Un po' di terapia al giorno toglie le crisi sentimentali di torno

Sempre più coppie preferiscono superare le loro crisi affidandosi all'aiuto di una terapia di coppia, utile a colmare i disagi presenti all'interno della loro relazione

A chi non è mai capitato, almeno una volta, di sentir parlare di terapie di coppia? Tema gettonato e propinato da tutti i media, la psicoterapia per amanti in crisi sembra interessare molti italiani, che decidono di farsi coinvolgere dal partner ad intraprendere il percorso insieme.

Più che un capriccio questa pratica è divenuta un'esigenza, della quale la coppia non può più fare a meno. Infatti la routine familiare causa crisi sempre più spesso e salvaguardare la serenità diventa sempre più difficile.

Il percorso della terapia di coppia è appunto atto alla risoluzione di questi problemi coniugali e sentimentali in genere, che sorgono quando le incomprensioni aumentano. Arrivando, in questo modo, ad un vicolo cieco, la coppia decide di chiedere aiuto e di affidarsi a specialisti del settore, che, attraverso la loro esperienza, ascoltano i coniugi e li dirigono verso una giusta soluzione.

Il compito principale di questo terapeuta è, infatti quello di orientare e supportare la coppia che non riesce più ad analizzarsi e a riflettere su quali siano i loro reali problemi. In tal modo, i partner si riscoprono, imparando ad ascoltarsi e ad accettare i difetti propri e dell'altro. Tutto ciò viene improntato sulla riscoperta dell'armonia della coppia, messa,spesso, da parte per far posto alle varie forme di egoismo e di conflitto, che compromettono l'intimità della coppia. Per coloro che la vivono, la relazione è una trappola noiosa dalla quale non si riesce ad uscire e fatta solo di punti negativi. La via d'uscita più ovvia risulta essere, così, il parere di un terzo, che sia estraneo ai fatti e che riesca a rendere tutto più chiaro, e soprattutto, meno complicato.

La richiesta d'aiuto rappresenta il riconoscimento da parte di entrambi i partner dell'esistenza di un conflitto. L'ammissione del problema, dunque, è un primo passo verso la risoluzione dello stesso e, mettendo in gioco la coppia, l'avvia ad una sana e coinvolgente attività in due. Attraverso la pratica, poi, aumenta nei coniugi il senso di condivisione, che li dirige verso la spontanea riflessione e, soprattutto verso la spensieratezza.

Ecco allora pronto un efficace rimedio per tutti coloro che non sono pronti a lasciare il partner ma credono, invece, che la loro relazione abbia ancora una possibilità di sopravvivenza. I casi di terapia si moltiplicano, testimoniando la voglia di risanamento conflittuale in corso. 

Ma tale metodo è davvero così efficace come dimostrano gli studi? Chi di voi è mai ricorso alla terapia di coppia o ne conosce gli effetti?

 

 

 

45 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
loscolapasta

loscolapasta

34 anni, Perugia (Italy)

sono molto giovane e ancora termini come "divorzio", "separazione" non rientrano nei vocaboli a disposizione nel mio quotidiano e mi auguro non  ne abbia mai bisogno.. a parer mio e dalla mia giovane esperienza credo che più terapia di coppia ciò che serva è stare bene con il propio "sè"..   Il malessere che uno prova interiormente (possa essere sfiducia, scarsa autostima, biasimo o semplici ossessioni) vanno sempre a riflettersi con la persona a noi più vicina di solito il partner.. credo molto nello yoga e cosi come nel prendere la vita non come un percorso di coppia ma "individuale".. poichè cosi come i difetti anche i pregi modificano l'atteggiamento della persona accanto. Ed essere sicuri di sè stessi ma più che altro credibili alla vista dell'altro inficiano positivamente creando da parte sua la "stima" che è la matrice poi di tutti gli altri effetti benevoli  nella vita in comune.. Sembra molto egoistico ma meglio concentrarci su di noi stessi che cercare nell'altro carenze che in primis abbiamo insite in noi..
00
supermaffepro

supermaffepro

54 anni, Milano (Italy)

Un po' di terapia al giorno toglie le crisi sentimentali di torno
Dico soloooo...
"Ama e sarai Amato" ..Bhoooo? e che cazzo significa se non si sa Amare prima se stessi?
Occorrono forse terapie da strizza cervelli? Oppure ci si può arrivare con un po di meditazione? Ma sappiamo meditare o c'è bisogno che qualcuno ce le spieghi? Maaaaa quante domande servono prima di arrivare alla propria serenità e di chi ci circonda?
Ho una buona ricetta x sentirsi sereni, cercatevi tutta la musuica di "Yanni, Enya, Michael Cretu e Sandra Bullok e tutta la musica NewAge" e poi fatevi un bel DVD, ecco se non ritrovate la pace in voi stessi con questi ottimi cantanti e musicisti, siete persi e nemmeno un para-psicologo saprebbe riportarvi indietro, forse un paraculo fa miracoli a differenza, ma io non l'ho mai provato ;ghgh ;ghgh ;ghgh
Di sicuro, la musica dovrebbe ridonare quelle frequenze armoniose perse ma lo sforzo lo dovete fare anche voi a distaccarvi da tutto il marcio ingurgitato nel vostro passato
Amarsi un po di +, è staccarsi dal mondo x un po x ritrovare se stessi
Ce la fate o serve una mano?
Ci proviamo?
No no no no, non servono farmaci, se le Mucche Muuuuuu, con la Musica fanno il bis del latte, chiunque riesce a cambiare mentalità e frequenza di vita, noooo?
I psicologi lo sanno bene i benefici della musica, ma loro hanno in mente solo una cosa ..i soldi e i farmaci, esattamente vogliono i vostri soldi, quindi vedete con la mia ricetta, non costa nulla, c'è tutto su Youtube, basta ascoltare tanta bella musica e si guarisce da ogni male o meglio dovreste se non credete di essere ammalati
Scaricarsele e farsi delle belle compilation è ancora meglio ..bhè se non sapete come, ok, faccio io e poi voi pagate me ..10€ a CD, grazie ;ahah ;ahah ;ahah ;ghgh ;^^ ;bye
00
LorisSer

LorisSer

38 anni, Napoli (Italy)

--------INOMMA

MA io questo dicevo, DOPO la separazione, come specificato da DOLCEVELENO1 che da parte di tantissime donne resta la faccia di corna vecchie perché vengono mantenute economicamente dai mariti e li sfruttano a più non posso.
Ma i figli cresciuti insieme si godono 1/2 volte al mese da parte del padre.

Scrivi: "se fai un esempio per spiegare un concetto....ce ne sono altri mille che dimostrano il contrario ma tutti d'uguale importanza."
NON sono per nulla d'accordo. Dimostralo!

Comunque non si capisce bene il tuo messaggio: ad un certo punto ti riferisci ai bambini? Spiegati meglio!!
00
LorisSer

LorisSer

38 anni, Napoli (Italy)

Non ho capito cosa vuoi dirmi: IO NON MI SENTO MALE, non mi hai mai fatto star male, TU. HO SOLO VOLUTO STARE ALLO SCHERZO!! SPIEGATI MEGLIO.

@SUPERMAFFEPRO, evita tutti i trabocchetti del cavolo, altrimenti scoppia un'altra guerra. Poi non fare la vittima e l'indifeso, dicendo che per te era terminato tutto ed invocando l'aiuto di LP e di qualche forumista.

Vuoi che ti prenda a frustate sulle gengive? ;ghgh ;ahah ;bye
00
supermaffepro

supermaffepro

54 anni, Milano (Italy)

;) ;ok Ahaaa la stiamo capendo la storiella che se non prendiamo x scherzo succede che ci sentiamo male vero? occhio che ti faccio ricascare ..sai che imparare bene non si ha mai fatto abbastanza? èhèè qualche trabocchetto di tanto in tanto può succedere ..vabbhè, scappo in comune, ho da firmare 2 cavolo di documenti ;bye
00
LorisSer

LorisSer

38 anni, Napoli (Italy)

Ma come, tu che vuoi SEMPRE scherzare (non sei un tipo serio... ;) ) NON hai capito che stavo scherzando?! ;shock ;doh ;ahah

Eppure ho inserito lo smile " ;ahah "

Adesso non mi dà fastidio niente... Sì, dàiiiiiii, sculacciami ben bene ;ahah, rosso rosso lo voglio il culet ehm, culon ehm... meglio culetto!! ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah Hihihihihihihihihihi!! ;) :)
00
supermaffepro

supermaffepro

54 anni, Milano (Italy)

@Supermaffepro, ti metti sempre in mezzo!!
??????????????????????????????????????????????????? ;sigh
Che è successo ora? *-) 8-)
Noncpisco a cosa miri a cosa pensi ..Cosa ti da fastidio di me?
Vuoi che comincio a sculacciarti? ;ghgh ;ahah ;ahah ;ahah ;^^ ;bye
00
supermaffepro

supermaffepro

54 anni, Milano (Italy)

Mai avuti certi problemi e mai li vorrò avere, ho dato sempre una mano volentieri a risolverli ma se mettere al mondo i figli significa, perdere la propria di vita, c'è qualcosa che non torna nei progetti, sempre che ce ne fosse 1 agli albori ..Ora, essere mamma è un lavoro epocale, Titanico, al di la dei pensieri umani, come in ogni cosa, si deve essere portate e fare bene i papà non lo è di meno se veramente ci si impegna anche come marito ..bhè direi che buttata li la storia amorosa, così come deve funzionare insomma, è da rovinati, non si cresce bene come figli e non si fa bene il proprio mestiere ne come mamma ne come papà ..fin'oggi le maggior parti delle famiglie le ho viste un po tutte trasandate, specifico, solo quelle che sono stato in stretto contatto io e direi che come numero non è poco, poi se la sfiga vuole che io abbia conosciuto la maggior parte tutte concentrate attorno al mio vivere, bhè mi piacerebbe sapere se sul territorio Italiano, la famiglia italiana è migliore di quanto si racconta
So solo una cosa di certo, all'estero nessuno ci invidia le nostre mamme, si dice troppo apprensive, troppo ansiose, troppo lunatiche ecc.. ecc.. Quindi se viste da fuori è questo il quadro, dopo sposati, cari papà e care mamme, dall'Amore che fra voi 2 vi era prima di avere 1 solo figlio, tutto col figlio che fa? Va a marengo lei e a puttane lui? Scusate se provoco un po, ma non mi pare di aver detto chissà quali bestialità, parlo del vissuto attorno a me non so come voi vedete la stessa sfera e felice di ritrovare altre realtà che a me forse mancano, ma tra il dire e il fare, una famiglia molte volte andrebbe progettata e xkè no, manderei ad una vera scuola con tanto di certificato ..non x tutti ma se si vuole un figlio, con le leggi che abbiamo oggi poi, ditemi voi come si fa a cresce una prole senza drastiche conseguenze ..chi dice che non ce ne sono forse vive su altri pianeti ..complimenti alle mamme e i papà che hanno saputo creare un focolare Amichevole e Armonioso, ho conosciuto anche alcune famiglie del genere ma il contesto differisce dai molti ..la famiglia felice cosiddetta "Mulino Bianco Barilla" esiste ma sono x me una piccolissima percentuale, so il xkè ma vorrei sentire anche voi come la pensate a riguardo ..insomma xkè alcune famiglie si e tutte le altre no? Cosa manca nella donna Italiana e nell'uomo Italiano comune? possibile che chi ha una famiglia che funziona bene è solo fortunato/a ..Quale ricetta a monte di tutto? Bhè certe domande mi sorgerebbero se voglio una famiglia ..ma x mia sfortuna o fortuna, sono libero di svolazzare rallegrando i bebè e i fanciulli di altri/e ..chissà che padre sarei stato in realtà se ne avessi avuto uno mio ..emhmmm meglio che non ci penso ;ahah ;ahah ;ahah ;ghgh
La terapia inizia sempre da noi stessi e il buon senso non è qualcosa che si acquista ..ohoo ci nasci ohoo lo acquisisci ma con un duro lavoro tuo interiore e quando credi di essere qualcosa in + di prima, non sei ancora niente in confronto dell'Universo, in pratica questo nostro pianeta è una caccola invisibile all'occhio Universale che di bravi se ce ne sono, non saranno mai Santi fino alla fine dei propri tempi, bhè mi consola a sapere che sono solo vivo e questo a me basta ;^^ ;bye
00
inomma

inomma

61 anni, Roma (Italy)

c'è chi lo fa per lei...
certo che dopo la separazione non si lava, non si stira, non si cucina, non si pulisce casa, non si crescono i figli, non si accompagnano più in palestra, non si va più dal medico,non si fanno più i vaccini, i richiami, non si va più al compleanno degli amichetti...niente più merendine con gli amichetti, niente più parco giochi, spese.....SPARISCE TUTTO D'INCANTO e rimane solo ....la faccia tosta!
se non si condivideva prima, la separazione autorizza a farlo ancora meno o solo(quando va bene) un fine settimana ogni 15 giorni/un mese....si godono i figli quando sono belli cresciuti e pasciuti. evitando di parlare dei padri a cui vengono ingiustamente sottratti i figli, affidandoli ad una madre incapace...ce n'è "per tutti i gusti".la vita è follemente strana. se fai un esempio per spiegare un concetto....ce ne sono altri mille che dimostrano il contrario ma tutti d'uguale importanza.
00
LorisSer

LorisSer

38 anni, Napoli (Italy)

Più che la terapia basta la comprensione, la pazienza e l'Amore reciproco, quello vero. Se viene a mancare una sola delle tre cose... è dura! 8-)
00
LorisSer

LorisSer

38 anni, Napoli (Italy)

NIKNAY, massì, ridiamo pure quì! Alla faccia di chi ha 54 anni E dice di venire da Roma ed è ANCHE un infame!!! QUESTA RISATA E' TUTTA PER LEI ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah
00
LorisSer

LorisSer

38 anni, Napoli (Italy)

DOLCEVELENO1

Sai quanti uomini si "disfano" delle loro ex perché non ne possono più?

E che sarà mai aiutare tuo marito?! Per una donna che lo fa all'uomo, ci sono almeno 1 milione di uomini che aiutano le ex mogli.

Ah: chi sarebbe quel ragazzo a cui ti riferisci, visto che non ce l'hai con Bellogrossocosa? Pura curiosità, dato che NEL 99% DEI CASI SONO LE DONNE AD ESSERE, come dire (ho promesso a VERY 65 di non scrivere "mantenute")... AIUTATE ECONOMICAMENTE E SONO PURE FIERE DI ESSERLO!! E non perché più deboli economicamente, MA PERCHE' FA COMODO LORO ESSERE LE PIU' DEBOLI...

A proposito: ma l'isterica 54enne(INOMMInabile), non doveva stirare, pulire casa, cucinare, ecc, ecc. E come avrà fatto visto che è rimasta collegata dalle 16:00 di pomeriggio fino alle 04:20 del mattino? Sempre attaccata lì al pc, come quelle ventose di gomma, ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah-
00
LorisSer

LorisSer

38 anni, Napoli (Italy)

Lavare , stirare, cucinare, pulire casa e spese (figli al momento non ne ho) sono cose CHE GIA' FACCIO, LA PALESTRA E' UN HOBBY E NON UN DOVERE, anzi, visto le finanze della maggior parte degli italiani, UN LUSSO; e quando sarà ANCHE il caso di medico, vaccini, richiami, compleanno degli amichetti, merende con amichetti, parco giochi ecc, ecc, CHE BEN VENGANO! :)

Il solito sessismo e femminismo (in senso negativo), i quali NON PONGONO LIMITI ALLA FACCIA DI CORNA VECCHIE che una utente NON PIU' GIOVANE (54 anni) HA.

E dire che NON stavo discutendo con lei e NON l'ho manco calcolata (come sempre); la CLASSICA IMPICCIONA E INVADENTE. :D
Ma lei non ce l'ha cogli uomini, si definisce "neutrale" ;ahah. La "Guerrigliera neutrale", pronta ad innescare subito la miccia!!

Bisogna comunque rispettare quell'Uomo che, OLTRE A COLLABORARE IN CASA, va a lavorare e non a divertirsi cogli amici, per portare il cibo a casa e la famiglia avanti.
00
LorisSer

LorisSer

38 anni, Napoli (Italy)

NIKNAY, massì, ridiamo pure quì! Alla faccia di chi ha 54 anni E viene da Roma ed è ANCHE un infame!!! QUESTA RISATA E' TUTTA PER LEI

;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah
00
niknay

niknay

51 anni, Imperia (Italy)

terapia... si! ;ahah terapi-AMO-ci :@ please! ;rose
quant'è il conto? ;ahah
00