Partner disordinato? Consigli per sopravvivere!

Seguendo alcuni utili consigli, si può imparare a convivere in modo pacifico con il disordine del proprio partner

La convivenza e il matrimonio rappresentano passi importanti nel rapporto di una coppia che, ad un tratto, si trova a dover affrontare stili di vita differenti e ad accettare pregi e difetti della quotidianità in due.

E se i vantaggi della convivenza sono tanti, altrettanto numerosi sono i svantaggi, che spesso mettono in crisi la relazione o solo uno dei due partner. Come nel caso del disordine del proprio compagno che, se tollerato per un determinato periodo di tempo, può divenire una delle cause principali di malessere del rapporto. Per non degenerare, quindi, è utile seguire alcuni consigli per convivere, che spieghino come imparare a tollerare la negligenza del proprio partner.

Prima di intraprendere irreversibili decisioni, bisogna provare di comunicare con il compagno disordinato e fargli capire l'esistenza di un problema reale. Solo se ciò non dovesse funzionare, si proceda con il piano B, che consisterà nell'organizzare lo stesso disordine in appositi spazi. In cao questo non dovesse dare i risultati sperati, la soluzione più efficace sarà nello smettere di sistemare, in modo da far comprendere al partner l'effettiva confusione che ha creato da solo.

Anche in questo specifico caso, se ci si trova davanti ad un vero stacanovista del caos, allora bisognerà distinguere gli spazi di vivibilità, delimitando le proprie sfere d'azione in tutta la casa. E a ciò si potrà far seguire una differenziazione di compiti che, in situazioni di complicità, spingono la coppia a collaborare per essere felici e trovare soluzioni migliori.

Se nemmeno stavolta si riuscirà nell'intento iniziale, allora si dovrà parlare chiaro se si vorrà proseguire la convivenza. Forse, solo così il disorganizzato partner imparerà la lezione. Ma, in ogni caso, si ricordi che convivere significa anhe tollerare e imparare ad apprezzare anche i difetti e i vizi dell'altro.

19 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
skull-dee

skull-dee

46 anni, Brescia (Italy)

Un saluto a tutti gli "ADDICTED TO CHAOS" k nel loro disordine sono ordinatissimi... :D pure io ammattisco a trovare le mie cose dopo k qualkuna ha a suo dire... ;shock "ordinato". ;doh !!!Ma se un rapporto a 2 è sincero e axto al dialogo...nn è certamente un pò d "sano disordine" a minacciarne la buona continuazione!!!Poi ogni caso fa storia a sè...in fondo l'ordine,così come il disordine,è una condizione mentale!!! ;shock Stà poi agli interessati conviverci... 8-) possibilmente senza interferenze nei reciproci spazi!!!!

00

SimoneV

Odio il disordine :(

00

Incontro_Di_Cuori

Ognuno a casa propria e vedete come i rapporti durano nel tempo! ;bye

00
soultosoul

soultosoul

59 anni, Palermo (Italy)

Ragazzi,siamo davvero alla frutta.

Se da un post sul disordine si è arrivati a parlare di DIO,figli,cani (di razza e non),amore ,etc.etc. .................,roba che nemmeno a reazione a catena su RAI 1.............siamo davvero messi male.

Su di un punto però,anche non conoscendola nè,avendoci mai scambiato due righe qui,desideravo controbattere a gio-simple.

Io di anni ne ho 51,mai stato sposato nè mai avuto figli,secondo te sarei un "fallito" per questo?scrivi che,a differenza di BELLO,almeno tu,con i tuoi figli saprai che qualcuno si ricorderà di te,azzzzzz,hai fatto uno o piu figli solamente per essere ricordata?e tacci gli altri di egocentrismo?

Però...............ancora adesso,dopo aver letto e riletto tutti i commenti,non ho capito se,il fallito sono io a 51 anni senza matrimoni e figli alle spalle o,chi magari a 57 si ritrova con un matrimonio fallito (e sicuramente non sarà per colpa sua eheheh) e dei figli che,la ricorderanno.

00
bellogrossocosaindovina

bellogrossocosaindovina

42 anni, Bergamo (Italy)

Caspita gio... sono persino riuscito a sopravvalutarti...   :$ :$  che vergogna.... defici di dialogo col partner in quanto manchi di dialogo..  che non è altro che l'esatto opposto del vomitar tutto addosso alla persona che si ha difronte...  se conosci le terminologie e le sfumature della lingua italiana ma non sei in grado di comprendere quanto leggi perchè ci vuoi vedere esclusivamente quello che già hai in testa e non quanto ti è stato scritto... è appunto la conferma di quanto tu deficia della capacità di dialogo con gli altri....

PS: che vuoi che ti insegni??? uno dei miei motti è so di non sapere.. figuriamoci se intendo investire parte del mio tempo e delle mie energie per insegnare qlk a te.. lungi da me il sol pensiero!!!!! tra l'altro io non mi sento in vetrina ne tantomeno voglio mostrarmi,sono semplicemente un nick che inganna il tempo,di diletta e distrae... nulla più!!  MA FORSE NON X TUTTI è COSì?... VERO???

 take it easy!!!! ;smack

 

00
bellogrossocosaindovina

bellogrossocosaindovina

42 anni, Bergamo (Italy)

hahahaha quanta fantasia hai!!!!!!!!!! convinta depositaria del sapere ;doh  

;em36 ;em36 ;em36 ;em36

A prescindere dal fatto che una persona così come tu l'hai descritta,uomo o donna che sia... non la prenderei nemmeno lontanamente in considerazione come eventuale partner... so cosa mi piace e cosa cerco,IO!! Complimenti a te x il coraggio..... ;em35 ;em36

Sai...gio.. ci sono i mezzi deficienti come tu scrivi,... e quelli che lo son x intero... sai...esiste un'modo alternativo alle varie imposozioni e rotture...all'interno della coppia e si chiama...tieniti forte... DIALOGO!!!  lo conosci forse???non credo.. il tuo egocentrismo ed il tuo disprezzo gratuito verso l'altrui sesso non te lo permetterebbero!!! io non mangio a letto,ma nemmeno sul divano,pulisco casa ogni giorno,anche perchè ho uno splendido vitellino di 50Kg che amo come un figlio/fratello... semplicemente sono disordinato... difficile da comprendere vero??

Ti dirò di piu... dici "noi donne" fortunatamente non tutte hanno un cervellino così limitato... da quelle come te, mi tengo ben alla larga,fortuna l'universo femminile è vasto, affascinante eee di vedute ben piu ampie delle tue.....

PS: ogniuno attira ciò che si merita evidentemente.... tu come dici??? uomini che vivono in discariche??? bhè... fatti qlk. domandina allora no?? prima di attaccare gli altri... ;)

 

00

gio_simple

@Bello...si hai ragione...ma hai volutamente omesso a quanto uno/a sappia stressare la vita altrui:

e a quanto ci importi avere un animale o qualcuno accanto e al nostro limite di essere stressati. Sai bisogna essere in due per fare l'altrui...TE LO HANNO DETTO? Pensi che se tu non stressi l'altro magari non pensi che sei un mezzo def@ciente?

In un post che mi hanno bannato, facevo riferimento proprio a quello, leggiti un bel librino "Ho sposato un de@iciente". Noi donne a volte vi consideriamo alla stregua di bambini un pò ritardatini...ma come i nostri figli vi amiamo lo stesso.Certo a lungo andare avere un'uomo che mangia i crakers a letto e ne lascia una montagna di pacchetti vuoti di fianco, mischiati a calzini maleodoranti stagionati...farebbe uscire pazza chiunque. Io personalmente l'ho provato cosa significa, ho provato a protestare, ma niente...alla fine ho preferito ingoiare. Ma ti assicuro che il disordinato stressava me, mi h astressato tanto che ha distrutto il matrimonio.

Nella mia lunga carriera di single però posso dirti che ho conosciuto diverse persone, non solo uomini, che hanno case che sembrano discariche e neppure se ne accorgono. Ebbene c'è un stretta correlazione tra come vivono e come sono.

Che ti faccia piacere o no...essere ordinati è una forma di rispetto verso l'altro. Se non lo sei non ti frega niente di chi stà vicino e te e vivi solo per te stesso. Ma che fosse così lo avevo già capito da altri interventi ;bye

00

gio_simple

@bello....se sono qui la loro relazione non è poi così stabile come dicono ;ahah ;ahah , a meno che nello stabile sia compreso essere fedifrago con il benestare del patner... ;ahah ;ahah

Ma sinceramente non conosco patner che siano consenzienti se non in ambito scambista... ;ahah ;ahah , ma quelli hanno una logica tutta particolare. ;)

Si potrebbe ribaltare la frittata dicendo che essere disordinati fuori è sintomo di disordine mentale e quindi si conduce un'esistenza disordinata ;ahah

ma a me viene solo in mente la battuta:

LUI: - HAI AMANTI OVUNQUE, SAI COSA SIGNIFICA?-

LEI: - SI, CHE SONO DISORDINATA?-

;em36 ;em36 ;em36 ;em36

00

il_rescator

E quello che si deve sopportare con un partner super-ordinato? Anche quelli sono c...i! Assicurato!  :) :)

00

shadowmax

Vivi e lascia vivere..........se uno/a rompe i maroni per queste cose è un buon inizio per finire

00
bellogrossocosaindovina

bellogrossocosaindovina

42 anni, Bergamo (Italy)

Qui mi par di capire che su 4 due siano disordinati e due precisini... 2 con relazioni stabili e funzionanti e 2 no...  eppure sono i 2 disordinati ad aver una relazione... sarà e sottolineo... sarà, mica che non sia tanto il disordine ad allontanare quanto l'esser rompib@lle? con l'aggravante della convinzione di esser i depositari del sapere?? ;) ;lalala ;lalala

 

;ahah ;ahah ;ahah ;ahah

Buon week a tutti!!!

00

inconsapevoletestarda

io credo che fare l'università fuori di casa e convivere con altre persone sia istruttivo, che si impari molto ad essere più tolleranti delle abitudini altrui e più autonomi, soprattutto per i maschietti...

il mio ex mi mandava in bestia perché i calzini sporchi li nascondeva tutte le sere sul ternosifone dietro la porta, anzi li infilava proprio dietro al termosifone...lo scoprii dopo che li aveva finiti...e poi, nonostante avessi messo dei ganci appendi abiti dietro la porta della camera continuava ad abbandonare le camicie sulle sedie della cucina...smisi di levarle e finite le sedie iniziò a farsi delle domande...

e lui era quello ordinato, mentre io la disordinata...

tutti abbiamo materie in cui siamo stra-ordinati e in altre meno...

anche se il mio ragazzo è un piticchino (precisino) del ca--o e glielo dico sempre...per ora non ho ancora trovato un punto in cui sia disordinato...uff...ma c'è...ci deve essere...altrimenti è da neuro...

00
bellogrossocosaindovina

bellogrossocosaindovina

42 anni, Bergamo (Italy)

a sto giro come faccio a non farti il classico salutino Romeo???? ma che straca@@o scrivi??? se una persona è disordinata vuol dire che non ama il proprio partners????? ma ti rendi conto???? Sempre single vero???? ed io disordinato cronico fidanzato da 5 anni...  L'importante nella vita è avereragione,e tu ne hai sempre da vendere eeehh....... ;ok ;em36 ;em36 ;em36

00
romeo972

romeo972

48 anni, Bari (Italy)

La questione del disordine è di vitale importanza nella casa in cui i partners convivono.
Riuscire a mantenere in ordine i propri oggetti in un ambiente condiviso con il proprio partner potrebbe non essere banale.

Cos'è l'ordine materiale?
E' lo schema operativo di dislocazione dei propri oggetti. Da qui, il concetto di ordine è molto relativo, personale, addirittura non ordine per certi altri.
Purtroppo, si sa, mantenere ordine quando gli stessi spazi vengono gestiti pure da altri non è semplice, necessitando un minimo di pianificazione concordata e di coordinamento.
Spesso il buon senso ed il rispetto reciproco all'interno della coppia sono sufficienti a raggiungere l'equilibrio nella gestione personale degli spazi domestici comuni.

Nonostante i tentativi esperiti, se non fosse raggiunto l'accordo d'equilibrio al riguardo?
In virtù dell'importanza che ciascun partner attribuisce al proprio ordine, il mancato compromesso di gestione degli spazi o il suo mancato rispetto altererebbe di certo la serenità di coppia, fino alla rottura definitiva del rapporto stesso, in proporzione diretta.

La coabitazione è sempre un compromesso più o meno faticoso, più facilmente raggiungibile in presenza di sentimenti positivi, profondi e sinceri. In effetti, se in una coppia fosse impossibile osservare e conservare ad un livello tollerabile l'ordine di entrambi, i partners dimostrerebbero di non essere innamorati.
;bye
00

MAURETTO85

;shock Tana per me... ;doh

00