Incontri: perché i single preferiscono la calma?

È ormai finito il tempo del binge-dating, ora più che mai i single preferiscono andare piano nelle nuove conoscenze e gestire i nuovi incontri con maggiore calma

Il distanziamento sociale ha influito sul cambiamento dei rapporti sociali, degli incontri amorosi e delle regole di corteggiamento.

Dopo il lockdown è cambiata l'idea del dating, visto ora non più dal punto di vista quantitativo, ma piuttosto da quello qualitativo dai single che preferiscono gestire la nuova situazione con più calma.

A renderlo noto è un sondaggio svolto da un'app, che con la sua indagine su diversi utenti italiani ha cercato di comprendere cosa significa essere single al giorno d'oggi.

Quattro single su cinque ammettono di avere serie difficoltà a trovare l'anima gemella proprio a causa della situazione attuale.
Ci sono inoltre due single su cinque che per via del periodo hanno dovuto cambiare il loro modo di approcciarsi soprattutto negli appuntamenti.

Per quanto riguarda le uscite, circa la metà degli intervistati ha scelto di optare per il parco oppure per le passeggiate all'aria aperta come primo appuntamento; mentre il 44% preferisce incontrarsi in un bar o al ristorante contro il restante 8% che ammette di invitare la persona che sta frequentando a casa propria.

Però maggiore calma e riflessione non guastano la minestra; anzi la rendono più gustosa e interessante o no?

25 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
mazzinga1260

mazzinga1260

59 anni, Roma (Italy)

meglio essere cauti la fretta non è mai buona cosa sopratutto nei rapporti umani ci vuole contatto per capire l altra persona dialogare frequentarsi epoi infine decidere ma sempre con cautela perche le fregature sono ormai prassi normale
50
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

42 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

La calma e la virtù dei forti.....
15
KlocksterSuburbyte

KlocksterSuburbyte

30 anni, Milano (Italy)

Regaz ma dai... È un po' che non leggo ma a me... M pare 'na strunzat... Fosse vero davvero si capirebbe già il tipo di interlocutore di chi intervista (anche se è un'app)... Cazzate a parte, la calma non viene dal covid secondo me, si va coi piedi di piombo dopo l'ennesima inculata, quando si ha già l'idea di non trovare facilmente la xsona ideale o cmq che tutti dicono di volere la cosa classica ma poi si accetta sempre e solo quello che si vuole, quello che a qualcuno serve viene sempre dopo...
44
Cuoreditenebra71

Cuoreditenebra71

49 anni, Treviso (Italy)

Andate con calma care, vedrete che prima o poi la vostra pazienza
verrà ricompensata, e il principe del Qatar vi noterà e vi inviterà
in chat.
Sarcasmo a parte, visto il numero esiguo di iscritte e il basso tasso
di risposta, non rimane altro da fare che prenderla con calma.
Però bisogna dire che all'estero non va meglio, visto che due capitali europee come Londra e Parigi vantano la bellezza di ZERO iscritte online, segno inequivocabile che ormai molte si sono rese conto che in questi siti trovi gli stessi comuni mortali che incontri nella vita di tutti i giorni, e probabilmente sono ritornate con i piedi per terra e hanno smesso di cercare uomini che in realtà
non esistono.
413

Faber60

Aiutarsi con l'ansia? Merita parlarne, virus o non virus?
04
blackhole57

blackhole57

63 anni, Milano (Italy)

Ecco un'elenco di luoghi comuni: Chi è flemmatico usa la calma. La stessa calma è la virtù dei forti. Se sei iperattivo difficilmente potrai usare la calma. Chi guarda con calma discerne meglio. ecc.ecc. Adesso tirare fuori la favola che con la pandemia siano tutti più accorti e calmi nelle chat e questo determini una scelta qualitativa mi pare eccessivo. Diciamocela tutta, la gente ha più paura dell'ignoto per cui prende tempo. Più che calma riflessiva mi pare una pausa post pandemica che aumenta l'accortezza, e di questo più che i single maschi (che scalpitano nell'accumulo ormonale) sono avvantaggiate le single femmine che si tutelano maggiormente e prendono le giuste distanze di riflessione. Quindi è una condizione esterna che ha fatto maturare le attuali tanto decantate misure di sicurezza, non certo una maturazione di costumi che appena possono liberarsi ritorneranno ad una evoluzione o involuzione a seconda di che tipo di mentalità ci si riconosce. Resta sempre il dubbio iperbolico di come la supercazzola viri a destra o sinistra, per renderci finalmente consapevoli di ciò che cerchiamo nella vita.
23
Dairlewanger

Dairlewanger

44 anni, Piacenza (Italy)

niente calma,non bisogna perdere tempo
07
timidocurioso

timidocurioso

40 anni, Potenza (Italy)

..chi vuole potrebbe trovare..
..chi trova non cercava..
..chi cerca si perde..
.. io evito ..
10
CELINE-DIOR

CELINE-DIOR

45 anni, Bari (Italy)

Personalmente penso che l attesa, il desiderio, la lentezza a conoscersi e frequentarsi, è una scelta autonoma che non subentra di riflesso al lockdown per timorosa prudenza !
La qualità dell opzione partner piuttosto che quantità, è in quell uno ignoto che ci rende gaudenti.....più tempo per scorgere virtuosismi e lussurie viziose, giovano ad entrambi, se il massimo del piacere provato è nell altrui piacere!!!
93
dimipunk

dimipunk

45 anni, Trieste (Italy)

Continuano su questo canale, gli allegri svolazzi di fantasia....

Una app (quale?), ha svolto un sondaggio (su quanti e quali campioni?) da cui sarebbe emerso che, causa distanziamento sociale, i single, ora, punterebbero alla qualità, piuttosto che alla quantità degli incontri.
E certo.... Doveva essere una bella faticaccia, gestire tutte quelle migliaia di persone che, prima, si azzuffavano per conoscerti.
Ora, con flemmatica calma, puoi mettere da parte i 600 incontri al mese e, puntare solo sulle 20, facciamo 30, crepi l'avarizia 40 persone che si addicono a te.

Ragazzi, veramente belle queste notizie, ora le diffondo per tutto il Reame di Narnia.
512
massi7650

massi7650

48 anni, Roma (Italy)

Chiusi in casa molte coppie hanno conosciuto aspetti del vero io del partner. Aspetti che, per troppi impegni, fretta o smania, erano stati volutamente lasciati inesplorati. Ora c'è una maggiore consapevolezza del fatto che farsi vedere nel bene e nel male, giustamente coi dovuti tempi, porta ad una scelta più consapevole. il cuore comanda, cosi come la mente e soprattutto la maturità di una persona possono metterci il loro. il cuore comanda ma per esempio io non mi metterei mai con chi maltratta gli animali. o la classica traditrice seriale. a parole tutte brave e sante. nella realtà qualche perla macchiata c'è. il cuore può dire quello che vuole ma se una donna ha certi modi, se il cuore parla lo lascio parlare finchè non si stufa e cambia discorso. Per cui si credo che la calma sia un ottima consigliera. non ci deve essere per forza e comunque. come al tempo stesso non deve mancare se non abbiamo conosciuto gli aspetti più nascosti della persona con la quale stiamo flirtando. la vita di coppia può essere lunga e meravigliosa. ma se all'inizio non investi tempo e speranze poi non ti lamentare se è stata la solita settimana e via.
43
happychildren

happychildren

49 anni, Piacenza (Italy)

Per me se durante l'incontro la persona risulta calma e riflessiva è perché non gli sei piaciuta altrimenti te lo farebbe capire con uno sguardo o una battuta.
83
SonoilregaloCheLaVitaTiFa

SonoilregaloCheLaVitaTiFa

50 anni, Milano (Italy)

Forse il lockdown ci ha fatto riscoprire il gusto dell'imprevedibilità; all'improvviso la nostra vita si è "inarcata" e con essa anche tutte le nostre convinzioni.

Le relazioni forse stanno riassaporando il fascino del mistero, della sorpresa, dello stupore... aspetti che la prevedibilità e la pianificazione, alle quali eravamo troppo abituati, avevano cancellato.

La minestra a questo punto potrebbe risultare si molto più gustosa e interessante 😉
24