Felicità, qual è il vero segreto?

Chi ha detto che la felicità è qualcosa di irraggiungibile? Sono molti i segreti per essere felici, ma tutti rintracciabili in uno stile di vita sano e corretto

Qual è la ricetta segreta per essere realmente felici? Secondo uno studio psicologico, l'ingrediente segreto e gustoso è il miglioramento del proprio stile di vita.

Assumere uno stile di vita corretto ed equilibrato influisce positivamente su mente e corpo e dona sensazioni piacevoli, che stimolano il buon'umore. La felicità è strettamente legata al cambiamento di stile, che è una delle regole per essere felici.

Si parte da una sana alimentazione, visto che noi siamo ciò che mangiamo e le nostre energie quotidiane sono dovute principalmente alla dieta alimentare che si segue. Per questo motivo mangiare bene e salutare è il primo step per vivere una vita più lunga e più serena.

Dormire bene e almeno sette ore migliora lo stile di vita, a vantaggio sia della pelle, sia dell'umore, sia della carica giornaliera. Chi dorme bene gode di una salute più forte e sviluppa meno stress ed ansia.

Uno stile di vita sano e salutare è possibile anche se si è capaci di selezionare le persone con cui si entra in contatto. Uno studio afferma infatti che ognuno è la media delle cinque persone che frequenta di più e che ha scelto con cura e in base alle proprie esigenze.

La positività, l'ottimismo e l'autostima sono quegli ingredienti necessari che conducono alla felicità e alla realizzazione personale: esserci per gli altri è importante, ma è importante anche cercare di esserci per se stessi e avere cura della propria persona.

Sarà più facile incontrare gente positiva e felice!

12 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

Maschiopassione

Sé rendi felice la tua donna, sarai il uomo più felice al mondo!
10
Dairlewanger

Dairlewanger

44 anni, Piacenza (Italy)

non dare e avere problemi.allontananare chi porta guai,frustrazioni ecc.farsi sempre i fatti propri e farsi sempre rispettare
11
dimipunk

dimipunk

45 anni, Trieste (Italy)

... Ed anche per oggi, dalle Isole Fortunate è tutto, linea allo studio.
23
timidocurioso

timidocurioso

40 anni, Potenza (Italy)

..negativo a questa malattia rara..
01
Foxbat51

Foxbat51

69 anni, Pordenone (Italy)

… Quanno c’è ‘a salute c’è tutto. Basta ‘a salute e un par de scarpe nove
Poi girà tutto er monno
E m’accompagno da me

Tanto pe’ cantà- (E.Petrolini 1932) Nino Manfredi 1970
Sempre attuale!
25
massi7650

massi7650

48 anni, Roma (Italy)

Concordo con l'articolo. Aggiungo che ho visto i volti dei bambini in Africa o nelle favelas, illuminarsi di felicità quando all'improvviso il maestro ha regalato loro una semplice macchinina di legno, un pallone per giocare insieme. Quando manca qualcosa, si cresce dando il giusto peso e valore alle tante cose della vita. Mentre ho visto figli di, avere tutto, piangere disperati perchè la playstation la volevano bianca e non nera. Incapaci di divertirsi. Apprezzare. Godere di quel che si ha. Quasi incapaci di provare felicità. Fin da quando avevo 18 anni mi sono iscritto al corso di primo soccorso alla croce rossa, ed oggi, a volte, faccio ancora un turno di volontariato. Vedere chi ha bisogno, cercare di fare il proprio per aiutare e fare il proprio mestiere. E' una cosa che mi fa stare nel giusto equilibrio. Mi fa dare l'importanza giusta alle tante cose della vita. Ci sono piccole cose e piccoli gesti che in sè portano più felicità ed emozioni di chissà cosa, di chissà che. Io suggerisco di fare un turno di volontariato come soccorritore, o alla caritas. Soprattutto se si è infelici. Ti rimette davanti alla finestra perfetta, quella che ti dà la visuale giusta da cui guardare il tuo mondo e la tua vita.
83
happychildren

happychildren

49 anni, Piacenza (Italy)

Non incappare in deficienti! Scegliere con cura persone che ti fanno stare bene e positive!
40