I motivi che spingono a cercare la perfezione in amore

In campo sentimentale la perfezione rappresenta una cattiva consigliera per tutti coloro che sono alla ricerca di un'anima gemella

Così come affermò Thomas Mann "riposare nella perfezione è il sogno di chi tende all'eccelso" ma è allo stesso tempo parte del nulla. L'uomo è spinto dalla vita alla ricerca della perfezione e soprattutto in amore pretende il meglio per sé stesso.

La maggior parte dei single alla ricerca dell'anima gemella non si ferma al primo tentativo ma va a fondo fino alla scoperta della persona che soddisfi le proprie esigenze sentimentali. Sono numerosi anche quegli individui che dopo aver concluso una relazione di coppia ne restano talmente delusi da decidere di porre maggiore attenzione nella scelta del nuovo partner anche a costo di restare soli. Ma in amore questo atteggiamento non appare abbastanza utile a tutti coloro che vogliono dare inizio ad una relazione duratura e visto che al cuore non si comanda, un forte sentimento non fa caso alla perfezione ma piuttosto riesce a dare origine a romantiche storie che lasciano un segno nella vita delle persone che ne vengono colpite.

A volte si sa l'azione è preferita alla riflessione, soprattutto in fase di conquista quando capita di conoscere una persona davvero interessante e si prova a far di tutto per non perdere le sue tracce. In questi casi, la ricerca della perfezione limita le possibilità di riuscita e come in un gioco a livelli toglie chance al conquistatore che lancia tutte le carte a sua disposizione. Se si è propensi realmente ad iniziare una rapporto di coppia, non è giusto bloccarsi alla prima imperfezione altrui ma piuttosto fare di questo difetto fisico uno strumento di seduzione, perché dietro all'apparenza può nascondersi una realtà più piacevole. 

In questo modo, solo aprendo la propria mente alla conoscenza dell'altro, è più facile scoprire gli aspetti nascosti che non sono ben visibili al primo approccio e utilizzarli per non commettere i soliti sbagli. Nella maggior parte dei casi anzi è proprio la mancanza di fiducia che spinge tutti verso l'errore, che sebbene potrà essere rimediato, lascia lividi indelebili nell'animo.

E dunque invece di asserire che una persona non fa per voi, cercate di ascoltare ciò che ha da dirvi prima di giudicare e ricordate che in realtà nessuno è perfetto!

25 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
sds65

sds65

54 anni, Roma (Italy)

la perfezione.......concetto astratto. cos'è la perfezione? ogni persona può avere i suoi concetti di perfezione quindi chi è in grado di dire quand'è perfetto o non ? sono tutti concetti astratti concetti che vestono il genere umano proprio perchè è lui che li ha creati.....tra due persone non esiste la perfezione esiste il compromesso.........

00
Davide090

Davide090

29 anni, Padova (Italy)

La perfezione è sempre un concetto che varia da persona a persona. Diciamo che in una relazione si devono accettare i difetti l'uno dell'altra, e nella maggior parte dei casi sono proprio i difetti che fanno innamorare ;)

 

00

cycnus

Per dire che una cosa é tale é necessario aver chiaro in mente di cosa si sta parlando, di tutti i buoni propositi che ho letto non ne ho letto uno che chiarisca cos'é la perfezione...........
00
supermaffepro

supermaffepro

54 anni, Milano (Italy)

l'Essere umano è perfetto x questo mondo a distruggerlo, questo lo vedo sempre di +

 

Parlerò di qualcosa che è connesso con la nostra ricerca del perfetto ..dagli interventi letti, leggo un mare di bugie, scusate e ora spiego xkè ..se non ricercheremmo il perfetto, ci cuccheremmo il 1° essere che passa e ci chiuderemmo con quell'essere, ma invece no, abbiamo nel cervellino un'immagine dell'uomo o donna ben definita, è una bugia che si allega alla menzogna precedente, sappiamo che non esiste il perfetto ma lo poniamo come ultimo pensiero, anzi manco stiamo a pensarlo + ..in pratica vogliamo il perfetto, non si spiegherebbe altrimenti tutte le rinunce fatte, non vi pare? Son 2 anni che sono qui e vi conosco in molti, anche voi me, ma come vedete, mi apro, il punto è che nessuna vuole scendere nella realtà e vedersi di persona nelle palle degli occhi, magari toccarsi x capire se siamo veri e non un'immagine riflessa, ma con la chat, che cacchio conosci?

 

Si lo so, x i soliti ometti e le solite donzelle, son bastardo, certamente rompo sempre ciò che non si regge bene in piedi, ma non ci posso fare nulla, amo quel che è solido e a prova di scalfitura, so bene che nulla è perfetto e anch'io, cerco la mia simile con tutti i suoi pregi, mentre dai GROSSI difetti fuggo, ma prima di fuggire conto almeno fino a 3 sue grandi minkiate, ma qui la maggior parte chiude a priori in modo del tutto preveduto

 

So che ne siamo limitati tutti, ma c'è chi ne ha di + e di meno, ma tutto dipende x come ci creiamo il modello in testa

 

Mi chiedo cosa sia plausibile e chi potrebbe renderci felici se non noi stessi ..dai non fingiamo x favore, la verità è che non siamo felici e crediamo che qualcun altro possa portarci sorrisi e farci godere, SVEGLIA DONNA non sono gli altri ma sei tu stessa a corrispondere agli altri, in 1° luogo a difenderti dall'ignoto xkè hai paura di essere aggredita "hai ragione sicuramente" ma così sei tu che fai una vita grama appesa ad un filo di vita, divorata dalle tue ansie e angosce, sai quante ne conosco? Poi in 2° luogo, molte donne hanno pensieri contorti sull'Amore e sull'uomo, praticamente è un'animale che non lo si conosce e x te donna, rimane una bestia da cui difendersi, quando invece sappiamo che l'Amore è apertura mentre la PAURA è chiusura

 

SEI FORSE QUELLA A CUI I GIORNALI DI CRONACA NERA LI PREFERISCI A QUELLI ROSA? In tal caso sei persa di tuo

 

Quindi donna da cronaca nera, che mai vai cercando? Soldi? Sesso? Un compagno distante che stia a vivere nella sua casetta e che si accoppi con te saltuariamente quando lo preferisci TU?

 

PERFEZIONE? Ma smettiamola a prenderci x il culo dai, abbiamo tutti tanta di quella confusione in circolo che non sappiamo vedere noi stessi, siamo si pieni di imperfezioni ma, se VOLESSIMO saremmo capaci di Amare, ma lo vogliamo veramente?

 

Finchè stiamo attaccati alle PAURE direi proprio di NO xkè x Amare si deve VOLERLO IN SE E NEL CUORE ..conquistare ed essere conquistati, ha proprio miriadi di possibili rischi, LA VITA STESSA E' UN RISCHIO SECONDO DOPO SECONDO SI RISCHIA DI MORIRE COME DI AMARSI

 

Che bello pensare di rischiare un Amore che ci Ami veramente, ma che paura hai tu donna? Di vivere o di morire? PAURA PAURA PAURA... ma xkè sei così paurosa? ma chi ti ha conciata così, l'uomo? Ma tu guarda, la donna ha paura dell'uomo quando oggi è l'uomo che ha paura della donna ..2 che hanno paura che faranno mai se non la guerra? E ora non ditemi che non avete paura, non ci credo

 

Anche l'uccellino che ha da spiccare il 1° volo rischia la sua vita e noi con lui quando camminiamo su terreni impervi e non conosciuti ..poi lo sappiamo, quel che oggi si conosce domani si distrugge

 

SVEGLIA DONNE, l'Amore non attende chi è troppo indecisa, io uomo sono  pronto ma non tu donna ..ok, attenderemo la prossima vita e intanto, stiamo a farci domande se è meglio quell'uomo o quella donna xkè lo sappiamo, la PAURA è esageratamente tanta e a noi è assai mostruosa..ma che mai ti farà paura se non scendi nel reale?

 

Senza poterci scambiare 4 chiacchiere dal vivo che mai conosci?  Dal vivo intendo in carne ed ossa non dietro uno schermo o un numero di cellulare, gli unici che godono lo sappiamo, sono le case telefoniche ma poi noi? Niente di niente godiamo

 

Viva la realtà, unica cosa a me cara, x il resto è perdere tempo, ma tanto di tempo forse ne abbiamo fino all'ultimo dei nostri giorni che magari sarà oggi stesso ..chi vuole Amare Ama e chi cerca di essere Amata, non lo troverà mai, in tal caso, chi è qui da tanto tempo mi chiedo come ne uscirà e con chi

 

Spesso si parla di ecologia, ma come si fa con chi non Ama la vita? Noi tutti non l'Amiamo x primi, se così fosse, lo traspireremmo da ogni poro, quindi chi cacchio stiamo a cercare, chi non sa Amare? Ma noi stessi siamo perfetti x riceverlo da altri? Bhè però mi si potrebbe dire, un po meno grezzi sarebbe da esserlo ..certamente, è x quello che ho sempre sostenuto che

 

LA DONNA FA L'UOMO E L'UOMO FA LA DONNA x Amore si cambia

 

L'Amore si pensa, si sente e si pratica, ma se è solo un Video Game, allora è Game over

 

L'AMORE CRESCE E SI DIFFONDE PRATICANDOLO, donna scegli il tuo uomo e smettila di frignare e farti mega segoni mentali, sai da te che ti portano all'ansia e alle TUE solite delusioni, cercare non significa stare lontani senza sentire la voce e vederlo al presente, la realtà è sfuggita di mano forse? Mi sa di si, xkè la chat, non offre il senso pratico e sappiamo quante incomprensioni ne escono, ok la chat ma poi il reale è molto meglio

 

Tu Donna puoi non essere perfetta x il mondo ma x l'uomo che sceglierai si, sarai la donna da sogno che un'uomo ha sempre sperato, ma il problema è, chi mai tu donna sceglierai come uomo nella tua vita DA AMARE?  Ma poi si presenterà un'altro problemino, sai che significa Amare? Appunto, se hai troppa paura non saprai Amare xkè........... ripeto..............

 

...........LA PAURA PIETRIFICA L'AMORE

 

L'uomo è cacciatore ma la donna pescatrice quindi, il passo sta a te donna ..ciao

 

00
romeo972

romeo972

47 anni, Bari (Italy)

Perchè in amore si tende a cercare la perfezione?
...perchè si tende a cercare la persona con la quale si intenderà poter vivere per sempre.

Da qui, se ciascuno è caratterizzato da qualità proprie e nel complesso uniche, non è indubbiamente facile trovare la persona che abbia caratteristiche tali per le quali sia ritenuta possibile la convivenza a vita. Da qui, come "hello11" ed altri di voi hanno affermato, la perfezione allusa non è assoluta ma relativa, ossia associabile solo ad alcune persone o, addirittura, ad una soltanto.

Inoltre, il carattere "relativo" della perfezione in amore sarebbe ascrivibile in senso ancora più stretto se si supponesse, com'è vero, che l'assenza totale di difetti, ovvero caratteri non graditi personalmente, è doppiamente improbabile.

Pertanto, come già spiegato in altre occasioni, l'amore nasce involontariamente dalla risultanza della valutazione comparativa dei caratteri più o meno graditi. E' ovvio, ciò sarebbe possibile a condizione che sia concessa la possibilità materiale di conoscersi intenzionalmente in libertà.

Per la precisione, "very65", l'essere umano sarebbe "perfetto" nell'istante in cui venisse colto dall'amore di chi istintivamente lo attende, come una rosa fra tante su un insospettabile suolo di letame!
;bye
00

nuvolasoffice

In amore la perfezione non esiste, non so cosa sia bene l' amore, forse è solo chimica, emozione o la condivisione delle stesse sensazioni nello stesso momento.

Magari partiamo con in mente l' idea della persona che ci piace, alta, bassa, mora,rossa, di una certa età, ricca o povera ma poi arriva chi ci regala gioia e emozione e è totalmente diversa dal nostro ideale, arriva con tutte le sue imperfezioni ma noi ci adeguiamo.

A me è capitato di trovare una ragazza perfetta anni fa, bassa (a me piacciono un po' alte, visto che svetto con il mio metro e 71), magrissima (e a me piacciono un po' in carne), triste (a me piace l' allegria), eppure il cervello era fuso per lei, avere a che fare con lei era quasi insostenibile per l' emozione, così commisi l' errore di non sentirmi io alla sua altezza e cercai di migliorare e invece mi peggiorai.

Forse l' amore è vedere la perfezione dove non c' è, perchè non esiste e quindi accettare anche i propri difetti oltre a quelli altrui.

00

brillantenotte

:) la perfezione nn esiste,,,in nessun essere umano,,,,piuttosto cjhe cercare la perfezione bisogna imparare ad accettare i pregi ma,,,anche i difetti di chi ci e accanto,,,altrimenti con l'illusione di riuscire a trovare la perfezione ,si resta soli per sempre ;bye

00
DelliVeneri

DelliVeneri

45 anni, Firenze (Italy)

Come si dice anche per il cibo i gusti son gusti

00

francy321

Secondo me  la perfezione  non esiste ,nessuno e' perfetto .,Il bello delle persone e' proprio questo che non siamo tutti uguali ed ognuno di noi ha pregi e difetti diffferenti  uno dall'altro.In amore bisogna amare per quello che e' l'altro con i suoi pregi e' difetti ,e' inutile cercare di  cambiare l'altro perche' il carattere rimarra' sempre quello potra' modificare lievemente qualche cosa ma se devi amare una persona perche' vuoi che sia perfetta o come vuoi tu , non la ami se non l'accetti per quello che e'......e poi che noia essere troppo perfetti..

00

bastet1972

La perfezione in amore è un concetto relativo. Sono gli occhi di chi ama e il suo cuore a rendere perfetta una persona anche con tutti i suoi difetti. Non a caso si dice che l’amore è cieco.


In chat, però, ho notato che ci sono moltissimi uomini (scrivo uomini perché chatto solo con loro cercandone uno) che usano mettere in evidenza i loro difetti e la loro imperfezioni vantandosene e arrogandosi la presunzione di voler essere accettati ad ogni costo. Se non sono accettati allora l’unica cosa che riescono a fare è insultare. Io continuo a sostenere che l’umiltà d’animo è il primo passo per poter  trovare l’amore vero e farsi amare anche per le proprie imperfezioni.

00
corradocorrado

corradocorrado

64 anni, Rimini (Italy)

si non è farina del mio sacco,  e non sempre riusciamo a leggere nel cuore, e sai ci vuole tempo ad essere un tuttino con sè sstessi e non siamo dei Dei ;bye fantasia

00
fantasia01

fantasia01

64 anni, Milano (Italy)

@Corrado...accipicchia !!....bel articolo ha scritto il topinone ,non è farina del tuo sacco ;ghgh ;ghgh ....tutto verissimo quello che ha scritto ..ma mi sembrava di leggere un capitolo del Dott ALBERONI!!!.....in teoria tutte cose belle ...ma in quanti lo mettiamo in pratica???..pochissimi ......................leggere col cuore ...bella frase !!...buona serata e un saluto al Topinone ;bye ;bye ;bye

00
corradocorrado

corradocorrado

64 anni, Rimini (Italy)

Le persone pensano che riusciranno ad amare solo quando avrranno trovato un degno compagno,sciocchezze!Non lo troverai mai.Le persone pensano che potranno amare solo quando troveranno l'uomo perfetto o la donna perfetta,è assurdo! Non li troverai mai,gli uomini perfetti e le donne perfette non esistono;e se esistessero,a loro non importerebbe nulla del tuo amore,non ne sarebbero interessati.

Prima di tutto devi comprendere l'amore come fenomeno naturale;persino questo non ti è accaduto.Prima devi comprendere la parte naturale,quella trascendente verrà in seguito.Non cercare un uomo perfetto o una donna perfetta,è un'altra idea che ti hanno ficcato in testa: finchè non troverai un uomo perfetto o una donna perfetta non potrai essere felice.Ragion per cui ti metti a cercare il parter ideale,non lo trovi e sei infelice.

Fluire e crescere in amore non richiede alcuna perfezione.L'amore non ha nulla a che vedere:una persona amorevole ama e basta,così come una persona viva respira e beve e mangia e dorme.Esattamente nello stesso modo,una persona autenticamente viva,una persona amorevole,ama.

Tu non dici: "Fichè l'aria non sarà perfetta,non inquinata,non respirerò".Non puoi permetterti di non respirare,solo perchè l'aria non è come dovrebbe essere.Se hai fame,mangi qualunque cosa.In un deserto,se hai sete,berrai qualunque cosa,qualunque cosa andrà bene,qualunque bevanda,la semplice acqua,anche dell'acqua sporca

Una persona viva e amorevole semplicemente ama.L'amore è una funzione naturaleQuindi,dopo essere diventati un individuo,la seconda cosa da tenere a mente è di non pretendere la perfezione,altrimenti non troverai in te alcuna fonte d'amore; al contrario, ti inaridirai: le persone che vogliono la perfezione sono nevrotiche,e per nulla amorevoli.E anche se riuscissero a trovare un amante,pretenderebbero la perfezione,e l'amore verrebbe distrutto a causa di tanta pretesa.

Non appena un uomo ama una donna,oppure una donna ama un uomo,entrano subito in gioco le pretese.La donna vuole che l'uomo sia perfetto,solo perchè la ama. Come se avesse peccato! Adesso dev'essere perfetto;deve superare tutti i suoi limiti...Deve diventare sovrumano,oppure essere falso,fingere,simulare ma diventare sovrumani è molto difficile,quindi le persone fingono:fanno finta,recitano,fanno giochetti,in nome dell'amore, fanno giochetti.

Non hai il diritto di pretendere nulla da nessuno:se qualcuno ti ama,sentiti grato,ma non pretendere nulla; perchè l'altro non è obbligato ad amarti.Se qualcuno ti ama, è un miracolo: lasciati amaliare da questo miracolo.

Le persone invece non si lasciano ammaliare; e per cose da nulla distruggono ogni possibilità d'amore.Non sono granchè interessate all'amore e alle sue gioie;sono molto interessate ai propi trip dell'ego.

Prendi a cuore la tua gioia.Prendi completamente a cuore la tua gioia,prendi a cuore solo la gioia;tutto il resto è non essenziale.Ama: amare è una funzione naturale,come il respiro.

Quando ami qualcuno,non iniziare con le pretese,altrimenti chiuderai le porte fin dall'inizio.Non aspettarti nulla: se ti arriva qualcosa,prova gratitudine; se non ti arriva nulla....non deve arrivare per forza,non è obbligatorio che arrivi. Non puoi aspettartelo.

Ma osserva le persone,guarda come si danno per scontate.La moglie ti prepara da mangiare,ma tu non la ringrazi mai. Non dico che devi verbalizzarlo: lo si dovrebbe leggerlo nei tuoi occhi. Ma tu non ci pensi,lo dai per scontato: è il suo compito.

Ma chi te la detto?

Il marito porta a casa lo stipendio,e tu non lo ringrazi mai. Non ti senti grata verso di lui: "Quello è il compito dell'uomo",è così che la pensi.Come potrebbe crescere l'amore?

L'amore ha bisogno un clima d'amore,l'amore richiede un'atmosfera di gratitudine,di riconoscenza.L'amore ha bisogno di un ambiente privo di pretese,privo di aspettative.In amore non aspettarti la perfezione, non esigerla non pretenderla.Questo che ho scritto è la seconda cosa,dopo la prima, il diventare un individuo,poi scriverò la terza, più avanti. Leggi con il cuore,se lo fai con la mente non servirà a niente.Spero che ciò che ho scritto ti aiuti, nella vita,ad amare

Topinone il vostro Angelo amico

00

haranbanjo3

La perfezione non esiste, ma è solo una interpretazione soggettiva. Suoni,forme, colori, odori, sapori sono meri segnali elettrici ed esistono in quanto tali solo nel nostro cervellino.

Stando a ciò, credo che sia vero ciò che un saggio diceva ossia che l' amore rende amabili e perfette le imperfezioni del partner.

Una cosa è l' ideale di perfezione a cui tutti gli uomini possono tendere con finalità escatologica per armonizzarsi con l' universo e liberarsi dal male; un altra cosa è il proporsi come insindacabile ideale di perfezione da emulare.Ricordo che negli anni 40un pazzo dai baffetti alla Chaplin in nome di un assurdo pretesto di perfezione di un popolo sugli altri ha creato un abominio.

Certo è che non so perchè LP voglia proporre il tema della perfezione. Sarà forse qualcosa che è nell' aria?Che stia per risorgere qualche nuovo kaiser ( o si scrieva kazzier, il tedesco non lo ricordo bene)?

Che stia per sorgere una nuova entità da romanzi orwelliani che si proporra come ideale di  perfezione?Magari questà entità ha già con una rete di adepti ben distribuita e con milizie pronte a reprimere qualsiasi sommossa?

Qualcuno ha mai letta la sigla EGP? EGP non significa evacuazione geograficamente protetta. Ci tengo a precisarlo , visto che ogggi mattono il bollino su tutto.

EGP sta per EUROGENDFOR. ;em35 Un nome quest' ultimo che dice nulla, ma che potrebbe diventare tutto per coloro che vogliano difendere la costituzione ed al di sopra di tutto la libertà in tutte le sue forme.

Il mio pensiero conta poco, ma voi meditate e vigilate.

00
very65

very65

54 anni, Roma (Italy)

Un essere umano ( uomo o donna ) " perfetto " , sarebbe in totale dissonanza con questo povero mondo ; come una rosa in un campo di...letame.  ;bye

00