Pandemic Fatigue: la spiegazione al senso di vuoto

Senso di smarrimento, di vuoto e di disorientamento condizionano le giornate? Paura, timore ed ansia rendono tutto più difficile da affrontare? Questi i reali motivi

Tutto cambia repentinamente e velocemente, senza lasciare il tempo per organizzarsi e per prendere le decisioni giuste. Tutto crea un senso di smarrimento e di ansia dal quale non è facile uscire.

Mentre prima si poteva girare per le strade senza preoccupazioni, oggi la mascherina è diventata un accessorio praticamente fondamentale per il vivere quotidiano.

La quarantena e il Coronavirus hanno inficiato in maniera particolare anche il fisico delle persone, portando con sé una serie di problematiche non indifferenti: a causa delle misure restrittive imposte dal governo sono molte le persone che ancora oggi soffrono di depressione e stanchezza.

Gli studiosi hanno dato un nome a questo senso di continua sfossatezza, Pandemic Fatigue, considerandola una sorta di sindrome causata e prodotta dal senso di disorientamento provocato dal virus.

Gli esperti consigliano però di non abbassare la guardia e di continuare a rispettare il distanziamento sociale, al fine di arginare quanto più possibile il rischio di contagio. Sebbene è imperativo continuare a porre in essere tutte quelle che sono le misure atte a prevenire il contagio, bisogna ricordare però che l'uomo è di natura un animale sociale e che confinarlo in casa per mesi e sottoporlo ad uno stato di allerta costante non fa che minare gravemente la sua stabilità emotiva.

Bisogna valutare anche il lato positivo della situazione: se da un lato, infatti, la quarantena e la pandemia hanno portato una serie di problematiche, è anche vero che stare a casa può essere un ottimo motivo per guarire dallo stress, per rilassarsi, per sbizzarrirsi in cucina o anche per cercare semplicemente un nuovo hobby.
Coltivare le proprie passioni è sicuramente un'attività di cui tener conto: grazie alle misure restrittive, infatti, si ha l'occasione di restare più tempo a casa, potendo in questo modo dedicarsi a ciò che più si ama ed approfondire gli argomenti di proprio interesse.

Sarà più facile limitare la Pandemic Fatigue e ridurre il senso di vuoto e di stanchezza che assilla ancora molti.

17 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
ulisse_27

ulisse_27

37 anni, Vicenza (Italy)

stress da virus...... allora un consiglio allenarsi a casa, fare stretching, bei respiri senza mascherina...... bere tanta acqua ( senzo fluro please ), guardare film comici, e bere una bella spremuta.... poi cambiare regime alimentare meno zuccheri, carboidrati e latte e sale...... poi sarete nuove persone.....
05
timidocurioso

timidocurioso

40 anni, Potenza (Italy)

..in italia ..
..posso ancora lamentarmi..
..quando non lo potró fare più..
..sará davvero grave..
20
dimipunk

dimipunk

46 anni, Trieste (Italy)

A me, fa venire lo sconforto, vedere citrulli in auto, da soli, con la pezza sputacchiata sulla faccia.
510
massi7650

massi7650

48 anni, Roma (Italy)

Ho lavorato anni in ospedale e questa situazione per me è una come altre. Sono poche le regole da seguire per tutelarsi bene. Torno a ribadire una cosa importante della vita di tutti. Trovare il proprio equilibrio con se stessi. Se stai bene con te stesso, le difficoltà sono solo problemi da affrontare e la solitudine è una situazione come un altra. Io sto bene da solo quanto sto bene in compagnia. se devo scegliere scelgo in compagnia ma in alcuni momenti anche la solitudine è più rilassante. questa è una situazione dove, nel bisogno, si può vedere chi ci è vicino e merita la nostra amicizia e chi no perchè si definisce amico, solo se si sta ridendo e gli offrono da bere... alle persone che non sono costruttive, che non sono ottimiste non consiglio di cambiare se stesse. consiglio di migliorare se stesse. arricchirsi con quelle parti delle persone costruttive, che gli vanno più a genio. il vero maschio alfa, la vera donna alfa, non si vedono tra feste e bicchieri di champagne. Si scoprono nei momenti come questo. provate a capire i loro comportamenti e ad arricchirvi. La calma è la virtù dei forti e dei capi. vi consiglio di guardarli e arricchirvi
131

J_Lee

è perché la ggente non mangia, gira con i monopattini cantando oh bella ciao, che poi remedios la bella oh mica vi vede nel turbinio delle foglie di tiglio gialle rosse e verdi che ballano la rumba
11
SonoilregaloCheLaVitaTiFa

SonoilregaloCheLaVitaTiFa

50 anni, Milano (Italy)

Quando ti rendi conto che non ti manca nulla tutto il mondo ti appartiene.
30
happychildren

happychildren

49 anni, Piacenza (Italy)

Le regole al primo posto! Peccato che non tutti le hanno ancora capite! Esempio: usare correttamente la 😷 coprendo anche il naso! Altrimenti è come se non l'avesse! >_< Questa pandemia non aiuta la socialità, e i rapporti, ti fa sentire in un limbo. 💪
80