Fase 2 e contraccezione: il vademecum in 8 punti della SIC

Prevenire è meglio che curare! Il contributo concreto della Società Italiana di Contraccezione serve a limitare il rischio di contagio nei rapporti intimi

La paura del virus è sempre dietro l'angolo ed è naturale che sia abbia ancora qualche dubbio; soprattutto ora che si sente l'esigenza di incontrare gli altri e di ritornare a vivere le relazioni.

A supporto di tutti, quindi, la Società Italiana di Contraccezione (SIC) ha stilato un vero e proprio vademecum in 8 punti, che spiega com'è più idoneo comportarsi nell'intimità in questa nuova fase di apertura post lockdown.

In questo periodo di timore del contagio, che condiziona ancora molte persone e le blocca così come accadde in seguito alla diffusione dell'Aids, è opportuno imparare a prevenire e a preservare non solo se stessi, ma anche gli altri. 

Per questo motivo, nei rapporti intimi la sicurezza e la prudenza non bastano mai e tenere presente gli 8 consigli divulgati dalla SIC può essere utile soprattutto in futuro. Bisogna ricordare e memorizzare quindi: 

1- Il partner più sicuro è qualcuno con cui si vive o si è convissuto prima dell’isolamento.

2- Il bacio può essere la via di trasmissione del Covid-19. Ma niente paura se la coppia ha rispettato le indicazioni della “Fase 1”.

3- Prestare maggiore attenzione all’igiene intima, prima e dopo i rapporti sessuali.

4- Meglio evitare rapporti sessuali o contatti stretti se uno dei due partner è malato o se è risultato positivo al coronavirus. In questo caso seguire le norme generali di isolamento domiciliare.

5- È bene evitare rapporti occasionali non protetti. Sebbene pillola e preservativo proteggano da malattie sessualmente trasmissibili e da gravidanze indesiderate, non difendono dal Covid.

6- Il rapporto orale/genitale potrebbe diffondere il Covid-19. Esistono in commercio presidi in lattice usualmente utilizzati come barriera tra la bocca e l’ano o la vagina, efficaci per prevenire infezioni orali, vaginali o anali.

7- Le coppie a distanza possono provare con il sexting, ossia lo scambio di messaggi con contenuti erotici. Fare, però, molta attenzione al rischio revenge porn.

8- Per qualsiasi dubbio fare sempre riferimento al proprio medico o specialista.

Se non si riesce a superare la paura o il disagio, è sempre bene affidarsi ad uno specialista del settore che proporrà metodologie per riuscire a superare momenti difficili in serenità.

20 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

41 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Preferisco farmi contagiare che non avere contatti fisici e affettivi.
No app e no vaccino per me
12
Cuoreditenebra71

Cuoreditenebra71

49 anni, Treviso (Italy)

il punto 7 dell'articolo suggerisce una tale alienazione, che neanche scrittori geniali come Huxley, Orwell e Bradbury, erano arrivati a tanto nei loro racconti distopici.
Pensa che soddisfazione, scambiarsi messaggi erotici per poi farsi una sega......
24
dimipunk

dimipunk

45 anni, Trieste (Italy)

In una raccolta di fantascienza italiana, curata dall' Editrice Nord, trovata anni fa, in una rivendita di libri usati, faceva la sua presenza un racconto, intitolato "37 centigradi".

Vi si narrava la triste parabola di un giovane scapestrato in una futura Italia distopica, governata da una sorta di regime sanitario, definito come "Esculapiocrazia", da uno dei protagonisti.
Il succo della storia era che, il potere, traeva e giustificava la sua ragione d'essere, nell' ossessivo e costante controllo sanitario della popolazione. Ogni misura costruttiva era spiegata con la necessità di mantenere sana la gente, mascherano a mala pena l'ipocrisia di fondo.

Un racconto degli anni '60.
Non vi pare che, con il sennò di poi, quel racconto, abbia un che di profetico?
26
Mustaine2

Mustaine2

48 anni, Roma (Italy)

Semplicemente RIDICOLI. Dallo scontato (cazzo se siamo costretti a fare file ovunque distanziati e con le mascherine/guanti/incellofanati servivano loro per dirci che se fai sesso con un infetto di COVID, come per qualsiasi altra malattia trasmissibile, puoi essere infettato...), allo sconcertante: tanti "potrebbe" fino alla stronzata del sexting.
Come diceva Fox, poi, le ultime news del loro sito sono del 2011 e i metodi di contraccezione (a parte quelli chimici) sono già conosciuti da 100 anni!
Più che SIC...ci starebbe bene un SIGH! 😭
Comunque, beati coloro che devono preoccuparsi della "prevenzione"... 😜
Oggi mi consolo con un piatto di carbonara...almeno i carboidrati non me li faccio mancare!!! 😂
56
any1979

any1979

41 anni, Foggia (Italy)

Sic et simpliciter............
06
umtol

umtol

49 anni, Isernia (Italy)

per evitare il contagio durante i rapporti sessuali la SUC (società umtoliana per il copulamento) in collaborazione con la task force del ministero della salute (composta da idraulici, ingegneri, architetti ed operatori ecologici) ha redatto un vadeafancul di 5 punti
1: si può copulare solo ed esclusivamente con un partner con cui si convive o si è convissuto in passato
2: vietati in maniera categorica baci ed abbracci
3: effettuare un'accuratissima igiene intima con acido muriatico o se non disponibile con una miscela di aceto, benzina e trementina
4: copulare ad una distanza minima di 80 cm, per facilitare l'espletamento del coito a tale distanza verrà elargito un bonus per l'acquisto di prolunghe peniene
5: per le coppie che vorranno praticare il sesso tramite internet, ai maschi consigliamo di fare un buco al monitor, alle femmine invece consigliamo al monitor di incollare un cetriolo
😎 😎 😎
49
timidocurioso

timidocurioso

40 anni, Potenza (Italy)

..li lessi..
..li meditai..
..li praticai..
02
Foxbat51

Foxbat51

69 anni, Pordenone (Italy)

Al punto 7, leggo "revenge porn" e altre amenità.
Parliamo di contraccezione o di coppie a distanza?
Un po' di chiarezza al riguardo del vostro titolo, Vi sarebbe possibile?
La SIC è stata fondata nel 2004, ma tutti i sistemi anticoncezionali sono del secolo scorso e ce la siamo cavata senza la SIC.
Poi il Governo italiano ci ha messo del suo per disincentivare nuove nascite....
16
happychildren

happychildren

49 anni, Piacenza (Italy)

Stando al vademecum per noi single è un problema avere rapporti con qualcuno a meno che non sia il partner congiunto. Con tutte le varie indicazioni non potresti quasi fare niente anche perché non ci sarebbe il distanziamento! Incontrarsi con l'ansia non è il massimo!
82
Ante_pavelic88

Ante_pavelic88

45 anni, Sondrio (Italy)

😬😬😬
Praticamente puoi ingropparti la tipa solo a pecora o spegnimoccolo purché lei sia di spalle, non puoi baciarla e devi venire fuori o può nascere un asintomatico che non contagia ma pericoloso perché verrà segnalato dall'app immuni.

Non c'è neanche da sforzarsi tanto per prendervi per il culo, ci riuscite benissimo anche da soli.

Quando quell'imbecille di Ricciardi parla del virus alla stampa, pare che i giornalisti tengano la videocamera spenta per non consumare batteria, temo che con voi si arriverà a qualcosa di analogo.

Detto ciò se c'è qualche gnocca positiva in astinenza sessuale mi sacrifico e rischierò il contagio 😬
112