Come cambia la donna al tempo di Covid?

Sapersi reinventare in tempi di pandemia è utile a molti, ma per la maggior parte delle donne è indispensabile a sopravvivere e ad affrontare il cambiamento: ecco perché

Il Covid-19 ha costretto molti italiani ad abbandonare i loro uffici, molti altri a dover adattare la propria vita professionale tra le mura domestiche e altri ancora a perdere definitivamente il lavoro.

Tutte quelle donne che sono state costrette a spostare la loro vita quotidiana in casa, abituate invece a trascorrerla sempre fuori e a contatto con altre persone, hanno cercato di reinventarsi e di reinventare le loro postazioni in smart working.

Sempre più persone hanno capito l'importanza di questo "sapersi reinventare", non perdendosi d'animo e utilizzando la creatività pur di sopravvivere ad un cambiamento repentino.

Per molte di queste donne, soprattutto le donne alfa, i contatti fisici fuori di casa rappresentavano un toccasana per non soccombere alla ruotine e arrivare al weekend se non addirittura alle vacanze.

Ora che tutto sembra piatto e monotono, ora che il tempo in casa non sembra passare mai, sono soprattutto le donne che ritornano all'homemade e a quei lavori realizzati a mano di sartoria artigianale, di decorazioni o di cucina.

Lavoretti e passatempo questi che, in alcuni casi, si rivelano degli ottimi anti stress mentre in altri casi diventano delle risorse da utilizzare per implementare i guadagni soprattutto sui social, una nuova realtà che ha dato slancio ad un tipo diverso di interazioni.

Ed è anche qui che la donna di oggi si reinventa e continua a stupire e ad attrarre l'uomo che sa lasciarsi incuriosire!

3 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
timidocurioso

timidocurioso

41 anni, Potenza (Italy)

..ci deve essere qualche filo staccato..
..se dico alla zappa..
..va e lavora ..
..quella non lo fa..
..
00
happychildren

happychildren

49 anni, Piacenza (Italy)

Se alla donna piace stare in casa e fare la casalinga non cambia niente anzi adora fare la pantofola. Viceversa per quelle donne che non sanno fare niente in casa e vogliono solo uscire!
20
Spericolato2019

Spericolato2019

65 anni, Milano (Italy)

Questo è vero ma non credo solo per la donna ma anche per gli uomini e lo potuto constatare da amiche e amici o addirittura nella coppia che coloro che lavorano a casa in smart working hanno potuto, o meglio approfittare di fare cose che sono sempre state rimandate. Esempio fare riordino nel'armadio di cose non più utilizzate, sistemare la cantina, il box o addirittura sbiancare qualche parete di casa...creando quindi un passatempo piacevole e non stressante e in più anche un risparmio economico . Concludo che questo sia forse l'unica cosa positiva in questo periodo.... Buona domenica a tutti
30