufati
25