Covid: quali benefici ha il cibo?

Che valore ha il cibo nella vita di ogni persona? La pandemia ha dimostrato che esso è importante non solo per la sopravvivenza, ma anche per altri suoi benefici

Il 2020 è l'anno che verrà ricordato per la pandemia da virus che ha modificato le abitudini degli uomini e che ha interessato anche lo stile alimentare di molti italiani.

Una ricerca condotta dall'Osservatorio Waste Watcher (Last Minute Market / Swg) in occasione del decimo anniversario della Dieta Mediterranea decretata patrimonio dell'Unesco, ha messo come siano molti gli italiani che ispirano il loro regime alimentare su tale tipologia di dieta.

Nell'arco del 2020, sei persone su dieci hanno cominciato a prediligere infatti una dieta ricca di cibi freschi, frutta, verdura, legumi e proteine soprattutto vegetali, a scapito di carne rossa e cibi troppo raffinati e ricchi di grassi.

Il cambio di rotta di molti italiani, che ha permesso al cibo di acquisire un nuovo valore, è dovuto a diversi aspetti, quali la volontà di affrontare meglio il Coronavirus, di possibilità di rafforzare le proprie difese immunitarie, o di pianificare in maniera più oculata l'acquisto di cibo, riducendo così gli sprechi.

La maggiore disponibilità di tempo, dovuta al lockdown forzato, ha spinto i consumatori a modificare il modo di fare la spesa, riscoprendo i piccoli negozi o optando per l'e-commerce.

Riflettendo, quindi, non tutti i mali vengon per nuocere, ma alcuni servono a dare valore alle cose importanti, come il cibo.

12 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Lepido73

Lepido73

47 anni, Roma (Italy)

Non sarà un'alimentazione genuina a salvarci dal covid. Un'alimentazione corretta, portata avanti negli anni, sarà un'arma in più sempre; improvvisarci oggi salutisti non avrà risultati tangibili nell'immediato.
30
ulisse_27

ulisse_27

37 anni, Vicenza (Italy)

allora l'articolo parla di una mezza verità ovvero: un parte della popolazione ha mangiato frutta fresca, verdure per proteggersi ( forse lo facevano anche prima ), ma un'altra parte della popolazione non sapendo cosa fare durante il lockdown ha mangiato a tutte le ore, e pure tante schifezze...... un'altra parte della popolazione ha tirato la cintura, perchè mancavano i soldi e la salute....... Il cibo dovrebbe essere la vera medicina, solo che se iniziamo a leggere le etichette di certi prodotti, dovremo riporli nello scaffale dei veleni.... in sistesi ognuno di noi è responsabile della propria alimentazione.... perchè in base alle scelte giornaliere, il passare del tempo sarà diverso.....
11
kirkj

kirkj

45 anni, Napoli (Italy)

La verità è che siamo solo ingrassati ed impigriti... se questi sono i benefici...
10
SonoilregaloCheLaVitaTiFa

SonoilregaloCheLaVitaTiFa

50 anni, Milano (Italy)

Strano !? 🤔 Ho sentito parlare gente che ha affermato di aver abusato del cibo durante il lockdown e non è stata nemmeno capace di ritagliarsi momenti da dedicare all'attività sportiva "fai da te".

Gli scaffali dei supermercati sono sempre stati pieni di porcherie, durante e dopo il lockdown; e i carrelli della spesa altrettanto !?

Invece di snocciolare ogni giorno dati insensati sul contagio uno stato civile, che si preoccupa veramente della salute dei propri cittadini, dovrebbe trasmettere corsi a distanza su come rafforzare il proprio sistema immunitario attraverso un stile di vita, e di conseguenza, un'alimentazione corretta !
23
timidocurioso

timidocurioso

41 anni, Potenza (Italy)

.. 😩per noi poveri..
..è tutto caro..
..ci stanno facendo..
..un paniere cosí..
..
40
massi7650

massi7650

48 anni, Roma (Italy)

Indubbiamente la maggior disponibilità di tempo ha portato a mangiare in maniera migliore. I nostri nonni dedicavano, anche perchè avevano, più tempo per prepararsi e preparare pranzi o cene. La loro salute dipendeva anche da quello. Negli anni '50 (1950) non avevano le medicine le ricerche gli ospedali le strumentazioni le conoscenze, gli agi... che abbiamo noi. e la loro salute doveva partire alle fondamenta altrimenti erano problemi. alcuni non superabili come invece oggi si. Certo non bisogna neanche farsi venire ansie. un dieta un pò equilibrata perchè variegata, non manchi verdura e frutta. e da lì con in allegato un modo di vivere non troppo sedentario ed il gioco è fatto. panino al mac più o meno. ciò che non fà bene sono gli eccessi. più che la centesima o centunesima regola.
62