Suicidio: più rischi per le donne o per gli uomini?

Molte persone considerano il suicidio come la soluzione migliore per mettere fine ai problemi o l'unica via possibile: ma a rischiare sono più le donne o gli uomini?

Il suicidio è un'idea che balena nella mente di molte persone e che tormenta le vite di chi non sempre riesce a reagire ai problemi e alla negatività.

A volte, si pensa al suicidio perché non si è riusciti a realizzare i propri obiettivi o perché in seguito ad un trauma si è rimasti preda dell’angoscia.

Prevenire il suicidio serve a salvare queste persone e ad aiutarle a non cadere nel tunnel della depressione.

Dagli studi degli psicologi si è visto che le donne corrono meno rischi degli uomini. Infatti il gentil-sesso tende a vedere tutto con maggiore positività e a proteggere i propri figli reagendo ai problemi; mentre gli uomini sono sempre più soggetti al rischio del suicidio, perché spesso incapaci di trovare una soluzione efficace.

Quando non vede una via d'uscita o non trova una ragione per vivere, l’uomo si demorallizza e si sente fallito, le donne invece sanno comunicare il loro disagio e lo condividono con gli altri richiedendo aiuto.

Ed è per questo che è meglio sfruttare la positività femminile, piuttosto che far vincere l’idea del suicidio.

21 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Saturno941

Saturno941

55 anni, Bari (Italy)

È un'idea che hs sfiorato anche me...forse ci si arriva attraverso una forma d'incoscienza, figlia delle negatività che si accumulano intorno, capace di annullare la ragione. ..
00
tivogliotantobene

tivogliotantobene

58 anni, Udine (Italy)

Che io sappia il tentativo di suicidio ha più successo negli uomini, le donne fanno piu spesso degli errori per cui si salvano.
20
dimipunk

dimipunk

45 anni, Trieste (Italy)

La nuova generazione di lupi, non perde né pelo né vizio :

Il pelo: "gli studi degli psicologi". Quali? Di quale università? Pubblicati dove? Su quale campione? Di quale nazionalità? Su quanti suicidi ed in quanto tempo calcolati?

Il vizio: non può mancare la strizzata d'occhio alla vulgata dominante secondo la quale, l'uomo, oltre ad essere una merda, si ammazza di più perché è più debole.... Ma cosa aspetta ad estinguersi, siffatto errore di natura? Mentre, le donne, ah, poveri angeli, oltre ad essere le eterne vittime, c'hanno la positttivita' e si uccidono di meno....

Datevi al giardinaggio, che è meglio.
27
SonoilregaloCheLaVitaTiFa

SonoilregaloCheLaVitaTiFa

50 anni, Milano (Italy)

"Condividere il proprio disagio con gli altri..."

In questo modo rischiamo di spostare totalmente la nostra identità verso il giudizio esterno, con la naturale conseguenza che una scelta che dobbiamo fare non appartiene più a noi, ma a coloro con i quali ci siamo confidati.

Più diventiamo esterni, più ci perdiamo. Per "stare troppo fuori" perdiamo noi stessi.
02
timidocurioso

timidocurioso

40 anni, Potenza (Italy)

.. 😩 chi ha rubato..
..il mio sessosterone..
30
Foxbat51

Foxbat51

69 anni, Pordenone (Italy)

Ci vuole più coraggio ad affrontare la vita, oppure superare lo spirito di conservazione ed affrontare la morte?
48
ludusinfabula

ludusinfabula

50 anni, Crotone (Italy)

Non è la cosiddetta positività femminile a salvarle dal suicidio, ma due fattori discriminatori, uno culturale e uno legale che limitano nell'uomo la possibilità di sfogarsi e quindi alla fine possono rendere il suicidio l'unica via di fuga da un dolore psicologico intenso.
provate a fare il 1522 come maschio vittima di violenza di genere. subirete altra violenza psicologica di genere dalle tizie che rispondono al telefono. parlo per esperienza personale.
provate a denunciare violenza di genere come maschi in questura, subirete altra violenza di genere sotto forma di derisione dai poliziotti.
purtroppo la cultura parla dell'uomo come sesso forte, quello che in teoria può difendersi da una violenza da parte di una donna, ma....provate a difendervi e poi a dimostrare la legittima difesa in tribunale... una utopia.

il vero motivo per cui i suicidi sono più nei maschi che nelle donne è che la legge dà alle donne il diritto di fare violenza sui maschi e tutela sia la loro violenza che punisce l'eventuale legittima reazione e sia perchè se una donna lamenta maltrattamenti viene ascoltata e difesa, anche se questi sono falsi, l'uomo invece viene derisoe a volte addirittura accusato di essersi cercato la violenza..... come ha fatto anche qua sopra una tizia squallida che si lamenta ipocritamente di essere sfigata e che crede che a sud del quarantunesimo parallelo si chiamino tutti Carmine.

quando scrivete gli articoli, usatelo un pochino il cervello.
63
massi7650

massi7650

48 anni, Roma (Italy)

Discorso molto intimo, delicato. A dir la verità una volta ci ho pensato pure io. Avevo 17 anni ed ero stato lasciato (ingannato) dalla ex. Ci ho fatto un pensiero, figlio anche di quella età, che ha però lasciato il tempo che ha trovato. E' stato uno di quei milioni di pensieri che ti confondono quando sei in preda a rabbia e delusione sconforto dopo un evento negativo o traumatico. Credo che se si arrivi a pensare a quello in età adulta, la depressione è già in fase avanzata e si è in una situazione dove Assolutamente bisogna farsi supportare da uno psicoterapeuta. Che può valutare l'accaduto ed i motivi che hanno portato alla depressione, per poi farteli metabolizzare ma nel modo giusto. La vita è un dono unico datoci dai nostri genitori che nessun evento e tantomento nessuna persona al mondo ci deve indurre a togliercela. Può capitare a tutti un evento traumatico. un evento che per altri non è traumatico ma per noi si. nessuno è superman. farsi aiutare è assolutamente un segno di maturità. di forza e di coraggio. Cadere è da tutti. Volersi rialzare è il vero MUST HAVE della vita che alla tv, sui giornali, nei social, non ne parlano mai. Ma che invece dovrebbero parlarne tutti i giorni. Ma si sà. La notizia bella non dà audience...
74
happychildren

happychildren

49 anni, Piacenza (Italy)

Che brutto questo argomento! La vita è un dono per te e per gli altri! Mai arrivare a questo gesto estremo! Se ci si arriva non si sta bene e chiedere aiuto! La vita è amore dare e avere!
125