Sesso: quali sono le conseguenze dell'autoisolamento?

Sesso ai tempi del Covid-19: come sono cambiate le abitudini intime e sentimentali di molti? Ma soprattutto come continua a reagire chi non ne può proprio fare a meno?

Il Covid 19 ha davvero stravolto le abitudini di tutto il mondo e continua a influenzare il modo di relazionarsi e l'intimità di chi è stato costretto a stare da solo per un lungo periodo.

Ora che il rischio di contagio è di nuovo in agguato e la diffusione del virus ha raggiunto nuovamente alti tassi, si cerca di correre ai ripari e di pensare a preservare e a sfruttare la propria intimità.

A tranquillizzare tutti è la scienza, che in uno studio condotto da Jacob in questo periodo ha dimostrato che grazie all’autoisolamento forzato dovuto al rischio Covid, si è stimato un aumento della sessualità tra i giovani adulti che vivono relazioni stabili.

Si tratta di uno studio condotto su 868 partecipanti che hanno vissuto il periodo del lockdown in casa con il proprio coniuge e i figli.

Dalle dichiarazioni ricevute, circa il 40% ha dichiarato di aver vissuto una vita sessuale più attiva e duratura rispetto agli anni precedenti, con una frequenza di almeno una volta a settimana.

I motivi della maggiore attività sessuale durante il periodo di isolamento sono da rinvenirsi nella maggiore quantità di tempo trascorsa insieme, che ha comportato condivisione di spazi, coccole, attività e quindi di intesa sessuale.

Saranno state le serate trascorse davanti alla TV, i pasti preparati insieme o la mancanza di distrazioni extra, eppure questa pandemia ha portato qualcosa di positivo, almeno in amore.

37 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Bluff-and-Decker

Bluff-and-Decker

44 anni, Monza e Brianza (Italy)

Giovani coppie o con figli piccoli potrebbero anche essersi avvinati.. Diversamente trovo difficile che coppie rodate non appoggino le basi sulla libertà, anche solo mentale, di vivere buona parte della giornata lontani..
Senza parlare di flirt, ma la libertà di scambiare uno sguardo, un sorriso con la prossima sconosciuta, personalmente è difficilmente compensabile anche vivendo all'interno del Candido Mulino.
10

J_Lee

eeeh quali sono le conseguenze... diventeremo tutti ciechi!
10
malandrinox

malandrinox

47 anni, Roma (Italy)

La maggior parte di quelli che conosco si sono lasciati..magari gli mancavano le evasioni che il lockdown si è portato via... 😈
20
agrume

agrume

72 anni, Firenze (Italy)

Sono contento che qualcosa di gioioso ci sia in questa pandemia, ma mi sembrano pochi i rapporti una volta la settimana, ma è meglio che niente
51
Calabronesuper

Calabronesuper

50 anni, Crotone (Italy)

Una volta a settimana è più spesso del solito? Tanto vale restare single
13
happychildren

happychildren

49 anni, Piacenza (Italy)

L'articolo parla di coppie effettive, a casa, da quel che so non tutti si sono avvicinati altri il contrario. E noi single? 😁
80
timidocurioso

timidocurioso

40 anni, Potenza (Italy)

..in auto..
..scomodo..
10
SonoilregaloCheLaVitaTiFa

SonoilregaloCheLaVitaTiFa

50 anni, Milano (Italy)

A Milano si dice:
"Piutost' che nient' l'è mej piutost" !
33