Fare l'Amore con il Ciclo, Quali sono i Vantaggi e i Contro?

Fare l’amore con il ciclo è possibile? Analizziamo attentamente tutti i pro e i contro, elencando anche quali potrebbero essere le posizioni ideali

Indubbiamente l’argomento "mestruazioni" suscita ancora oggi un forte imbarazzo verso i giovani e non solo, delimitando la materia come tabù.

In questo modo una delle situazioni più naturali al mondo, viene spesso vista in maniera ossessiva come un male da tenere nascosto, che non può essere nemmeno nominato. Basti pensare che, solo recentemente, una nota marca di assorbenti ha deciso di mostrare il sangue nel suo colore naturale, al posto del consueto liquido "blu", all'interno dei suoi spot pubblicitari.

Questo modus operandi, che parte dall'educazione ereditata dai nostri genitori, finisce per deviarci la mente verso una concezione completamente spagliata delle mestruazioni, finendole per identificare come un vero e proprio antisesso quando cresciamo.

In questo articolo vedremo come la realtà è ben diversa, e come al contrario fare l'amore con il ciclo è del tutto possibile.

Iniziamo.

Come Fare l'Amore con il Ciclo

La perdita del sangue mestruale è segno di fertilità, prendere coscienza di questa situazione aiuterà a sconfiggere i pregiudizi che attanagliano questo argomento, imparando ad apprezzarlo e rispettarlo in egual misura.

Sei single? Cerchi una nuova relazione? Trova la persona giusta su Lovepedia, il sito di chat e incontri 100% gratis più visitato in Italia.

come fare l'amore con il ciclo

Bisogna farsi coraggio e affrontare a viso aperto tale argomento mettendo da parte la vergogna: così facendo si potrà finalmente attualizzare una situazione naturale che viene ignorata da sempre.

Una volta che i dubbi e le paure vengono dissolte subentra l’argomento della sessualità, in molti sono dubbiosi riguardo alla possibilità di fare l’amore con le mestruazioni, partendo dal presupposto che il mestruo rechi una fisiologica impossibilità legata all’atto sessuale, tuttavia questo non è assolutamente vero.

Dunque perché non si può fare l’amore con il ciclo?

Non esiste risposta a questa domanda dal momento che non vi è nessuna reale motivazione, a patto che non sia legata alla sensibilità del singolo individuo ovviamente. Infatti, se ad esso non suscita fastidi particolari, fare l’amore con il ciclo mestruale non solo è possibile, ma può presentare inaspettati vantaggi fisiologici.

Per raggiungere tale complicità è tuttavia necessario affrontare l’argomento con il proprio partner: in questo modo si possono evitare possibili disagi legati alla persona, come per esempio il fastidio che alcuni potrebbero avere alla vista del sangue.

Quindi fare l’amore con il ciclo fa bene? Proseguiamo con ordine.

Le mestruazioni per una donna sono contraddistinte molto spesso da dolori e sbalzi d’umore, i primi possono risultare lancinanti, creando veri e propri impedimenti nello svolgimento delle attività quotidiane.

Molti studi, alcuni dei quali riportati nel libro "Hot, la scienza sotto le lenzuola", spiegano come le contrazioni muscolari pelviche, dovute all’atto sessuale, migliorino l’efficacia dell’espulsione del sangue mestruale, abbreviandone la durata. Inoltre l’orgasmo può fungere da analgesico finendo per attenuare i dolori.

L’aumento degli ormoni che in quel determinato periodo possono causare le oscillazioni dell’umore in una donna, oltre che a fargli aumentare l’appetito, contribuiscono anche ad accrescere in lei l’eccitazione sessuale. Va da sé che questa situazione può essere sfruttata per dare vita a momenti intimi estremamente passionali.

Una volta comprese tali attenuanti, è facile comprendere come le scuse usate finora per evitare di fare sesso durante il ciclo non sono efficaci, possiamo dunque lasciarci andare se teniamo però conto di alcuni fondamentali accorgimenti.

Una volta aver compreso che si può fare l’amore con il ciclo, è indispensabile capire come farlo.

Sicuramente la fuoriuscita del mestruo può rappresentare un ostacolo apparentemente complesso da raggirare, tuttavia una volta compreso che questo non limita in alcun modo l’atto sessuale, le attenzioni si rivolgeranno automaticamente sull’igiene e l’attenzione.

Le mestruazioni, così come ogni secrezione vaginale, si portano dietro batteri e cattivi odori. Per evitare disagi inerenti a queste situazioni è bene che una donna si prenda cura della propria igiene intima lavandosi diverse volte al giorno e cambiando spesso l’assorbente. Questo eliminerà gli odori e la presenza di possibili macchie.

Diventa inoltre di fondamentale importanza, ai fini della prevenzione sulle malattie sessualmente trasmissibili, l’uso del preservativo, perché se è vero che con il ciclo si può fare l’amore è vero anche che in questa situazione il pericolo di contagio aumenta. Evitare che il pene entri a contatto con il mestruo può fare la differenza.

Uno dei disagi più invadenti riscontrabili nel fare sesso durante il periodo mestruale è il consistente rischio di macchiare di sangue le lenzuola, o la superficie sopra il quale si sta consumando l’atto sessuale.

Scegliete il posto giusto dove consumare il vostro amore e ricopritelo con copertine possibilmente di colore scuro, avendo premura di lavarle in acqua fredda quando la macchia di sangue è ancora fresca. In alternativa è consigliabile sfruttare tessuti acquistati per l’occasione, o comunque coperte in disuso da buttare alla fine.

Munitevi di fazzoletti disinfettanti per pulire le mani e le parti intime.

Esistono tuttavia determinate posizioni che sono indicate per questa specifica situazione, che se praticate potranno essere d’aiuto a minimizzare il rischio di macchiare il letto con il sangue mestruale.

Vediamole nel prossimo capitolo.

Posizioni per Fare l'Amore con il Ciclo 

Fare l'Amore con il Ciclo e Gravidanza

Fare l’amore con le mestruazioni si rimane incinta?

fare l'amore con il ciclo e gravidanza

Per dare risposta a questo quesito è obbligatorio chiarire alcuni punti.

Il compito finale delle mestruazioni è quello di espellere il rivestimento interno dell’utero, precedentemente preparato dall’organismo della donna per accogliere la gravidanza e fornire nutrimento al futuro nascituro.

Considerando la durata media del ciclo mestruale di 28 giorni (durata indicativa che può variare facilmente), il periodo più fertile per una donna corrisponde alla seconda e inizio terza settimana, in un arco temporale che varia tra i 19 e i 10 giorni antecedenti alle mestruazioni.

Quando la fecondazione non avviene, entra in gioco il mestruo, ed è esattamente in questo momento che la donna vive la sua fase di minor fertilità, ovvero durante questo periodo le possibilità di un concepimento si riducono drasticamente.

Quindi si può fare l’amore con il ciclo senza rischio di gravidanza? Assolutamente no.

Attenzione, se bene molte persone considerino questo periodo come un vero e proprio contraccettivo, il rischio di una gravidanza indesiderata resta comunque esistente. Questo perché nonostante la presenza del mestruo, il giorno dell’ovulazione (ovvero il momento di massima fertilità della donna) può spostarsi anticipatamente o posticipare rispetto al ciclo mestruale, o perfino ripetersi. Considerando queste variabili la percentuale di fertilità femminile non arriva mai allo zero assoluto, fatta eccezione per alcuni casi.

Per questo motivo fare l’amore con il ciclo senza preservativo, oltre a risultare rischioso per la salute così come abbiamo visto in precedenza, può riservare indesiderate sorprese.

In definitiva fare l'amore durante il periodo mestruale non solo è possibile, ma può risultare anche un'esperienza alternativa da sfruttare per rafforzare ulteriormente il legame di una coppia grazie al superamento di un tabù legato esclusivamente alla cultura.

Tuttavia l'attenzione ai dettagli e il rispetto delle semplici linee guida sopracitate in questo articolo, vi permetterà di evitare situazioni spiacevoli o imbarazzanti. Ogni situazione che vede il sesso come protagonista assoluto presenta le sue attenuanti positive e negative, ma è solo grazie all'informazione e alla giusta conoscenza che si può godere di tali momenti sfruttando il massimo che si possa ricavare da essi.

Metti da parte i limiti imposti dai pregiudizi e dalle paure: fai l'amore ogni volta che ne senti la voglia. Prendersi cura dei bisogni della coppia è uno dei metodi più efficaci per mantenere una relazione stabile e duratura nel tempo.

Qual è il tuo parere in merito l'agormento: sei favorevole o meno a fare l'amore con il ciclo? 

11 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Dairlewanger

Dairlewanger

43 anni, Piacenza (Italy)

🤣🤣🤣🤣🤣ma se qua dentro la maggior parte sono attempate

🔥 boia chi molla
00
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

41 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Se capitasse non ci tiriamo mai indietro 😀
01
tivogliotantobene

tivogliotantobene

57 anni, Udine (Italy)

Il momento è sempre quello buono
01
timidocurioso

timidocurioso

39 anni, Potenza (Italy)

.. anche io..
..evito..
..quando..
..ho il raffreddore..
..
02
happychildren

happychildren

48 anni, Piacenza (Italy)

Per quanto m riguarda in quei giorni evito per disagio e imbarazzo e dolori
11
dimipunk

dimipunk

45 anni, Trieste (Italy)

"Un male da tenere nascosto e che, non può nemmeno essere nominato".

"L' educazione ereditata dai nostri genitori".

Quello che ha scritto questo articolo, è completamente fuori di testa.
Probabilmente, crede che siamo nel 1949.
13
any1979

any1979

40 anni, Foggia (Italy)

Verissimo....durante il ciclo gli aumenti ormonali fanno aumentare la libido....e i momenti di passione sicuro ne beneficiano
Però sotto l aspetto igienico nn è affatto semplice e quindi no al fare l amore almeno i primi due giorni di ciclo.
11
umtol

umtol

48 anni, Isernia (Italy)

mah, io posso dire con estrema sincerità che di modi di copulare ne conosco pochi ma li ritengo estremamente piacevoli, ora posso capire che alcuni vogliano sperimentare modi fantasiosi per farlo però trovo veramente raccapricciante fare l'amore sul ciclo sia a motore che a pedali e poi ritengo che per farlo bisogna essere degli acrobati in quanto a furia di dimenarsi l'instabilità del mezzo potrebbe procurare una caduta con conseguenze imprevedibili, senza contare l'enorme pericolo che corriamo noi maschietti, metti che cada il sellino proprio nel momento in cui con slancio e furore ci si siede sopra eh direi che non è proprio piacevole specialmente se l'altezza della sella era regolata per uno alto un metro e 90 brrr non posso nemmeno pensarci
😎 😎 😎
12