I 4 fattori che fanno bene al rapporto

Vivere una relazione "per sempre" è possibile e realizzabile: basta considerare i 4 fattori che fanno bene al rapporto e che è importante conoscerli per sfruttarli

Dopo il lockdown, è tornata più salda di prima la voglia di amare e di condividere la propria vita per sempre con l'anima gemella.

I matrimoni e le convivenze hanno registrato un aumento che lascia pensare ad una rinnovata fiducia da parte di molti nel vero sentimento, quello che dura nel tempo e che conquista con la sua forza.

Chi crede ancora nell'amore ha scoperto la formula per mantenere saldo il legame sentimentale e ha appreso i 4 fattori che fanno bene al rapporto di coppia.

- Una relazione si fortifica se c'è consapevolezza: entrambi i partner sono chiamati infatti a prendere coscienza delle proprie emozioni e di quelle dell'altro, così da intrecciarle in un unico sentimento.

- Mettendo da parte egoismi e gelosie, è importante aver fiducia in chi si ama e in ciò che fa. Troppa diffidenza fa male al rapporto e a chi la prova in modo spasmodico: meglio scendere a compromessi.

- Porre il rispetto alla base di qualsiasi relazione vuol dire saper ascoltare, capire, immedesimarsi, talvolta accondiscendere, rendere felici e allo stesso tempo essere felici.

- La trasparenza delle azioni e dei comportamenti è il fattore collaterale al rispetto:  compiere delle azioni non trasparenti potrà indisporre il partner e condurlo a pensare al tradimento. Comportarsi in modo chiaro e naturale invece renderà il rapporto più forte.

Un fattore tira l'altro e farà bene alla relazione e a chi la vive!

11 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
SonoilregaloCheLaVitaTiFa

SonoilregaloCheLaVitaTiFa

50 anni, Milano (Italy)

Solo amare se stessi è "per sempre": se non stai bene in tua compagnia e cerchi negli altri la soluzione ai problemi incontrerai continue delusioni.
31
timidocurioso

timidocurioso

40 anni, Potenza (Italy)

..batti..
..batti pure..
..tanto nessuno ti sente..
01
massi7650

massi7650

48 anni, Roma (Italy)

Sono d'accordo. Curioso il fatto che i quattro fattori discussi sono innegabilmente parte di una sola dote, valore, credo. L'onestà. Essa infatti non è solo materiale ma anche intellettuale, morale, sentimentale. La consapevolezza cioè il rispetto dei sentimenti altrui, unita al non essere egoista ma altruista, unita al rispetto dell'altro che deriva dall'educazione, unita alla trasparenza meglio chiamata sincerità..... beh naturale che ho citato l'onestà no? Quelle 4 doti fanno parte dell'onestà e se ne manca una sola non credo che si possa dire che l'onestà c'è. Quelle doti sono un'ottima fondamenta. Non facciamo i perbenisti però. Perchè in questa società dire che si è tutti onesti è dire una bugia. Perciò credo che è normale, naturale, essere diffidenti al primo approccio. E' l'ennesima ingannatrice? E' l'ennesimo bugiardo? Domande che che gli onesti per forza di cose si devono fare. Perchè buoni e onesti SI. Fessi Mai!
52
happychildren

happychildren

49 anni, Piacenza (Italy)

Una relazione deve essere spontanea senza compromessi. La relazione ideale: amarsi!
72
Erosloveamore

Erosloveamore

44 anni, Catanzaro (Italy)

Per il rischio di un nuovo lockdown e altri mesi di astinenza come quelli passati a marzo e aprile meglio trovare una compagna fissa provvisoria finché dura l'emergenza anche se questo vuol dire subirne tutti i difetti partendo dai comportamenti congeniti femminili ovvero mancanza di sincerità, vittimismo, continui ricatti e inversioni di responsabilità. Si spera finisca presto questa messa in scena della pandemia per non dover rinunciare a una parte importante della propria libertà sessuale pur di non rinunciare a tutta la libertà se dovessimo tornare segregati agli arresti domiciliari di massa per assecondare gli interessi di bigpharma e di biginfo.
613
Adamsjoe750

Adamsjoe750

18 anni, Padova (Italy)

Lovely and caring honey. Love this app
20