Amore: cosa ne pensano gli uomini?

Cosa rappresenta l'amore per gli uomini e cosa differenzia la loro concezione di questo sentimento da quella delle donne? Scoprirlo è interessante, ma anche utile

Per molti aspetti l'uomo e la donna sono simili, anche se in campo sentimentale effettuano delle scelte differenti secondo la loro diversa concezione dell'amore.

Per entrambi l'amore è quel forte sentimento che li cattura attraverso la passione che non può esistere da sola e che rende il rapporto sano e duraturo.

A differenza della donna in amore però, non sempre l'uomo sa bene come comportarsi di fronte a questo sentimento e, per questa sua insicurezza, non si lascia scalfire dalla sua forza, tendendo ad essere duro e a non farsi prendere dai sentimenti.

A volte l'uomo non vive bene l'amore visto che non sa ben esprimere le proprie emozioni, soprattutto quando la donna lo vuole molto più sensibile e più passionale e invece lui vive la relazione in modo più razionale.

In realtà, proprio quando sembra che l'uomo sia disinteressato o superficiale, al contrario manifesta la sua sensibilità e il suo bisogno di affetto, che può essere colmato da una relazione serena, fondata sul rispetto e sulla comprensione.

Lo sa bene l'uomo che l'amore è una cosa meravigliosa ed è una delle poche cose per cui si lotta; quel filo conduttore della vita umana, che gira attorno ad esso.
Lasciarsi colpire dall'amore può stupire la mente e aprirla verso nuove prospettive.

17 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Vecio_della_Montagna

Vecio_della_Montagna

45 anni, Vicenza (Italy)

Il solito generalizzare per generi, gli uomini sono così, le donne sono cosà... Le persone sono tutte diverse e ci sono uomini e uomini, donne e donne, ognuno con storie diverse e diversi modi di confrontarsi coi sentimenti e gli altri.
Ogni volta che si parte col presupposto "gli uomini/donne sono così" nel rapporto con un potenziale partner, si ha già fatto il primo passo sbagliato.
80
Petitfleur52

Petitfleur52

68 anni, Reggio Emilia (Italy)

In questo titolo c'è una vera notizia, una bomba direi! 😀 😉
170

Maschiopassione

Non generalizziamo! Soltanto gli uomini italiani sono impediti e ignoranti in amore e hanno la testa nei testicoli. Oltre ad essere piatti in tutto quanto sia intelligenza cultura e sensibilità. Gli altri uomini sono decenti
110
ludusinfabula

ludusinfabula

50 anni, Crotone (Italy)

A me risulta che la realtà è esattamente il contrario di quanto scritto in questo articolo.
11
timidocurioso

timidocurioso

40 anni, Potenza (Italy)

..è una storia lunga..
20
Foxbat51

Foxbat51

69 anni, Pordenone (Italy)

"Amore" una parola impegnativa per un sito di incontri!
19
SonoilregaloCheLaVitaTiFa

SonoilregaloCheLaVitaTiFa

50 anni, Milano (Italy)

Abbiamo separato l'intelletto dal sentimento e abbiamo sviluppato l'intelletto a scapito del sentimento...

... l'educazione che abbiamo ricevuto lo ha reso acuto, abile, aggressivo e ora l'intelletto ricopre il ruolo più importante nella nostra vita...

... l'intelligenza è infinitamente più grande dell'intelletto perché integra in sé ragione e amore.
01
mazzinga1260

mazzinga1260

59 anni, Roma (Italy)

Io l'amore l ho vissuto nella sua pienezza 5 anni di fidanzamento 34 di matrimonio senza figli amore rispetto dolcezza poi mia moglie venuta a mancare prematuramente incontro con altra donna inizialmente molto coinvolta poi la sua voglia di autonomia interrotto brutalmente il mio sogno di amore in cui ancora credo
21
massi7650

massi7650

48 anni, Roma (Italy)

L'amore vero è una cosa. Il come si comportano le persone è un altra. Perchè i comportamenti delle persone dipendono e sono conseguenza di. Di un qualcosa che viene dalla loro crescita. da come sono stati educati. da come si sono trovati nella società e da quali problemi hanno dovuto affrontare e come. La storia d'amore io credo sia per la maggior parte influenzata nel bene e nel male dalla maturità ed equilibrio caratteriale degli attori che la vivono. Ognuno di noi non ha un carattere perfetto, io compreso. Bisogna aver voglia di mettersi in gioco ed in discussione. Soprattutto in una storia d'amore. Perchè se l'altra persona non ha avuto un tuo problema, può darti gli spunti necessari per maturare meglio. Ed anche se ha avuto lo stesso problema, lei può averlo affrontato in un modo differente che si è rivelato più adatto. Si deve crescere insieme. Non atteggiarsi al maestro o maestrina della situazione. Credo che in amore, che si abbia 20 anni o 50, ci si deve vedere sempre e comunque come due bambini. Che insieme giocheranno e cresceranno arricchendosi l'un l'altro e maturando ancor di più, uno con l'altro. Si è un due non più da soli. E se ci si accetta nel bene e nel meno bene con la voglia di crescere insieme e di migliorarsi insieme. credo che quell'amore abbia una strada molto lunga davanti a sè.
41
happychildren

happychildren

49 anni, Piacenza (Italy)

Bella domanda! Sicuramente non lo pensano uguale alle donne! Noi cuore e testa, romantiche affettuose loro più distaccati e razionali. Per esempio magari noi aspettiamo un loro messaggio, una telefonata, un fiore, le ricorrenze...niente...danno per scontato molte cose per noi donne importanti o almeno per me
72
Gino_Filo

Gino_Filo

63 anni, Torino (Italy)

Bisognerebbe sentire il parere di Enrico Maria Papes. L'amore è un imprescindibile trucco della natura per farci avere figli, ovvero un dono degli Dèi, o quel che vi pare.
19